sabato 13 marzo 2010

Sonetti e poesie - UGO FOSCOLO

   
Le poesie propriamente liriche del Foscolo, a prescindere dalle molte della fanciullezza e della adolescenza, che egli tutte rifiutò, si riducono a non molte pagine: a dodici sonetti e due odi..., che sono, a mio avviso, tra le cose perfettissime della nostra letteratura.

Odi e sonetti sono composizioni che forniscono un ritratto abbastanza preciso dell'autore e delle sue passioni , in politica come nell'amore.
in esse si avverte più sensibilmente il peso che la tradizione classica esercita ul Foscolo.
Un Classicismo non esteriore, non formale come quello di Vincenzo Monti, ma piuttosto corrispondente al bisogno, intimamente sentito dal poeta, di ordine, di rigore, di chiarezza.

Nessuna concezione, quindi, al virtuosismo fine a se stesso.
La visione pessimistica del Foscolo non muta: solo egli la stempera, con la forma neoclassica, nella contemplazione della bellezza, dell'armonia universale.



I SONETTI

I dodici sonetti costituiscono - lo ricordo prima - una specie di ritratto in versi che il Foscolo fa di sé e delle sue passioni.
I sonetti accompagnano quasi tutti la composizione del romanzo, e sono accesi dagli stessi spiriti.

Il primo gruppo di questi componimenti (otto, pubblicati nel 1802) svolgono con la stessa impetuosità dell'ORTIS, i temi dell'amor di patria deluso, della disperazione, degli amori tormentosi.
Pur nella loro grande dignità questi sonetti appaiono non sempre felicemente risolti, talora rigidi, fatta eccezione, forse, per quelli specificatamente d'amore (come, ad esempio, il sonetto "Meritatamente, però ch'io potei..." dedicato a una giovane pisana, Isabella Concioni, che Foscolo amò, lasciandola poi per rispettare i propri impegni militari).

Così pure in uno di questi sonetti ("Te nudrice alle Muse") si deplora la meditata soppressione della lingua latina.

Parecchi dicono la sua passione per la donna del romanzo.

Tra i tenerissimi è quello in morte del fratello Giovanni, che si uccise, e quello a Zacinto (Né più mai toccherò .... ), pieno di nostalgia della patria lontana, ridente nei miti ellenici.
"In morte del fratello Giovanni" Foscolo parla al fratello, suicida appena ventenne per non aver potuto far fronte ad un impegno d'onore.
Dalla materia drammatica del sonetto, si leva la concezione del sepolcro come punto d'incontro degli affetti fa miliari.
Un giorno egli tornerà, nel suo continuo errare, alla tomba del fratello amato e vi si accosterà, piangendo la sua morte.
Ma ora è la madre che trascina nell'amara solitudine gli ultimi suoi anni, a parlare, sulle ceneri del figlio morto, di un figlio vivo ma lontano.
E questi non può fare altro che tendere verso di loro, idealmente, le mani in un gesto di disperata nostalgia.
Sente dentro di sé gli stessi affanni che tormentarono il fratello, e come lui desidera giungere alla quiete della morte.
Di tante speranze, una ancora gli resta: quella che il paese straniero, dove morrà, restituisca le sue ossa alla madre.

Profondo di liricità malinconica il sonetto "Alla sera" (Forse perché della fatal quiete ... ).
E' questo un sonetto di rara perfezione: qui tutto ciò che forniva materia d'ispirazione agli altri sonetti - il dolore per la morte del fratello, il ricordo delle proprie sventure, l'esilio e il sentimento struggente per la patria lontana, il presagio della morte - si trasforma in una meditazione, dolente eppure distaccata dalle cose terrene, sul "nulla eterno" che la contemplazione della sera suggerisce.



ALLA SERA

Forse perché della fatal quiete
tu sei l'immago, a me sì cara vieni,
o sera! E quando ti corteggian liete
le nubi estive e i zeffiri sereni,
e quando dal nevoso aere inquiete
tenebre e lunghe all'universo meni,
sempre scendi invocata, e le secrete
vie del mio cor soavemente tieni (*).

(*) Forse perché sei l'immagine della morte, mi sei cara (a me sì cara . . . )..., d'estate, quando ti corteggiano nuvole e placidi venti e d'inverno, quando dal cielo nevoso porti sulla terra notti lunghe e burrascose, sei sempre bene accetta, invocata, poiché occupi le vie più segrete del mio animo, placandolo con dolcezza.

Vagar mi fai col miei pensier su l'orme
che vanno al nulla eterno (*); e intanto fugge

(*) mi fai errare col pensiero sulle vie che l'uomo percorre nel suo andare verso la morte, mi induci a meditare sulla quiete assoluta del nulla;


questo reo tempo, e van con lui le torme
delle cure onde meco egli si strugge;
e mentre io guardo la tua pace, dorme
quello spirto guerrier ch'entro mi rugge (*).

intanto questo tempo infelice (reo) fugge veloce e porta con sé gli affanni tra i quali esso stesso, insieme a me, si consuma. E mentre io guardo, o sera, la tua pace, si calma almeno per un momento il mio spirito combattivo (cioè le passioni e l'ansia di soddisfarle).


In ultimo ricordo quel sonetto fremente della possente individualità del poeta, dove egli descrive il proprio ritratto (Solcata ho fronte ...).

La concisione epigrafica, che tuttavia non esclude l'abbandono pieno del sentimento, e la spontaneità fiorente della immagine sono le caratteristiche di questi mirabili componimenti.



LE ODI

Nell'ode "A Luigia Pallavicini caduta da cavallo sulla riviera di Sestri", scritta a Genova assediata dagli austriaci, prende lo spunto da un infortunio (una caduta dal cavallo) occorso a una nobildonna genovese che Foscolo non conosceva ma di cui aveva udito esaltare l'avvenenza.
Non è una dichiarazione d'amore ma l'espressione del timore che il malaugurato incidente possa aver deturpato irreparabilmente una bellezza femminile.
Siamo assai lontani, come si vede, dall'onda tempestosa delle passioni che scuotevano Jacopo Ortis.
Qui tutto è ricercatezza e gusto, utilizzati con la massima sincerità a elevare un inno alla bellezza.
Qui, il poeta, in commosse strofe, narra il compianto degli Amori e rievoca il desiderio della bella nobildonna nei salotti mondani, e deplora che ella si sia data a questo diporto tutto da uomini, e descrive il cavallo che s'impenna e getta a terra l'infelice.
Ma, a dispetto delle invide amiche, la signora ritornerà bella ad affascinare, a conquistare.
La pittura, animatissima, del cavallo inferocito è la parte più bella di quest'ode..., nella quale si avverte la mancanza di una passione animatrice, e si sente il complimento.

Ancora a una donna è dedicata la seconda delle odi foscoliane..., "All'antica risanata", scritta per la milanese Antonietta Fagnani Arese, quando la passione era oramai morta, ma ne perdurava tanto più poetico il ricordo e quasi lo spavento, mi sembra ben altrimenti profonda e originale.
I prosaici particolari della guarigione sono idealizzati in altrettante immaginazioni mitologiche, finché il poeta canta l'apoteosi della Bellissima, giacché (secondo una sua idea) furono donne divinizzate dai poeti anche le antiche dee..., e sente e diffonde l'orgoglio di essere poeta, poeta nato nel mare di Saffo.
In quest'ode torna il tema della bellezza, ma con maggiore intensità e con più accentuato pessimismo.
E' un'ode molto bella, forse superiore alla prima.
E' un'ode che raggiunge un'altezza ed un'atmosfera quasi sacre.
La morale di fondo, la conclusione cui il poeta perviene è, infatti, la constatazione che la bellezza rappresenta tutto ciò che sopravvive, immortale, ad una realtà costruita sul dolore e sulla morte.


VEDI ANCHE . . .

ULTIME LETTERE DI JACOPO ORTIS - Ugo Foscolo (L'eroe romantico) 

ULTIME LETTERE DI JACOPO ORTIS - Ugo Foscolo (versione critica)

LE GRAZIE - Ugo Foscolo

LE TRAGEDIE - Ugo Foscolo

I SEPOLCRI - Ugo Foscolo 
  
________________________________________________________

Nessun commento:

Afrodisiaco (1) Aglietta (1) Albani (2) Alberti (1) Alda Merini (1) Alfieri (4) Altdorfer (2) Alvaro (1) Amore (2) Anarchici (1) Andersen (1) Andrea del Castagno (3) Andrea del Sarto (4) Andrea della Robbia (1) Anonimo (2) Anselmi (1) Antonello da Messina (4) Antropologia (7) APPELLO UMANITARIO (5) Apuleio (1) Architettura (4) Arcimboldo (1) Ariosto (4) Arnolfo di Cambio (2) Arp (1) Arte (4) Assisi (1) Astrattismo (3) Astrologia (1) Astronomia (3) Attila (1) Aulenti (1) Autori (7) Avanguardia (11) Averroè (1) Baccio della Porta (2) Bacone (2) Baldovinetti (1) Balla (1) Balzac (2) Barbara (1) Barocco (1) Baschenis (1) Baudelaire (2) Bayle (1) Bazille (4) Beato Angelico (6) Beccafumi (3) Befana (1) Bellonci (1) Bergson (1) Berkeley (2) Bernini (1) Bernstein (1) Bevilacqua (1) Biografie (11) Blake (2) Boccaccio (2) Boccioni (2) Böcklin (2) Body Art (1) Boiardo (1) Boito (1) Boldini (3) Bonheur (3) Bonnard (2) Borromini (1) Bosch (4) Botanica (1) Botticelli (7) Boucher (9) Bouts (2) Boyle (1) BR (1) Bramante (2) Brancati (1) Braque (1) Breton (3) Brill (2) Brontë (1) Bronzino (4) Bruegel il Vecchio (3) Brunelleschi (1) Bruno (2) Buddhismo (1) Buonarroti (1) Byron (2) Caillebotte (2) Calcio (1) Calvino (2) Calzature (1) Camillo Prampolini (1) Campanella (4) Campin (1) Canaletto (4) Cancro (2) Canova (2) Cantù (1) Capitalismo (3) Caravaggio (19) Carlevarijs (2) Carlo Levi (3) Carmi (1) Carpaccio (3) Carrà (1) Carracci (4) Carriere (1) Carroll (1) Cartesio (3) Casati (1) Cattaneo (1) Cattolici (1) Cavalcanti (1) Cellini (2) Cervantes (3) Cézanne (19) Chagall (3) Chardin (4) Chassériau (2) Chaucer (1) CHE GUEVARA (1) Cialente (1) Cicerone (8) Cimabue (4) Cino da Pistoia (1) Città del Vaticano (3) Clarke (1) Classici (26) Classicismo (1) Cleland (1) Collins (1) COMMUNITY (2) Comunismo (28) Condillac (1) Constable (4) Copernico (2) Corano (1) Cormon (2) Corot (9) Correggio (4) Cosmesi (1) Costa (1) Courbet (9) Cousin il giovane (2) Couture (2) Cranach (3) Crepuscolari (1) Crespi (2) Crespi detto il Cerano (1) Creta (2) Crispi (1) Cristianesimo (3) Crivelli (2) Croce (1) Cronin (1) Cubismo (1) CUCINA (9) Cucina friulana (2) D'Annunzio (1) Dadaismo (1) Dalì (5) Dalle Masegne (1) Dante Alighieri (8) Darwin (2) Daumier (6) DC (1) De Amicis (1) De Champaigne (2) De Chavannes (1) De Chirico (4) De Hooch (2) De La Tour (4) De Nittis (2) De Pisis (1) De' Roberti (2) Defoe (1) Degas (16) Del Piombo (4) Delacroix (6) Delaroche (2) Delaunay (2) Deledda (1) Dell’Abate (2) Derain (2) Descartes (2) Desiderio da Settignano (1) Dickens (8) Diderot (2) Disegni (2) Disegni da colorare (10) Disegni Personali (2) Disney (1) Dix (3) Doganiere (5) Domenichino (2) Donatello (4) Donne nella Storia (42) Dossi (1) Dostoevskij (7) DOTTRINE POLITICHE (75) Dova (1) Du Maurier (1) Dufy (3) Dumas (1) Duprè (1) Dürer (9) Dylan (2) Ebrei (9) ECONOMIA (7) Edda Ciano (1) Edison (1) Einstein (2) El Greco (9) Eliot (1) Elsheimer (2) Emil Zola (3) Energia alternativa (6) Engels (10) Ensor (3) Epicuro (1) Erasmo da Rotterdam (1) Erboristeria (7) Ernst (3) Erotico (1) Erotismo (4) Esenin (1) Espressionismo (3) Etruschi (1) Evangelisti (3) Fallaci (1) Fantin-Latour (1) Fascismo (26) Fattori (4) Faulkner (1) Fautrier (1) Fauvismo (1) FAVOLE (2) Fedro (1) FELICITÀ (1) Fenoglio (2) Ferragamo (1) FIABE (6) Fibonacci (1) Filarete (1) Filosofi (1) Filosofi - A (1) Filosofi - F (1) Filosofi - M (1) Filosofi - P (1) Filosofi - R (1) Filosofi - S (1) FILOSOFIA (55) Fini (1) Finkelstein (1) Firenze (1) Fisica (5) Fitoterapia (10) Fitzgerald (1) Fiume (1) Flandrin (1) Flaubert (4) Fogazzaro (2) Fontanesi (1) Foppa (1) Foscolo (6) Fougeron (1) Fouquet (4) Fra' Galgario (2) Fra' Guglielmo da Pisa (1) Fragonard (9) Frammenti (1) Francia (2) François Clouet (2) Freud (1) Friedrich (5) FRIULI (8) Futurismo (3) Gadda (2) Gainsborough (14) Galdieri (1) Galilei (2) Galleria degli Uffizi (1) Gamberelli (1) Garcia Lorca (1) Garcìa Lorca (1) Garibaldi (2) Gassendi (1) Gauguin (17) Gennaio (1) Gentile da Fabriano (2) Gentileschi (2) Gerard (1) Gérard (1) Gérard David (2) Géricault (7) Gérôme (2) Ghiberti (1) Ghirlandaio (2) Gialli (1) Giallo (1) Giambellino (1) Giambologna (1) Gianfrancesco da Tolmezzo (1) Gilbert (1) Ginzburg (1) Gioberti (1) Giordano (3) Giorgione (15) Giotto (12) Giovanni Bellini (10) Giovanni della Robbia (1) Giovanni XXIII (8) Giustizia (1) Glossario dell'arte (19) Gnocchi-Viani (1) Gobetti (1) Goethe (9) Gogol' (2) Goldoni (1) Gončarova (2) Gorkij (3) Gotico (1) Goya (11) Gozzano (2) Gozzoli (1) Gramsci (4) Grecia (2) Greene (1) Greuze (4) Grimm (2) Gris (2) Gros (7) Grosz (3) Grünewald (5) Guadagni (1) Guardi (6) Guercino (1) Guest (1) Guglielminetti (1) Guglielmo di Occam (1) Guinizelli (1) Gutenberg (2) Guttuso (4) Hals (3) Hawthorne (1) Hayez (4) Heckel (1) Hegel (6) Heine (1) Heinrich Mann (1) Helvétius (1) Hemingway (3) Henri Rousseau (3) Higgins (1) Hikmet (1) Hobbema (2) Hobbes (1) Hodler (1) Hogarth (4) Holbein il Giovane (4) Hugo (1) Hume (2) Huxley (1) Il Ponte (2) Iliade (1) Impressionismo (85) Indiani (1) Informale (1) Ingres (7) Invenzioni (31) Islam (5) Israele (1) ITALIA (2) Italo Svevo (5) Jacopo Bellini (4) Jacques-Louis David (9) James (1) Jean Clouet (2) Jean-Jacques Rousseau (3) Johns (1) Jordaens (2) Jovine (3) Kafka (3) Kandinskij (4) Kant (9) Kautsky (1) Keplero (1) Kierkegaard (1) Kipling (1) Kirchner (4) Klee (3) Klimt (4) Kollwitz (1) Kuliscioff (1) Labriola (2) Lancret (3) Land Art (1) Larsson (1) Lavoro (2) Le Nain (3) Le Sueur (2) Léger (2) Leggende (1) Leggende epiche (1) Leibniz (1) Lenin (7) Leonardo (43) Leopardi (3) Letteratura (22) Levi Montalcini (1) Liala (1) Liberalismo (1) LIBERTA' (28) LIBRI (23) Liotard (5) Lippi (5) Locke (4) Lombroso (1) Longhi (3) Lorenzetti (3) Lorenzo il Magnifico (1) Lorrain (5) Lotto (6) Luca della Robbia (1) Lucia Alberti (1) Lucrezio (2) Luini (2) Lutero (3) Macchiaioli (1) Machiavelli (10) Maderno (1) Magnasco (1) Magritte (4) Maimeri (1) Makarenko (1) Mallarmé (2) Manet (14) Mantegna (8) Manzoni (4) Maometto (4) Marcks (1) MARGHERITA HACK (1) Marquet (2) Martini (7) Marx (17) Marxismo (9) Masaccio (7) Masolino da Panicale (1) Massarenti (1) Masson (2) Matisse (6) Matteotti (2) Maupassant (1) Mauriac (1) Mazzini (5) Mazzucchelli detto il Morazzone (1) Medicina (4) Medicina alternativa (23) Medicina naturale (17) Meissonier (2) Melozzo da Forlì (2) Melville (1) Memling (4) Merimée (1) Metafisica (4) Metalli (1) Meynier (1) Micene (2) Michelangelo (11) Mickiewicz (1) Millais (1) Millet (4) Minguzzi (1) Mino da Fiesole (1) Miró (2) Mistero (10) Modigliani (4) Molinella (1) Mondrian (4) Monet (14) Montaigne (1) Montessori (2) Monti (3) Monticelli (2) Moore (1) Morandi (4) Moreau (4) Morelli (1) Moretto da Brescia (2) Morisot (3) Moroni (2) Morse (1) Mucchi (16) Munch (2) Murillo (4) Musica (14) Mussolini (5) Mussulmani (5) Napoleone (11) Natale (8) Nazismo (17) Némirovsky (1) Neo-impressionismo (3) Neoclassicismo (1) Neorealismo (1) Neruda (2) Newton (2) Nietzseche (1) Nievo (1) Nolde (2) NOTIZIE (1) Nudi nell'arte (52) Odissea (1) Olocausto (6) Omeopatia (18) Omero (2) Onorata Società (1) Ortese (1) Oudry (1) Overbeck (2) Ovidio (1) Paganesimo (1) Palazzeschi (1) Palizzi (1) Palladio (1) Palma il Vecchio (1) Panama (1) Paolo Uccello (5) Parapsicologia (1) Parini (3) Parmigianino (3) Pascal (1) Pascoli (3) Pasolini (3) Pavese (3) Pedagogia (2) Pellizza da Volpedo (2) PERSONAGGI DEL FRIULI (30) Perugino (3) Petacci (1) Petrarca (4) Piazzetta (2) Picasso (8) Piero della Francesca (8) Piero di Cosimo (2) Pietro della Cortona (1) Pila (2) Pinturicchio (2) Pirandello (2) Pisanello (2) Pisano (1) Pissarro (10) Pitagora (1) Plechanov (1) Poe (1) Poesie (4) Poesie Classiche (18) POESIE di DONNE (2) Poesie personali (16) POETI CONTRO IL RAZZISMO (1) POETI CONTRO LA GUERRA (18) Poliziano (1) Pollaiolo (4) Pomodoro (1) Pomponazzi (1) Pontano (1) Pontormo (1) Pop Art (1) Poussin (9) Pratolini (1) Premi Letterari (3) Prévost (1) Primaticcio (2) Primo Levi (1) Problemi sociali (2) Procaccini (1) PROGRAMMI PC (1) Prostituzione (1) Psicoanalisi (1) PSICOLOGIA (5) Pubblicità (1) Pulci (1) Puntitismo (3) Puvis de Chavannes (1) Quadri (2) Quadri personali (1) Quarton (2) Quasimodo (1) Rabelais (1) Racconti (1) Racconti personali (1) Raffaello (20) Rasputin (1) Rauschenberg (1) Ravera (1) Ray (1) Razzismo (1) Realismo (3) Rebreanu (1) Recensione libri (15) Redon (1) Regina Bracchi (1) Religione (7) Rembrandt (10) Reni (4) Renoir (19) Resistenza (8) Ribera (4) RICETTE (3) Rimbaud (2) Rinascimento (3) RIVOLUZIONARI (55) Rococò (1) Roma (6) Romantici (1) Romanticismo (1) Romanzi (3) Romanzi rosa (1) Rossellino (1) Rossetti (1) Rosso Fiorentino (3) Rouault (1) Rousseau (3) Rovani (1) Rubens (13) Russo (1) Sacchetti (1) SAGGI (11) Salute (16) Salvator Rosa (2) San Francesco (5) Sannazaro (2) Santi (1) Sassetta (2) Scapigliatura (1) Scheffer (1) Schiele (3) Schmidt-Rottluff (1) Sciascia (2) Scienza (8) Scienziati (13) Scipione (1) Scoperte (33) Scoto (1) Scott (1) Scrittori e Poeti (24) Scultori (2) Segantini (2) Sellitti (1) Seneca (2) Sereni (1) Sérusier (2) Sessualità (5) Seurat (3) Severini (1) Shaftesbury (1) Shoah (7) Signac (3) Signorelli (2) Signorini (1) Simbolismo (2) Sindacato (1) Sinha (1) Sironi (2) Sisley (3) Smith (1) Socialismo (45) Società segrete (1) Sociologia (4) Socrate (1) SOLDI (1) Soldi Internet (1) SOLIDARIETA' (6) Solimena (2) Solženicyn (1) Somerset Maugham (3) Sondaggi (1) Sorel (2) Soulages (1) Soulanges (2) Soutine (1) Spagna (1) Spagnoletto (4) Spaventa (1) Spinoza (2) Stampa (2) Steinbeck (1) Stendhal (1) Stevenson (4) Stilista (1) STORIA (68) Storia del Pensiero (81) Storia del teatro (1) Storia dell'arte (123) Storia della tecnica (24) Storia delle Religioni (47) Stubbs (1) Subleyras (2) Superstizione (1) Surrealismo (1) Swift (3) Tacca (1) Tacito (1) Tasca (1) Tasso (2) Tassoni (1) Ter Brugghen (2) Terapia naturale (18) Terracini (1) Thomas Mann (6) Tiepolo (4) Tina Modotti (1) Tintoretto (8) Tipografia (2) Tiziano (18) Togliatti (2) Toland (1) Tolstoj (2) Tomasi di Lampedusa (3) Toulouse-Lautrec (5) Tradizioni (1) Troyon (2) Tura (2) Turati (2) Turgenev (2) Turner (6) UDI (1) Ugrešić (1) Umanesimo (1) Umorismo (1) Ungaretti (3) Usi e Costumi (1) Valgimigli (2) Van Der Goes (3) Van der Weyden (4) Van Dyck (6) Van Eyck (8) Van Gogh (15) Van Honthors (2) Van Loo (2) Vangelo (3) Velàzquez (8) Veneziano (2) Verdura (1) Verga (10) Verismo (10) Verlaine (5) Vermeer (8) Vernet (1) Veronese (4) Verrocchio (2) VIAGGI (2) Viani (1) Vico (1) Video (13) Vigée­-Lebrun (2) VINI (3) Virgilio (3) Vittorini (2) Vivanti (1) Viviani (1) Vlaminck (1) Volta (2) Voltaire (2) Vouet (4) Vuillard (3) Warhol (1) Watson (1) Watteau (9) Wells (1) Wilde (1) Winterhalter (1) Witz (2) Wright (1) X X X da fare (34) Zurbarán (3)