giovedì 11 novembre 2010

ULTIMA CENA (Last Supper) - Dieric Bouts



ULTIMA CENA (1464 - 1467)
Dieric Bouts (1415 - 1475)
Pittore fiammingo
Chiesa di San Pietro di Lovanio
Olio su tela cm. 180 x 150


La scena si svolge all'interno di un edificio caratterizzato da elementi gotici nell'architettura.

Si tratta di una vasta aula rettangolare con soffitto in legno e pavimento in piastrelle di maiolica policroma.

La stanza è illuminata da due bifore che si aprono nella parete sinistra; attraverso esse si scorge la veduta di una città fiamminga probabilmente Lovanio.

Nella parete di fondo, accanto al grande camino con architrave a motivi 'flamboyant', una porta aperta ci mostra ancora una volta un piccolo scorcio di paesaggio.

Sul lato destro, sotto una specie di loggiato ad archi acuti, il pittore ha collocato una figura in abiti a lui contemporanei.

Altre figure abbigliate alla moda del XV secolo sono anche l'uomo in piedi alle spalle di Cristo e i due personaggi che si affacciano dal passavivande a sinistra del camino.

Con questi inserimenti Bouts ha voluto riportare la scena evangelica alla realtà quotidiana di un interno nordico del Quattrocento, pur conservando una solennità adeguata al soggetto sacro raffigurato.


L'OPERA

L'Ultima Cena costituisce il pannello centrale e principale di un più vasto complesso che comprende altri quattro riquadri con storie bibliche.

Questi, che sono di dimensioni inferiori (cm. 88 x 71), rappresentano rispettivamente "Abramo e Melchisedech"..., "La raccolta della manna"..., "Elia e l'angelo"... e "Il sabato ebraico".

I soggetti prescelti sono connessi con il tema dell'Eucarestia, rappresentato nello scomparto centrale, infatti la grande pala d'altare fu commissionata a Bouts nel 1464 per la chiesa di San Pietro a Lovanio dalla Confraternita del Santissimo Sacramento.


VEDI ANCHE . . .

DIERIC BOUTS, pittore fiammingo


DIERIC BOUTS, pittore fiammingo



Martirio di Sant'Ippolito (1470-1475)
Martyrdom of St. Hippolytus
DIERIC BOUTS, pittore fiammingo
Museo di Erlöserkathedrale - Brügge


Dieric (Dirck) Bouts nacque ad Haarlem nel 1415, ma fu operoso soprattutto a Lovanio, città nella quale si trasferì intorno al 1445 e dove diventò il pittore ufficiale a partire dal 1468.

Bouts fu insieme ad Hans Memling il continuatore dell'arte e della poetica di Rogier Van der Weyden.

Insieme a Memling e ad Hugo Van der Goes è uno dei grandi maestri della pittura fiamminga della seconda metà del Quattrocento.

Rispetto alla tradizione pittorica di Van der Weyden, che privilegiava il movimento, la drammaticità, l'espressione degli affetti, la pittura di Bouts è più calma e contemplativa, ma anche più severa e solenne.

L'artista otteneva questi risultati con un modellato pieno e morbido, con una accurata composizione prospettica e con un disegno preparatorio di grande acutezza nella definizione dei particolari.

Oltre al celebre polittico della "Ultima Cena" nella chiesa di San Pietro a Lovanio, documentato agli anni 1464-1467, è opportuno ricordare, fra le opere più importanti del pittore, il trittico con "Storie della Vergine", eseguito intorno al 1445, all'epoca dell'arrivo dell'artista a Lovanio, oggi conservato al Museo del Prado di Madrid..., la pala d'altare con l'Adorazione dei Magi della Alte Pinakothek di Monaco..., due tavole rappresentanti la "Giustizia di Ottone III" nei Musei Reali di Bruxelles.

Dieric Bouts morì a Lovanio nel 1475.


VEDI ANCHE . . .

ULTIMA CENA (Last Supper) - Dieric Bouts


GERRIT VAN HONTHORST (1590-1653)



LA SENSALE - The Matchmaker (1625)
GERRIT VAN HONTHORST (1590-1653)
Pittore caravaggesco olandese
Centraal Museum Utrecht, The Netherlands
Olio su tela 71 x 54


Gerrit van Honthorst nacque a Utrecht il 14 novembre 1590.

La sua prima formazione artistica fu in seno alla famiglia, fino a quando non frequentò la bottega del pittore manierista A. Bloemaert.

Deciso a studiare la pittura italiana direttamente in loco, nel 1610 partì alla volta di Roma, dove soggiornò per ben dieci anni.

Venuto a contatto con la pittura di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, Gerrit van Honthorst subì il fascino dei suoi temi, e del modo con il quale il grande artista aveva trattato la luce, e in virtù della sua predilezione per i contrasti chiaroscurali si meritò l'appellativo di "Gherardo delle Notti".

A Roma conquistò la fiducia del marchese Giustiniani e del cardinale Borghese che divennero suoi protettori e committenti di svariate opere, fra le quali voglio qui ricordare il CRISTO DAVANTI A CAIFA (National Gallery di Londra), uno dei dipinti più copiati del suo tempo.

Nel 1618 troviamo Gerrit impegnato nella decorazione della chiesa dei Cappuccini presso Albano, voluta dalla principessa Flaminia Valenti Gonzaga.

In virtù dei buoni rapporti avuti con i Medici, alla morte di Paolo V si trasferì a Firenze dove lasciò alcuni capolavori, fra i quali la NATIVITA', perduta nel 1993 a causa dell'attentato agli Uffizi.

Orami famoso, l'artista tornò in patria dove nel 1625 s'iscrisse alla Corporazione dei pittori..., la sua fu una delle botteghe più attive del tempo, fulcro della diffusione del caravaggismo in Olanda, e dove si formò anche Mattia Stomer, attivo soprattutto in Italia.

Nella sua tarda fase Gerrit van Honthorst fu uno degli artisti più richiesti nelle corti europee..., nel 1628 si trasferì per otto mesi a Londra dove lavorò per Carlo I, ottenendo un buon successo grazie alla sua pittura di facile lettura..., nel 1635 eseguì delle grandi pitture di storia per Cristiano IV, re di Danimarca..., infine ebbe rapporti di lavoro anche con lo Stadhoeder Federico Enrico e il principe di Brandeburgo.

Gerrit van Honthorst morì il 27 aprile del 1653.


VEDI ANCHE . . .

SAN SEBASTIANO (San Sebastian) - Gerrit van Honthorst


SAN SEBASTIANO (San Sebastian) - Gerrit van Honthorst



SAN SEBASTIANO (1623 circa)
Gerrit van Honthorst (1590 - 1653)
Pittore caravaggesco olandese
National Gallery di Londra
Tela cm. 117 x 101

Clicca immagine per un'alta risoluzione
Pixel 2000 x 1760 - Mb 1,15


In primo piano è San Sebastiano, legato a un albero, raffigurato nel momento in cui è spirato..., il corpo martoriato dalle frecce conficcate nelle sue carni, il volto sofferente segnato dalla tortura subita.

La figura, riversa su se stessa, attraversa diagonalmente tutta la composizione che si caratterizza per la forte drammaticità.

Nonostante il fondo scuro, la presenza dell'albero e del cespuglio sulla destra suggeriscono che il martirio si è consumato in aperta campagna.

L'esecuzione dell'opera cade al tempo in cui Gerrit van Honthorst era rimpatriato dall'Italia, e l'influenza del Caravaggio risulta essere determinante nella scelta del soggetto (che richiama alla memoria tipologie trattate da altri caravaggeschi, quali ad esempio Jusepe de Ribera), ma trattato con maggiore accademismo..., infatti, nonostante la grande attenzione per il dato naturalistico, che è poi una costante della pittura nordica in genere, e la sapiente costruzione formale, la pittura risulta essere fredda, incapace a mio avviso di riflettere la grande drammaticità che suggerisce l'evento.


Il quadro, firmato, è stato eseguito da Gerrit van Honthorst a Utrecht, probabilmente intorno al 1623.

Ancora nei primi anni del Novecento era a Bristol in una collezione privata..., nel 1928 venne acquistato da Mrs Barryman che due anni dopo lo rivendette alla National Gallery di Londra, dove si trova esposto ancora oggi.

A testimoniare del suo successo presso gli artisti contemporanei concorrono le diverse copie (con varianti e non), alcune presenti in collezioni private, una alla Bayerische Staatsgemaldesammlungen di Monaco e un'altra ancora nella collezione Haussmann.


VEDI ANCHE . . .


GERRIT VAN HONTHORST (1590-1653)


LA MAGA CIRCE (The sorceress Circe) Dosso Dossi



LA MAGA CIRCE (1523 circa)
Dosso Dossi (1490 circa - 1542)
Galleria Borghese di Roma
Olio su tela cm. 176 x 174



In un paesaggio agreste, in primo piano, è seduta una donna avvolta in un vaporoso abito, confezionato con tessuto damascato.
Il suo volto è incorniciato dal turbante.
Alle sue spalle è una città e nelle immediate vicinanze sono tre uomini, forse intenti a conversare.
A tutt'oggi il soggetto non è stato identificato: potrebbe trattarsi di Circe, la maga incontrata da Ulisse durante il suo viaggio di ritorno da Troia, oppure della sacerdotessa Melissa, protagonista di un poema dell'Ariosto, che tramutava le sue vittime in piante ed animali.
Qualunque sia il soggetto, l'atmosfera pittorica riflette la cultura ferrarese del tempo, particolarmente suggestionata dagli studi alchemici sostenuti dalla stessa casa d'Este.
Rispetto alle opere di Dosso Dossi del periodo precedente, la composizione è di più ampio respiro..., la figura femminile è costruita seguendo le novità romane di Michelangelo e di Raffaello..., il paesaggio è dominato da una luce diffusa, che trova corrispondenza nella pittura di Giorgione..., e, infine, la posa della donna è molto vicina a quella della figura abbigliata nell'AMOR SACRO E AMOR PROFANO di Tiziano.


E' probabile che il dipinto provenga dal castello di Ferrara, e che il cardinale Scipione Borghese l'abbia acquistato, tramite il marchese Ezio Bentivoglio, dal duca Cesare d'Este.
Dalle fonti si sa che il duca si oppose alla vendita di parte della collezione, già in passato saccheggiata dal cardinale Aldobrandini, ma che alla fine dovette cedere alle pretese del cardinale.


Purtroppo non ho trovato molte notizie sulla vita di Dosso Dossi, non conosco né il luogo né la data di nascita.
E' probabile che egli nacque nei pressi di Mantova, dove dovette formarsi, così come ci informa un documento, datato 1512, relativo al pagamento di un suo quadro.
Egli si trasferì a Ferrara nel 1514, chiamato da Alfonso d'Este come pittore di corte.
In questa veste l'artista partecipò, con la FESTA DI CIBELE (National Gallery di Londra) alla decorazione del "Camerino d'alabastro" del duca, che già ospitava tele di Tiziano e Giovanni Bellini.
Dosso Dossi, in collaborazione col fratello Battista, lavorò quasi sempre al servizio di Alfonso d'Este, ad eccezione della decorazione della Sala delle Cariatidi nella Villa Imperiale a Pesaro, e di quella del Castello del Buonconsiglio a Trento.
Dosso si aggiornò sulle novità artistiche visitando le maggiori corti rinascimentali: Venezia, dove subì l'influenza di Giorgione e di Bellini, Mantova e Firenze.
Un suo viaggio a Roma, compiuto insieme al fratello, dovrebbe cadere intorno al 1520..., qui l'artista ebbe modo di ammirare i lavori di Raffaello e di Michelangelo.
Totalmente oscuro è l'ultimo periodo della sua vita..., sappiamo che morì intorno al 1542.



Afrodisiaco (1) Aglietta (1) Albani (2) Alberti (1) Alda Merini (1) Alfieri (4) Altdorfer (2) Alvaro (1) Amore (2) Anarchici (1) Andersen (1) Andrea del Castagno (3) Andrea del Sarto (4) Andrea della Robbia (1) Anonimo (2) Anselmi (1) Antonello da Messina (4) Antropologia (7) APPELLO UMANITARIO (5) Apuleio (1) Architettura (4) Arcimboldo (1) Ariosto (4) Arnolfo di Cambio (2) Arp (1) Arte (4) Assisi (1) Astrattismo (3) Astrologia (1) Astronomia (3) Attila (1) Aulenti (1) Autori (7) Avanguardia (11) Averroè (1) Baccio della Porta (2) Bacone (2) Baldovinetti (1) Balla (1) Balzac (2) Barbara (1) Barocco (1) Baschenis (1) Baudelaire (2) Bayle (1) Bazille (4) Beato Angelico (6) Beccafumi (3) Befana (1) Bellonci (1) Bergson (1) Berkeley (2) Bernini (1) Bernstein (1) Bevilacqua (1) Biografie (11) Blake (2) Boccaccio (2) Boccioni (2) Böcklin (2) Body Art (1) Boiardo (1) Boito (1) Boldini (3) Bonheur (3) Bonnard (2) Borromini (1) Bosch (4) Botanica (1) Botticelli (7) Boucher (9) Bouts (2) Boyle (1) BR (1) Bramante (2) Brancati (1) Braque (1) Breton (3) Brill (2) Brontë (1) Bronzino (4) Bruegel il Vecchio (3) Brunelleschi (1) Bruno (2) Buddhismo (1) Buonarroti (1) Byron (2) Caillebotte (2) Calcio (1) Calvino (2) Calzature (1) Camillo Prampolini (1) Campanella (4) Campin (1) Canaletto (4) Cancro (2) Canova (2) Cantù (1) Capitalismo (3) Caravaggio (19) Carlevarijs (2) Carlo Levi (3) Carmi (1) Carpaccio (3) Carrà (1) Carracci (4) Carriere (1) Carroll (1) Cartesio (3) Casati (1) Cattaneo (1) Cattolici (1) Cavalcanti (1) Cellini (2) Cervantes (3) Cézanne (19) Chagall (3) Chardin (4) Chassériau (2) Chaucer (1) CHE GUEVARA (1) Cialente (1) Cicerone (8) Cimabue (4) Cino da Pistoia (1) Città del Vaticano (3) Clarke (1) Classici (26) Classicismo (1) Cleland (1) Collins (1) COMMUNITY (2) Comunismo (28) Condillac (1) Constable (4) Copernico (2) Corano (1) Cormon (2) Corot (9) Correggio (4) Cosmesi (1) Costa (1) Courbet (9) Cousin il giovane (2) Couture (2) Cranach (3) Crepuscolari (1) Crespi (2) Crespi detto il Cerano (1) Creta (2) Crispi (1) Cristianesimo (3) Crivelli (2) Croce (1) Cronin (1) Cubismo (1) CUCINA (9) Cucina friulana (2) D'Annunzio (1) Dadaismo (1) Dalì (5) Dalle Masegne (1) Dante Alighieri (8) Darwin (2) Daumier (6) DC (1) De Amicis (1) De Champaigne (2) De Chavannes (1) De Chirico (4) De Hooch (2) De La Tour (4) De Nittis (2) De Pisis (1) De' Roberti (2) Defoe (1) Degas (16) Del Piombo (4) Delacroix (6) Delaroche (2) Delaunay (2) Deledda (1) Dell’Abate (2) Derain (2) Descartes (2) Desiderio da Settignano (1) Dickens (8) Diderot (2) Disegni (2) Disegni da colorare (10) Disegni Personali (2) Disney (1) Dix (3) Doganiere (5) Domenichino (2) Donatello (4) Donne nella Storia (42) Dossi (1) Dostoevskij (7) DOTTRINE POLITICHE (75) Dova (1) Du Maurier (1) Dufy (3) Dumas (1) Duprè (1) Dürer (9) Dylan (2) Ebrei (9) ECONOMIA (7) Edda Ciano (1) Edison (1) Einstein (2) El Greco (9) Eliot (1) Elsheimer (2) Emil Zola (3) Energia alternativa (6) Engels (10) Ensor (3) Epicuro (1) Erasmo da Rotterdam (1) Erboristeria (7) Ernst (3) Erotico (1) Erotismo (4) Esenin (1) Espressionismo (3) Etruschi (1) Evangelisti (3) Fallaci (1) Fantin-Latour (1) Fascismo (26) Fattori (4) Faulkner (1) Fautrier (1) Fauvismo (1) FAVOLE (2) Fedro (1) FELICITÀ (1) Fenoglio (2) Ferragamo (1) FIABE (6) Fibonacci (1) Filarete (1) Filosofi (1) Filosofi - A (1) Filosofi - F (1) Filosofi - M (1) Filosofi - P (1) Filosofi - R (1) Filosofi - S (1) FILOSOFIA (55) Fini (1) Finkelstein (1) Firenze (1) Fisica (5) Fitoterapia (10) Fitzgerald (1) Fiume (1) Flandrin (1) Flaubert (4) Fogazzaro (2) Fontanesi (1) Foppa (1) Foscolo (6) Fougeron (1) Fouquet (4) Fra' Galgario (2) Fra' Guglielmo da Pisa (1) Fragonard (9) Frammenti (1) Francia (2) François Clouet (2) Freud (1) Friedrich (5) FRIULI (8) Futurismo (3) Gadda (2) Gainsborough (14) Galdieri (1) Galilei (2) Galleria degli Uffizi (1) Gamberelli (1) Garcia Lorca (1) Garcìa Lorca (1) Garibaldi (2) Gassendi (1) Gauguin (17) Gennaio (1) Gentile da Fabriano (2) Gentileschi (2) Gerard (1) Gérard (1) Gérard David (2) Géricault (7) Gérôme (2) Ghiberti (1) Ghirlandaio (2) Gialli (1) Giallo (1) Giambellino (1) Giambologna (1) Gianfrancesco da Tolmezzo (1) Gilbert (1) Ginzburg (1) Gioberti (1) Giordano (3) Giorgione (15) Giotto (12) Giovanni Bellini (10) Giovanni della Robbia (1) Giovanni XXIII (8) Giustizia (1) Glossario dell'arte (19) Gnocchi-Viani (1) Gobetti (1) Goethe (9) Gogol' (2) Goldoni (1) Gončarova (2) Gorkij (3) Gotico (1) Goya (11) Gozzano (2) Gozzoli (1) Gramsci (4) Grecia (2) Greene (1) Greuze (4) Grimm (2) Gris (2) Gros (7) Grosz (3) Grünewald (5) Guadagni (1) Guardi (6) Guercino (1) Guest (1) Guglielminetti (1) Guglielmo di Occam (1) Guinizelli (1) Gutenberg (2) Guttuso (4) Hals (3) Hawthorne (1) Hayez (4) Heckel (1) Hegel (6) Heine (1) Heinrich Mann (1) Helvétius (1) Hemingway (3) Henri Rousseau (3) Higgins (1) Hikmet (1) Hobbema (2) Hobbes (1) Hodler (1) Hogarth (4) Holbein il Giovane (4) Hugo (1) Hume (2) Huxley (1) Il Ponte (2) Iliade (1) Impressionismo (85) Indiani (1) Informale (1) Ingres (7) Invenzioni (31) Islam (5) Israele (1) ITALIA (2) Italo Svevo (5) Jacopo Bellini (4) Jacques-Louis David (9) James (1) Jean Clouet (2) Jean-Jacques Rousseau (3) Johns (1) Jordaens (2) Jovine (3) Kafka (3) Kandinskij (4) Kant (9) Kautsky (1) Keplero (1) Kierkegaard (1) Kipling (1) Kirchner (4) Klee (3) Klimt (4) Kollwitz (1) Kuliscioff (1) Labriola (2) Lancret (3) Land Art (1) Larsson (1) Lavoro (2) Le Nain (3) Le Sueur (2) Léger (2) Leggende (1) Leggende epiche (1) Leibniz (1) Lenin (7) Leonardo (43) Leopardi (3) Letteratura (22) Levi Montalcini (1) Liala (1) Liberalismo (1) LIBERTA' (28) LIBRI (23) Liotard (5) Lippi (5) Locke (4) Lombroso (1) Longhi (3) Lorenzetti (3) Lorenzo il Magnifico (1) Lorrain (5) Lotto (6) Luca della Robbia (1) Lucia Alberti (1) Lucrezio (2) Luini (2) Lutero (3) Macchiaioli (1) Machiavelli (10) Maderno (1) Magnasco (1) Magritte (4) Maimeri (1) Makarenko (1) Mallarmé (2) Manet (14) Mantegna (8) Manzoni (4) Maometto (4) Marcks (1) MARGHERITA HACK (1) Marquet (2) Martini (7) Marx (17) Marxismo (9) Masaccio (7) Masolino da Panicale (1) Massarenti (1) Masson (2) Matisse (6) Matteotti (2) Maupassant (1) Mauriac (1) Mazzini (5) Mazzucchelli detto il Morazzone (1) Medicina (4) Medicina alternativa (23) Medicina naturale (17) Meissonier (2) Melozzo da Forlì (2) Melville (1) Memling (4) Merimée (1) Metafisica (4) Metalli (1) Meynier (1) Micene (2) Michelangelo (11) Mickiewicz (1) Millais (1) Millet (4) Minguzzi (1) Mino da Fiesole (1) Miró (2) Mistero (10) Modigliani (4) Molinella (1) Mondrian (4) Monet (14) Montaigne (1) Montessori (2) Monti (3) Monticelli (2) Moore (1) Morandi (4) Moreau (4) Morelli (1) Moretto da Brescia (2) Morisot (3) Moroni (2) Morse (1) Mucchi (16) Munch (2) Murillo (4) Musica (14) Mussolini (5) Mussulmani (5) Napoleone (11) Natale (8) Nazismo (17) Némirovsky (1) Neo-impressionismo (3) Neoclassicismo (1) Neorealismo (1) Neruda (2) Newton (2) Nietzseche (1) Nievo (1) Nolde (2) NOTIZIE (1) Nudi nell'arte (52) Odissea (1) Olocausto (6) Omeopatia (18) Omero (2) Onorata Società (1) Ortese (1) Oudry (1) Overbeck (2) Ovidio (1) Paganesimo (1) Palazzeschi (1) Palizzi (1) Palladio (1) Palma il Vecchio (1) Panama (1) Paolo Uccello (5) Parapsicologia (1) Parini (3) Parmigianino (3) Pascal (1) Pascoli (3) Pasolini (3) Pavese (3) Pedagogia (2) Pellizza da Volpedo (2) PERSONAGGI DEL FRIULI (30) Perugino (3) Petacci (1) Petrarca (4) Piazzetta (2) Picasso (8) Piero della Francesca (8) Piero di Cosimo (2) Pietro della Cortona (1) Pila (2) Pinturicchio (2) Pirandello (2) Pisanello (2) Pisano (1) Pissarro (10) Pitagora (1) Plechanov (1) Poe (1) Poesie (4) Poesie Classiche (18) POESIE di DONNE (2) Poesie personali (16) POETI CONTRO IL RAZZISMO (1) POETI CONTRO LA GUERRA (18) Poliziano (1) Pollaiolo (4) Pomodoro (1) Pomponazzi (1) Pontano (1) Pontormo (1) Pop Art (1) Poussin (9) Pratolini (1) Premi Letterari (3) Prévost (1) Primaticcio (2) Primo Levi (1) Problemi sociali (2) Procaccini (1) PROGRAMMI PC (1) Prostituzione (1) Psicoanalisi (1) PSICOLOGIA (5) Pubblicità (1) Pulci (1) Puntitismo (3) Puvis de Chavannes (1) Quadri (2) Quadri personali (1) Quarton (2) Quasimodo (1) Rabelais (1) Racconti (1) Racconti personali (1) Raffaello (20) Rasputin (1) Rauschenberg (1) Ravera (1) Ray (1) Razzismo (1) Realismo (3) Rebreanu (1) Recensione libri (15) Redon (1) Regina Bracchi (1) Religione (7) Rembrandt (10) Reni (4) Renoir (19) Resistenza (8) Ribera (4) RICETTE (3) Rimbaud (2) Rinascimento (3) RIVOLUZIONARI (55) Rococò (1) Roma (6) Romantici (1) Romanticismo (1) Romanzi (3) Romanzi rosa (1) Rossellino (1) Rossetti (1) Rosso Fiorentino (3) Rouault (1) Rousseau (3) Rovani (1) Rubens (13) Russo (1) Sacchetti (1) SAGGI (11) Salute (16) Salvator Rosa (2) San Francesco (5) Sannazaro (2) Santi (1) Sassetta (2) Scapigliatura (1) Scheffer (1) Schiele (3) Schmidt-Rottluff (1) Sciascia (2) Scienza (8) Scienziati (13) Scipione (1) Scoperte (33) Scoto (1) Scott (1) Scrittori e Poeti (24) Scultori (2) Segantini (2) Sellitti (1) Seneca (2) Sereni (1) Sérusier (2) Sessualità (5) Seurat (3) Severini (1) Shaftesbury (1) Shoah (7) Signac (3) Signorelli (2) Signorini (1) Simbolismo (2) Sindacato (1) Sinha (1) Sironi (2) Sisley (3) Smith (1) Socialismo (45) Società segrete (1) Sociologia (4) Socrate (1) SOLDI (1) Soldi Internet (1) SOLIDARIETA' (6) Solimena (2) Solženicyn (1) Somerset Maugham (3) Sondaggi (1) Sorel (2) Soulages (1) Soulanges (2) Soutine (1) Spagna (1) Spagnoletto (4) Spaventa (1) Spinoza (2) Stampa (2) Steinbeck (1) Stendhal (1) Stevenson (4) Stilista (1) STORIA (68) Storia del Pensiero (81) Storia del teatro (1) Storia dell'arte (123) Storia della tecnica (24) Storia delle Religioni (47) Stubbs (1) Subleyras (2) Superstizione (1) Surrealismo (1) Swift (3) Tacca (1) Tacito (1) Tasca (1) Tasso (2) Tassoni (1) Ter Brugghen (2) Terapia naturale (18) Terracini (1) Thomas Mann (6) Tiepolo (4) Tina Modotti (1) Tintoretto (8) Tipografia (2) Tiziano (18) Togliatti (2) Toland (1) Tolstoj (2) Tomasi di Lampedusa (3) Toulouse-Lautrec (5) Tradizioni (1) Troyon (2) Tura (2) Turati (2) Turgenev (2) Turner (6) UDI (1) Ugrešić (1) Umanesimo (1) Umorismo (1) Ungaretti (3) Usi e Costumi (1) Valgimigli (2) Van Der Goes (3) Van der Weyden (4) Van Dyck (6) Van Eyck (8) Van Gogh (15) Van Honthors (2) Van Loo (2) Vangelo (3) Velàzquez (8) Veneziano (2) Verdura (1) Verga (10) Verismo (10) Verlaine (5) Vermeer (8) Vernet (1) Veronese (4) Verrocchio (2) VIAGGI (2) Viani (1) Vico (1) Video (13) Vigée­-Lebrun (2) VINI (3) Virgilio (3) Vittorini (2) Vivanti (1) Viviani (1) Vlaminck (1) Volta (2) Voltaire (2) Vouet (4) Vuillard (3) Warhol (1) Watson (1) Watteau (9) Wells (1) Wilde (1) Winterhalter (1) Witz (2) Wright (1) X X X da fare (34) Zurbarán (3)