venerdì 28 maggio 2010

ANGELICA E RUGGERO (Roger And Angelica) - Odilon Redon

             
ANGELICA E RUGGERO (1909-1910)
Roger And Angelica 
Odilon Redon (1840 - 1916)
Rijksmuseum Kroller-Muller di Otterlo - NL
Clicca immagine per un'alta risoluzione
Pixel 732 x 884 - Mb 1,85


Angelica e Ruggero, uno degli episodi dell’Orlando furioso che ha maggiormente ispirato maggiormente gli artisti, dal Tiepolo a Ingres.

Ecco di nuovo lo stesso soggetto, ma interpretato con la sensibilità di un artista moderno.
La scena viene quasi smaterializzata in effetti di luce e di colore, che danno il senso di una improvvisa e fugace apparizione del cavaliere volante, il quale sembra arrivare dal regno del sogno e della fantasia.
È molto interessante paragonare le realizzazioni di uno stesso tema letterario, create da artisti appartenenti ad epoche ed a scuole pittori che diverse.
Da questo confronto appare in maniera chiarissima la capacità di innovare propria dell'arte, anche quando essa si muove attorno a nuclei di contenuto identici.
L'innovazione riguarda la forma, il colore, la disposizione delle figure.
Ogni soggetto, dunque, può essere considerato una fonte inesauribile di ispirazione: anzi, quanto più un soggetto è stato utilizzato in passato, tanto più può essere tentatore per gli artisti, che entrano in una sorta di gara con i loro predecessori.

Odilon Redon (Bordeaux, 20 aprile 1840 – Parigi, 6 luglio 1916) è stato un pittore francese.
Nel 1889 conobbe il gruppo dei pittori Nabis: dopo la partenza di Paul Gauguin per la Polinesia, i nabis cercarono il loro nuovo maestro in Redon, considerandolo uno dei precursori del simbolismo.
Per Redon la vera dimensione dell'arte è il sogno, che permette all'artista l'esplorazione di un fantastico mondo interiore.



CACCIA ALL'ANATRA (Duck hunting) - Pietro Longhi


CACCIA ALL'ANATRA (1760)
Pietro Longhi (1702 - 1785)
Pittore italiano del XVIII secolo
FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA a VENEZIA
Tela cm. 57 x 74

Clicca immagine per un'alta risoluzione
Pixel 1792 x 2508 - Mb 5,32


A differenza di altri pittori dediti alla pittura di genere, Pietro Longhi si distinse dagli altri perché fu il primo a introdurre a Venezia dipinti di piccole dimensioni, composizioni ravvivate da personaggi intenti alle proprie attività quotidiane.
Le scenette non sono mai intrise di retorica epopea, anzi, certamente rivelano aspetti della vita sociale del suo tempo; momenti spassionati e del tempo libero si mescolano con quelli più privati, come la toilette, la cura dei malanni e dell'animo.
Con grande curiosità l'occhio del Longhi, neutro strumento ottico puntato sulla complessa società veneziana del suo tempo, è pronto a cogliere immagini legate alla vita quotidiana; non vi è alcuna pretesa scandalistica, così come il pittore esula di proporsi come giudice del suo tempo.
I dipinti del Longhi restano lucide cartoline, dense di utili annotazioni, che ci permettono, oggi, di conoscere inediti sprazzi della vita veneziana della metà del Settecento.
Anche questo dipinto propone un momento di svago di un gentiluomo veneziano, in passato identificato come membro della famiglia Barbarigo.
Egli, a bordo di una barca a remi che scivola lentamente sulle acque della laguna, condotta da quattro servitori, è intento alla caccia.
L'uomo usa uno strano strumento ad arco che lancia palle di terra cotta, custodite nel cestello sistemato a prua.
L'avvenimento è presentato in maniera assai bonaria, nessun intento celebrativo, solo la volontà di rappresentare con distacco un fatto, magari aderente alla richiesta del committente.
Considerazioni stilistiche suggeriscono di datare il quadretto intorno agli anni Sessanta del Settecento.
La tavolozza del pittore ha ormai abbandonato da anni i toni bruni della formazione, legati al Crespi, a favore di colori chiari, luminosi, importati a Venezia dalla Francia in particolar modo grazie a Rosalba Carriera, che poi sono quelli che decretano il successo del Rococò.


L'opera

In passato il dipinto era nella Collezione Donà delle Rosea Venezia.
Passato alla Collezione Querini Stampalia, oggi è parte del consistente numero di opere del Longhi in possesso della prestigiosa fondazione veneziana.
Al Museo Correr della città lagunare si conserva un disegno preparatorio.
Una versione con varianti, di dimensioni diverse (44 x 63,5) si trova in una collezione privata, contemporaneo al dipinto quello della Querini Stampalia.
Di questa ulteriore versione si conserva il disegno preparatorio al Museo Correr.


Il console Smith

Il repressivo governo della Repubblica veneziana, pur tentando di isolare culturalmente la città, non riuscì ad impedire che le novità artistiche d'Oltralpe giungessero in laguna.
Un grosso contributo si ebbe grazie alla presenza in città di un consistente numero di stranieri, residenti e turisti, che pur nel divieto assoluto di venire in contatto con la popolazione locale, proibizione estesa anche all'aristocrazia, furono committenti e protettori di molti artisti veneziani.
Fra i tanti il forestiero più popolare a Venezia fu il console inglese Joseph Smith, trasferitosi in laguna nei primi anni del Settecento, che fu sicuramente il tramite più solido fra Venezia e l'Europa. Era tanta la stima che egli godeva fra gli intellettuali, che Goldoni gli dedicò una delle sue commedie, "Il filosofo inglese".
Non era raro che il rapporto fra gli occasionali committenti e gli artisti locali venisse mediato dallo Smith.
I forestieri di passaggio ambivano a portare in patria vedute della città e pitture raffiguranti sprazzi di vita locale.
Non è infatti casuale che un elevato numero di vedute del Canaletto si trovino in Gran Bretagna.


VEDI ANCHE ...

PIETRO LONGHI (1702 - 1785) - Pittore veneziano del Settecento

IL CIARLATANO (1757) - Pietro Longhi


PRESENTAZIONE DELLA VERGINE AL TEMPIO (Presentation of the Virgin in the Temple) - Tiziano Vecellio

             


PRESENTAZIONE DELLA VERGINE AL TEMPIO (1534 - 1538)
Tiziano Vecellio (1488 circa - 1576)
Pittore italiano
Gallerie dell'Accademia a Venezia
Olio su tela cm. 335 x 775


La "Presentazione della Vergine al Tempio" è un dipinto di Tiziano Vecellio (nato a Pieve di Cadore nel 1488 circa e morto a Venezia nel 1576) ed è stato eseguito tra il 1534 e il 1538 circa.

Tiziano dipinge relativamente poche opere per la propria città, tanto da suscitare le rimostranze del Senato, che minaccia di sospendere il compenso statale che il maestro riceve in qualità di pittore ufficiale.
Di fronte a questo rischio, e anche per non contrastare la concorrenza del Pordenone, Tiziano esegue tele che diventano subito molto popolari, come la "Presentazione della Vergine al Tempio.

Questo dipinto, che si trova nelle Gallerie dell'Accademia, è un olio su tela e misura cm 335 di larghezza e cm 775 di altezza.

Il dipinto è tuttora conservato nella sua collocazione originaria, la Scuola della Carità, inglobata nell'edificio che ospita le Gallerie dell'Accademia.

È l'unico caso di "telero" narrativo dipinto da Tiziano: un genere tipicamente veneziano, molto sviluppato da Gentile Bellini e da Carpaccio, ma ormai prossimo a cadere in disuso.



In questa grande tela Tiziano prende pretesto dalla leggenda sull'infanzia di Maria per dipingere una scena reale di vita veneziana: una ragazzina sale da sola la gradinata di una chiesa, incantando tutti con la grazia del suo portamento..., nella folla che la sta a guardare sono ritratti i più svariati tipi delle calli veneziane..., un vecchio, un dignitoso senatore, una popolana col suo bambino, la gente alle finestre (in quellla centrale, vista di profilo, si intravede Tiziano stesso con a fianco la moglie che osservano la propria figlia che sta appoggiata sugli scalini).
Nella vecchia seduta a lato delle scala col cesto di uova i veneziani riconobbero subito una nota venditrice ambulante.

In quest'opera di Tiziano vive uno spirito d'orgoglio per la propria città, per i propri concittadini, per il proprio tempo.

Si tratta di un quadro dunque in cui Tiziano, seguendo la tradizione del Rinascimento, interpreta un tema evangelico come se fosse un fatto contemporaneo.

La composizione si vale di riferimenti spaziali e scenografici di tipo teatrale, e anche i personaggi sembrano partecipare a una recita.
Verso la fine degli anni Trenta, in effetti, Tiziano si interessa di allestimenti di spettacoli teatrali.


VEDI ANCHE ...

TIZIANO VECELLIO - Vita e opere

CONCERTO CAMPESTRE - Tiziano Vecellio... o Giorgione?

ASSUNTA - Tiziano Vecellio

FLORA - Tiziano Vecellio

AMOR SACRO E AMOR PROFANO - Tiziano Vecellio

L’UOMO DAL GUANTO – Tiziano Vecellio

MADONNA FRA I SANTI ANTONIO E ROCCO - Tiziano Vecellio

LA MADDALENA PENITENTE (1530-1535) - Tiziano Vecellio

VENERE D’URBINO (1537-1538) - Tiziano Vecellio

SAN SEBASTIANO (1570 circa) - Tiziano Vecellio



RITRATTO DI PIETRO ARETINO (1545) - Tiziano Vecellio
 
DANAE - Tiziano Vecellio

PRESENTAZIONE DELLA VERGINE AL TEMPIO (1534 - 1538) - Tiziano Vecellio

INCORONAZIONE DI SPINE - Tiziano Vecellio

L'UOMO MALATO - Tiziano Vecellio

Afrodisiaco (1) Aglietta (1) Albani (2) Alberti (1) Alda Merini (1) Alfieri (4) Altdorfer (2) Alvaro (1) Amore (2) Anarchici (1) Andersen (1) Andrea del Castagno (3) Andrea del Sarto (4) Andrea della Robbia (1) Anonimo (2) Anselmi (1) Antonello da Messina (4) Antropologia (7) APPELLO UMANITARIO (5) Apuleio (1) Architettura (4) Arcimboldo (1) Ariosto (4) Arnolfo di Cambio (2) Arp (1) Arte (4) Assisi (1) Astrattismo (3) Astrologia (1) Astronomia (3) Attila (1) Aulenti (1) Autori (7) Avanguardia (11) Averroè (1) Baccio della Porta (2) Bacone (2) Baldovinetti (1) Balla (1) Balzac (2) Barbara (1) Barocco (1) Baschenis (1) Baudelaire (2) Bayle (1) Bazille (4) Beato Angelico (6) Beccafumi (3) Befana (1) Bellonci (1) Bergson (1) Berkeley (2) Bernini (1) Bernstein (1) Bevilacqua (1) Biografie (11) Blake (2) Boccaccio (2) Boccioni (2) Böcklin (2) Body Art (1) Boiardo (1) Boito (1) Boldini (3) Bonheur (3) Bonnard (2) Borromini (1) Bosch (4) Botanica (1) Botticelli (7) Boucher (9) Bouts (2) Boyle (1) BR (1) Bramante (2) Brancati (1) Braque (1) Breton (3) Brill (2) Brontë (1) Bronzino (4) Bruegel il Vecchio (3) Brunelleschi (1) Bruno (2) Buddhismo (1) Buonarroti (1) Byron (2) Caillebotte (2) Calcio (1) Calvino (2) Calzature (1) Camillo Prampolini (1) Campanella (4) Campin (1) Canaletto (4) Cancro (2) Canova (2) Cantù (1) Capitalismo (3) Caravaggio (19) Carlevarijs (2) Carlo Levi (3) Carmi (1) Carpaccio (3) Carrà (1) Carracci (4) Carriere (1) Carroll (1) Cartesio (3) Casati (1) Cattaneo (1) Cattolici (1) Cavalcanti (1) Cellini (2) Cervantes (3) Cézanne (19) Chagall (3) Chardin (4) Chassériau (2) Chaucer (1) CHE GUEVARA (1) Cialente (1) Cicerone (8) Cimabue (4) Cino da Pistoia (1) Città del Vaticano (3) Clarke (1) Classici (26) Classicismo (1) Cleland (1) Collins (1) COMMUNITY (2) Comunismo (28) Condillac (1) Constable (4) Copernico (2) Corano (1) Cormon (2) Corot (9) Correggio (4) Cosmesi (1) Costa (1) Courbet (9) Cousin il giovane (2) Couture (2) Cranach (3) Crepuscolari (1) Crespi (2) Crespi detto il Cerano (1) Creta (2) Crispi (1) Cristianesimo (3) Crivelli (2) Croce (1) Cronin (1) Cubismo (1) CUCINA (9) Cucina friulana (2) D'Annunzio (1) Dadaismo (1) Dalì (5) Dalle Masegne (1) Dante Alighieri (8) Darwin (2) Daumier (6) DC (1) De Amicis (1) De Champaigne (2) De Chavannes (1) De Chirico (4) De Hooch (2) De La Tour (4) De Nittis (2) De Pisis (1) De' Roberti (2) Defoe (1) Degas (16) Del Piombo (4) Delacroix (6) Delaroche (2) Delaunay (2) Deledda (1) Dell’Abate (2) Derain (2) Descartes (2) Desiderio da Settignano (1) Dickens (8) Diderot (2) Disegni (2) Disegni da colorare (10) Disegni Personali (2) Disney (1) Dix (3) Doganiere (5) Domenichino (2) Donatello (4) Donne nella Storia (42) Dossi (1) Dostoevskij (7) DOTTRINE POLITICHE (75) Dova (1) Du Maurier (1) Dufy (3) Dumas (1) Duprè (1) Dürer (9) Dylan (2) Ebrei (9) ECONOMIA (7) Edda Ciano (1) Edison (1) Einstein (2) El Greco (9) Eliot (1) Elsheimer (2) Emil Zola (3) Energia alternativa (6) Engels (10) Ensor (3) Epicuro (1) Erasmo da Rotterdam (1) Erboristeria (7) Ernst (3) Erotico (1) Erotismo (4) Esenin (1) Espressionismo (3) Etruschi (1) Evangelisti (3) Fallaci (1) Fantin-Latour (1) Fascismo (26) Fattori (4) Faulkner (1) Fautrier (1) Fauvismo (1) FAVOLE (2) Fedro (1) FELICITÀ (1) Fenoglio (2) Ferragamo (1) FIABE (6) Fibonacci (1) Filarete (1) Filosofi (1) Filosofi - A (1) Filosofi - F (1) Filosofi - M (1) Filosofi - P (1) Filosofi - R (1) Filosofi - S (1) FILOSOFIA (55) Fini (1) Finkelstein (1) Firenze (1) Fisica (5) Fitoterapia (10) Fitzgerald (1) Fiume (1) Flandrin (1) Flaubert (4) Fogazzaro (2) Fontanesi (1) Foppa (1) Foscolo (6) Fougeron (1) Fouquet (4) Fra' Galgario (2) Fra' Guglielmo da Pisa (1) Fragonard (9) Frammenti (1) Francia (2) François Clouet (2) Freud (1) Friedrich (5) FRIULI (8) Futurismo (3) Gadda (2) Gainsborough (14) Galdieri (1) Galilei (2) Galleria degli Uffizi (1) Gamberelli (1) Garcia Lorca (1) Garcìa Lorca (1) Garibaldi (2) Gassendi (1) Gauguin (17) Gennaio (1) Gentile da Fabriano (2) Gentileschi (2) Gerard (1) Gérard (1) Gérard David (2) Géricault (7) Gérôme (2) Ghiberti (1) Ghirlandaio (2) Gialli (1) Giallo (1) Giambellino (1) Giambologna (1) Gianfrancesco da Tolmezzo (1) Gilbert (1) Ginzburg (1) Gioberti (1) Giordano (3) Giorgione (15) Giotto (12) Giovanni Bellini (10) Giovanni della Robbia (1) Giovanni XXIII (8) Giustizia (1) Glossario dell'arte (19) Gnocchi-Viani (1) Gobetti (1) Goethe (9) Gogol' (2) Goldoni (1) Gončarova (2) Gorkij (3) Gotico (1) Goya (11) Gozzano (2) Gozzoli (1) Gramsci (4) Grecia (2) Greene (1) Greuze (4) Grimm (2) Gris (2) Gros (7) Grosz (3) Grünewald (5) Guadagni (1) Guardi (6) Guercino (1) Guest (1) Guglielminetti (1) Guglielmo di Occam (1) Guinizelli (1) Gutenberg (2) Guttuso (4) Hals (3) Hawthorne (1) Hayez (4) Heckel (1) Hegel (6) Heine (1) Heinrich Mann (1) Helvétius (1) Hemingway (3) Henri Rousseau (3) Higgins (1) Hikmet (1) Hobbema (2) Hobbes (1) Hodler (1) Hogarth (4) Holbein il Giovane (4) Hugo (1) Hume (2) Huxley (1) Il Ponte (2) Iliade (1) Impressionismo (85) Indiani (1) Informale (1) Ingres (7) Invenzioni (31) Islam (5) Israele (1) ITALIA (2) Italo Svevo (5) Jacopo Bellini (4) Jacques-Louis David (9) James (1) Jean Clouet (2) Jean-Jacques Rousseau (3) Johns (1) Jordaens (2) Jovine (3) Kafka (3) Kandinskij (4) Kant (9) Kautsky (1) Keplero (1) Kierkegaard (1) Kipling (1) Kirchner (4) Klee (3) Klimt (4) Kollwitz (1) Kuliscioff (1) Labriola (2) Lancret (3) Land Art (1) Larsson (1) Lavoro (2) Le Nain (3) Le Sueur (2) Léger (2) Leggende (1) Leggende epiche (1) Leibniz (1) Lenin (7) Leonardo (43) Leopardi (3) Letteratura (22) Levi Montalcini (1) Liala (1) Liberalismo (1) LIBERTA' (28) LIBRI (23) Liotard (5) Lippi (5) Locke (4) Lombroso (1) Longhi (3) Lorenzetti (3) Lorenzo il Magnifico (1) Lorrain (5) Lotto (6) Luca della Robbia (1) Lucia Alberti (1) Lucrezio (2) Luini (2) Lutero (3) Macchiaioli (1) Machiavelli (10) Maderno (1) Magnasco (1) Magritte (4) Maimeri (1) Makarenko (1) Mallarmé (2) Manet (14) Mantegna (8) Manzoni (4) Maometto (4) Marcks (1) MARGHERITA HACK (1) Marquet (2) Martini (7) Marx (17) Marxismo (9) Masaccio (7) Masolino da Panicale (1) Massarenti (1) Masson (2) Matisse (6) Matteotti (2) Maupassant (1) Mauriac (1) Mazzini (5) Mazzucchelli detto il Morazzone (1) Medicina (4) Medicina alternativa (23) Medicina naturale (17) Meissonier (2) Melozzo da Forlì (2) Melville (1) Memling (4) Merimée (1) Metafisica (4) Metalli (1) Meynier (1) Micene (2) Michelangelo (11) Mickiewicz (1) Millais (1) Millet (4) Minguzzi (1) Mino da Fiesole (1) Miró (2) Mistero (10) Modigliani (4) Molinella (1) Mondrian (4) Monet (14) Montaigne (1) Montessori (2) Monti (3) Monticelli (2) Moore (1) Morandi (4) Moreau (4) Morelli (1) Moretto da Brescia (2) Morisot (3) Moroni (2) Morse (1) Mucchi (16) Munch (2) Murillo (4) Musica (14) Mussolini (5) Mussulmani (5) Napoleone (11) Natale (8) Nazismo (17) Némirovsky (1) Neo-impressionismo (3) Neoclassicismo (1) Neorealismo (1) Neruda (2) Newton (2) Nietzseche (1) Nievo (1) Nolde (2) NOTIZIE (1) Nudi nell'arte (52) Odissea (1) Olocausto (6) Omeopatia (18) Omero (2) Onorata Società (1) Ortese (1) Oudry (1) Overbeck (2) Ovidio (1) Paganesimo (1) Palazzeschi (1) Palizzi (1) Palladio (1) Palma il Vecchio (1) Panama (1) Paolo Uccello (5) Parapsicologia (1) Parini (3) Parmigianino (3) Pascal (1) Pascoli (3) Pasolini (3) Pavese (3) Pedagogia (2) Pellizza da Volpedo (2) PERSONAGGI DEL FRIULI (30) Perugino (3) Petacci (1) Petrarca (4) Piazzetta (2) Picasso (8) Piero della Francesca (8) Piero di Cosimo (2) Pietro della Cortona (1) Pila (2) Pinturicchio (2) Pirandello (2) Pisanello (2) Pisano (1) Pissarro (10) Pitagora (1) Plechanov (1) Poe (1) Poesie (4) Poesie Classiche (18) POESIE di DONNE (2) Poesie personali (16) POETI CONTRO IL RAZZISMO (1) POETI CONTRO LA GUERRA (18) Poliziano (1) Pollaiolo (4) Pomodoro (1) Pomponazzi (1) Pontano (1) Pontormo (1) Pop Art (1) Poussin (9) Pratolini (1) Premi Letterari (3) Prévost (1) Primaticcio (2) Primo Levi (1) Problemi sociali (2) Procaccini (1) PROGRAMMI PC (1) Prostituzione (1) Psicoanalisi (1) PSICOLOGIA (5) Pubblicità (1) Pulci (1) Puntitismo (3) Puvis de Chavannes (1) Quadri (2) Quadri personali (1) Quarton (2) Quasimodo (1) Rabelais (1) Racconti (1) Racconti personali (1) Raffaello (20) Rasputin (1) Rauschenberg (1) Ravera (1) Ray (1) Razzismo (1) Realismo (3) Rebreanu (1) Recensione libri (15) Redon (1) Regina Bracchi (1) Religione (7) Rembrandt (10) Reni (4) Renoir (19) Resistenza (8) Ribera (4) RICETTE (3) Rimbaud (2) Rinascimento (3) RIVOLUZIONARI (55) Rococò (1) Roma (6) Romantici (1) Romanticismo (1) Romanzi (3) Romanzi rosa (1) Rossellino (1) Rossetti (1) Rosso Fiorentino (3) Rouault (1) Rousseau (3) Rovani (1) Rubens (13) Russo (1) Sacchetti (1) SAGGI (11) Salute (16) Salvator Rosa (2) San Francesco (5) Sannazaro (2) Santi (1) Sassetta (2) Scapigliatura (1) Scheffer (1) Schiele (3) Schmidt-Rottluff (1) Sciascia (2) Scienza (8) Scienziati (13) Scipione (1) Scoperte (33) Scoto (1) Scott (1) Scrittori e Poeti (24) Scultori (2) Segantini (2) Sellitti (1) Seneca (2) Sereni (1) Sérusier (2) Sessualità (5) Seurat (3) Severini (1) Shaftesbury (1) Shoah (7) Signac (3) Signorelli (2) Signorini (1) Simbolismo (2) Sindacato (1) Sinha (1) Sironi (2) Sisley (3) Smith (1) Socialismo (45) Società segrete (1) Sociologia (4) Socrate (1) SOLDI (1) Soldi Internet (1) SOLIDARIETA' (6) Solimena (2) Solženicyn (1) Somerset Maugham (3) Sondaggi (1) Sorel (2) Soulages (1) Soulanges (2) Soutine (1) Spagna (1) Spagnoletto (4) Spaventa (1) Spinoza (2) Stampa (2) Steinbeck (1) Stendhal (1) Stevenson (4) Stilista (1) STORIA (68) Storia del Pensiero (81) Storia del teatro (1) Storia dell'arte (123) Storia della tecnica (24) Storia delle Religioni (47) Stubbs (1) Subleyras (2) Superstizione (1) Surrealismo (1) Swift (3) Tacca (1) Tacito (1) Tasca (1) Tasso (2) Tassoni (1) Ter Brugghen (2) Terapia naturale (18) Terracini (1) Thomas Mann (6) Tiepolo (4) Tina Modotti (1) Tintoretto (8) Tipografia (2) Tiziano (18) Togliatti (2) Toland (1) Tolstoj (2) Tomasi di Lampedusa (3) Toulouse-Lautrec (5) Tradizioni (1) Troyon (2) Tura (2) Turati (2) Turgenev (2) Turner (6) UDI (1) Ugrešić (1) Umanesimo (1) Umorismo (1) Ungaretti (3) Usi e Costumi (1) Valgimigli (2) Van Der Goes (3) Van der Weyden (4) Van Dyck (6) Van Eyck (8) Van Gogh (15) Van Honthors (2) Van Loo (2) Vangelo (3) Velàzquez (8) Veneziano (2) Verdura (1) Verga (10) Verismo (10) Verlaine (5) Vermeer (8) Vernet (1) Veronese (4) Verrocchio (2) VIAGGI (2) Viani (1) Vico (1) Video (13) Vigée­-Lebrun (2) VINI (3) Virgilio (3) Vittorini (2) Vivanti (1) Viviani (1) Vlaminck (1) Volta (2) Voltaire (2) Vouet (4) Vuillard (3) Warhol (1) Watson (1) Watteau (9) Wells (1) Wilde (1) Winterhalter (1) Witz (2) Wright (1) X X X da fare (34) Zurbarán (3)