mercoledì 27 agosto 2014

* VIOLENZA (Violence) - Gabriele Mucchi



VEDI QUI
VIOLENZA (Violence) 
 Gabriele Mucchi




* * * * *




* MADRE DI PARTIGIANO (Mother of partisan) - Gabriele Mucchi



VEDI QUI
MADRE DI PARTIGIANO 
(Mother of partisan) 
Gabriele Mucchi





* * * * *


* GAS LACRIMOGENI (Tear gas) - Gabriele Mucchi



VEDI QUI
GAS LACRIMOGENI 
(Tear gas) 
Gabriele Mucchi




* * * * *


* LEGITTIMA DIFESA (Self-defense) - Gabriele Mucchi



VEDI QUI
LEGITTIMA DIFESA 
(Self-defense) 
 Gabriele Mucchi




* * * * *


* NELLE CANTINE DI MILANO (In the cellars of Milan) - Gabriele Mucchi



VEDI QUI
NELLE CANTINE DI MILANO 
(In the cellars of Milan) 
Gabriele Mucchi




* * * * *



* NATURA MORTA CON PANNO (Still life with cloth) - Gabriele Mucchi

* I MUSICANTI DI BREMA (The Musicians of Bremen) Fiaba dei Fratelli Grimm (Statua di Gerhard Marcks)


martedì 26 agosto 2014

* ARABA FENICE (Fhoenix)




* IL PARADISO DI DANTE (Dante's Paradise)






I GRANDI LIBRI DI MAGIA (The great books of magic)




I GRANDI LIBRI DI MAGIA

L'iconografia popolare ha sempre rappresentato il mago immerso in libri di magia, costellati di segni cabalistici che lui solo riusciva a decifrare. Dal XIII al XV secolo circolarono clandestinamente in Europa misteriosi manoscritti, ricchi della sapienza degli antichi mescolata con le superstizioni e i segreti popolari, libri di ricette terapeutiche e di formule invocatorie per gettare o scongiurare il malocchio.

Il mago tedesco Cornelius Agrippa, che insegnava le virtù del quadrato magico e diceva che "la magia è una vera scienza, la filosofia più elevata e più misteriosa, in una parola la perfezione e il compimento di tutte le scienze naturali", e altri grandi maghi celebri come il teologo Alberto Magno, il monaco inglese Ruggero Bacone; il "dottore illuminato" Raimondo Lullo e l'abate Trithemius, in particolare, lasciarono opere in cui il fantastico si mescola con l'osservazione pratica (già scientifica come procedimento) e un incredibile amalgama di formule rituali, in ebraico e in latino, di operazioni cerimoniali e di amuleti dai singolari disegni.

Tra le opere più note cito:

Il Grande e il Piccolo Alberto. Fu a lungo la bibbia degli stregoni di campagna; racchiudeva molte verità da decifrare, comprensibili solo agli iniziati, ma anche i segreti delle virtù delle piante, delle pietre, delle pelli e dei visceri degli animali...

ll Drago Rosso. In questo manuale pratico di esercizi magici, probabilmente di origine ebraica, si trovano una tavola dei giorni fasti e nefasti, indicazioni per praticare la necromanzia (l'arte di far parlare i morti per predire l'avvenire) ed evocare il Diavolo, numerose ricette per favorire la riuscita o indovinare I'avvenire, grazie al l'astrologia o allo "specchio di Salomone"... e infine mille e una fantasia per divertire la mente. 
Il testo sul "segreto per rendersi invisibili" descrive il mitico anello di Cige e cosi termina: "L'anello e le parole magiche sono andati perduti..."
Ah!! quanti segreti che fanno sognare!

La Gallina Nera. I quest'opera si impara a invocare, a mezzanotte, il Diavolo nei crocevia, al centro di un cerchio, sacrificando una gallina nera (che non abbia mai fatto uova) con molte orazioni: "Lo spirito immondo comparirà allora rivestito di un abito scarlatto gallonato, di un farsetto giallo e di brache color verde acqua. La testa, che assomiglierà a quella di un cane con orecchie d'asino, avrà due corna; le gambe e i piedi saranno come quelli di una vacca. Egli vi chiederà i vostri ordini..."

Il Rituale di alta magia. E' opera del celebre medico, avvocato e mago tedesco Heinrich Cornelius Agrippa von Nettesheim, che visse dal 1486 al 1535 e fu protetto da Leone X, papa molto interessato alle operazioni magiche. 
Il trattato è una miscellanea di astrologia, di orazioni e di scongiuri per far comparire spiriti e demoni nei diversi giorni e ore della settimana. Esso termina più prosaicamente con un elenco di "segreti occulti" per custodire i greggi, non farsi derubare, salvaguardarsi dal fuoco, dalla scabbia, dalle febbri, dalla gotta o dall'emorragia e, ovviamente, per favorire I'amore.

Le Clavicole di Salomone. Anche questa opera celebre viene attribuita a Cornelius Agrippa e vi si ritrovano brani di una conoscenza perduta. Queste "clavicole" risalirebbero a Salomone, ma sono in realtà fortemente soffuse di magia cabalistica. Il libro, ornato da disegni e riempito di formule dalla consonanza ebraica, espone il modo di entrare in comunicazione con gli angeli e gli spiriti a certe ore e in certi giorni.
Materiale raccomandato per il rituale: una spada, uno stilo, un cesello, un temperino, due coltelli, una tazza, uno scrittoio, un fornellino e due bastoncini sacri.

Molte altre opere furono scritte nei secoli successivi: tra le più recenti, vanno citate: 

Dogma e rituale di alta magia, di Eliphas Levi...,  Trattato di magia pratica, di Papus..., Tarocchi, di Oswald Wìrth... 

Tutti questi libri risalgono alla fine dell'Ottocento o ai primi anni de secolo scorso. Confermano una sete di iniziazione a verità superiori alla condizione umana e sono la testimonianza che la ricerca del segreto della creazione è un sogno che si tramanda di generazione in generazione.


* LA BIONDA CON GLI ORECCHINI (The blonde with earrings) - Amedeo Modigliani

martedì 19 agosto 2014

I TALISMANI DELL'AMORE - The talismans of love




I TALISMANI DELL'AMORE

Li usavano gli antichi e li usano ancora i nostri contemporanei

Se un antico Greco andava a passeggio con la ghiandola mammaria d'una iena disseccata e legata al braccio sinistro, si sentiva sicuro che nessuna ragazza avrebbe potuto resistergli. Ma anche nel caso che quel talismano avesse fallito, avrebbe potuto far ricorso a un incanto amoroso ancora più potente: cervella di manzo, pelo della coda d'un lupo, ossa di serpente, piume di civetta ed eventualmente anche brandelli di cadavere.

In tutti i tempi, in tutte le razze, i due sessi hanno sempre cercato delle pozioni d'amore. 
Le donne dell'antica Roma manipolarono misture così potenti, che furono dichiarate ufficialmente pericolose e illegali. Il poeta Lucrezio, secondo la tradizione popolare, fu ridotto alla pazzia da una simile pozione; e stando allo storico Svetonio, l'imperatore Caligola incorse nel medesimo fato.




   
Nell'antica Bisanzio, intorno al 400 a.C., si mangiavano pasticcini fatti di latte d'asina e di miele, dietro raccomandazione d'Ippocrate, il "padre della medicina" per i Greci.

Il miele è tuttora ritenuto un afrodisiaco, anche se senza alcun fondamento scientifico.

Molte delle più antiche pozioni d'amore erano fatte di fiori e di erbe aromatiche. Di solito, per raggiungere i migliori risultati, bisognava raccoglierli alla vigilia del solstizio d'estate.


La mandragola, visti i poteri che le venivano attribuiti,
veniva rappresentata con immagini antropomorfe 

La mandragola (o mandragora) è stata oggetto di molte superstizioni; nella Bibbia le vengono attribuite qualità fertilizzanti. Il libro della Genesi rammenta che la sterile Rachele mercanteggiò con Lia la cessione d'un po' di mandragola, raccolta dai figli di lei mentre giocavano in un campo. 





Una celebre commedia di Niccolò Machiavelli, La mandragola, è incentrata su una pozione a base di mandragola contro la sterilità. 
Nella grossa radice di quella pianta, gli erboristi medievali riscontravano una rassomiglianza con l'anatomia maschile, e per tale motivo le attribuivano poteri magici.



Ranuncoli, simbolo di fedeltà
  
Nell'Inghilterra del XVI secolo, i ranuncoli erano ritenuti un simbolo di fedeltà e di durevole amore: godono ancora una certa popolarità, oggi, per i mazzolini nuziali di alcune spose. 
Nel sud-est dell'Europa, durante il Medio Evo, le donne preoccupate dell'infedeltà d'un marito o d'un amante avevano un sistema complicato per correggerli. Scavavano la terra tutt'intorno alle orme dell'uomo e vi gettavano semi di ranuncolo.
Se questo non lo riportava alla fedeltà, il caso era veramente disperato. 

Circa nello stesso periodo, i semi di felce e di ciclamino, aggiunti ai dolci, erano raccomandati come "medicina per i mali d'amore". Ma una ragazza doveva far molta attenzione non solo a raccoglierli al momento giusto, la vigilia del solstizio d'estate, ma anche a farlo secondo la prassi raccomandata. Bisognava, cioè, che una Bibbia fosse posta sotto la pianta, e che i semi venissero raccolti in un piatto di peltro mediante una forchetta di nocciolo: la pianta non doveva essere toccata dalla ragazza altrimenti, invece di attirarsi I'amore, si sarebbe esposta a essere tormentata dai demoni.


Patate e pomodori afrodisiaci
  
Molti elementi della dieta normale sono stati apprezzati in passato più per stimolare I'istinto amoroso che per le loro proprietà salutari (e per molti è ancora così!).




  
Gli antichi Greci usavano cuocere il pane in forme falliche, ritenendo che questo avrebbe rafforzato la loro virilità. Allo stesso scopo solevano mangiare delle uova, perchè l'uovo era considerato, e lo è tuttora, un simbolo di procreazione e di nuova vita.

Quando la patata fu portata in Spagna nel 1534, raggiunse subito prezzi esorbitanti, perché la si riteneva un cibo atto a stimolare l'amore.





Anche il pomodoro godette per secoli di analoga reputazione, forse perché il suo primo nome francese, pomme d'or (oggi è detto tomate) si trasformò in pomme d'amour, pomo d'amore. 
In Inghilterra, tali "pomi d'amore" venivano guardati con sospetto, come suscettibili di provocare pericolose passioni.

In ogni tempo gli amanti sono stati rappresentati come mangiatori di spezie, probabilmente perché i cibi speziati sono fonte di calore e si ritiene che risveglino sensazioni erotiche. 
Molti frutti di mare godono ancor oggi di tale reputazione, forse perché Afrodite, la dea dell'amore, secondo le antiche leggende nacque dalle onde del mare.



Afrodite, la dea dell'amore
  
Una delle più tenaci credenze nel campo delle superstizioni relative all'amore, ancora molto radicata in Oriente, si accentra sulle proprietà magiche della polvere di corno di rinoceronte.
Proprio a motivo dell'incessante richiesta di tale prodigiosa polvere, la caccia ai rinoceronti indiani ha sfiorato i limiti dell'estinzione della specie; e circa 60 anni fa le autorità hanno dovuto creare una sorta di parco nazionale per preservare gli ultimi esemplari. Ma la superstizione persiste, e il corno di rinoceronte è tuttora ricercalo come afrodisiaco in India e nell'Estremo Oriente.



VEDI ANCHE . . .





Afrodisiaco (1) Aglietta (1) Albani (2) Alberti (1) Alda Merini (1) Alfieri (4) Altdorfer (2) Alvaro (1) Amore (2) Anarchici (1) Andersen (1) Andrea del Castagno (3) Andrea del Sarto (4) Andrea della Robbia (1) Anonimo (2) Anselmi (1) Antonello da Messina (4) Antropologia (7) APPELLO UMANITARIO (5) Apuleio (1) Architettura (5) Arcimboldo (1) Ariosto (4) Arnolfo di Cambio (2) Arp (1) Arte (4) Assisi (1) Astrattismo (3) Astrologia (1) Astronomia (3) Attila (1) Aulenti (1) Autori (7) Avanguardia (11) Averroè (1) Baccio della Porta (2) Bacone (2) Baldovinetti (1) Balla (1) Balzac (2) Barbara (1) Barocco (1) Baschenis (1) Baudelaire (2) Bayle (1) Bazille (4) Beato Angelico (6) Beccafumi (3) Befana (1) Bellonci (1) Bergson (1) Berkeley (2) Bernini (1) Bernstein (1) Bevilacqua (1) Biografie (11) Blake (2) Boccaccio (2) Boccioni (3) Böcklin (2) Body Art (1) Boiardo (1) Boito (1) Boldini (3) Bonheur (3) Bonnard (2) Borromini (1) Bosch (4) Botanica (1) Botticelli (7) Boucher (9) Bouts (2) Boyle (1) BR (1) Bramante (2) Brancati (1) Braque (1) Breton (3) Brill (2) Brontë (1) Bronzino (4) Bruegel il Vecchio (3) Brunelleschi (1) Bruno (2) Buddhismo (1) Buonarroti (1) Byron (2) Caillebotte (2) Calcio (1) Calvino (2) Calzature (1) Camillo Prampolini (1) Campanella (4) Campin (1) Canaletto (4) Cancro (1) Canova (2) Cantù (1) Capitalismo (3) Caravaggio (19) Carlevarijs (2) Carlo Levi (3) Carmi (1) Carpaccio (3) Carrà (1) Carracci (4) Carriere (1) Carroll (1) Cartesio (3) Casati (1) Cattaneo (1) Cattolici (1) Cavalcanti (1) Cellini (2) Ceruti (1) Cervantes (3) Cézanne (19) CGIL (1) Chagall (3) Chardin (4) Chassériau (2) Chaucer (1) CHE GUEVARA (1) Cialente (1) Cicerone (8) Cimabue (4) Cino da Pistoia (1) Città del Vaticano (3) Clarke (1) Classici (28) Classicismo (1) Cleland (1) Collins (1) COMMUNITY (2) Comunismo (28) Condillac (1) Constable (4) Copernico (2) Corano (1) Cormon (2) Corot (9) Correggio (4) Cosmesi (1) Costa (1) Courbet (9) Cousin il giovane (2) Couture (2) Cranach (3) Crepuscolari (1) Crespi (2) Crespi detto il Cerano (1) Creta (2) Crispi (1) Cristianesimo (3) Crivelli (2) Croce (1) Cronin (1) Cubismo (1) CUCINA (9) Cucina friulana (2) D'Annunzio (1) Dadaismo (1) Dalì (5) Dalle Masegne (1) Dante Alighieri (8) Darwin (2) Daumier (6) DC (1) De Amicis (1) De Champaigne (2) De Chavannes (1) De Chirico (4) De Hooch (2) De La Tour (4) De Nittis (3) De Pisis (1) De' Roberti (2) Defoe (1) Degas (17) Del Piombo (4) Delacroix (6) Delaroche (2) Delaunay (2) Deledda (1) Dell’Abate (2) Derain (2) Descartes (2) Desiderio da Settignano (1) Dickens (8) Diderot (2) Disegni (2) Disegni da colorare (11) Disegni Personali (2) Disney (1) Divisionismo (1) Dix (3) Doganiere (5) Domenichino (2) Donatello (4) Donne nella Storia (42) Dossi (1) Dostoevskij (8) DOTTRINE POLITICHE (75) Dova (1) Du Maurier (1) Dufy (3) Dumas (1) Duprè (1) Dürer (9) Dylan (2) Ebrei (9) ECONOMIA (7) Edda Ciano (1) Edison (1) Einstein (2) El Greco (10) Eliot (1) Elsheimer (2) Emil Zola (3) Energia alternativa (6) Engels (10) Ensor (3) Epicuro (1) Erasmo da Rotterdam (1) Erboristeria (7) Ernst (3) Erotico (1) Erotismo (3) Esenin (1) Espressionismo (3) Etruschi (1) Evangelisti (3) Fallaci (1) Fantin-Latour (1) Fascismo (26) Fattori (4) Faulkner (1) Fautrier (1) Fauvismo (1) FAVOLE (2) Fedro (1) FELICITÀ (1) Fenoglio (2) Ferragamo (1) FIABE (6) Fibonacci (1) Filarete (1) Filosofi (1) Filosofi - A (1) Filosofi - M (1) Filosofi - P (1) Filosofi - R (1) Filosofi - S (1) FILOSOFIA (56) Fini (1) Finkelstein (1) Firenze (1) Fisica (5) Fitoterapia (10) Fitzgerald (1) Fiume (1) Flandrin (1) Flaubert (4) Fogazzaro (2) Fontanesi (1) Foppa (1) Foscolo (6) Fougeron (1) Fouquet (4) Fra' Galgario (2) Fra' Guglielmo da Pisa (1) Fragonard (9) Frammenti (1) Francia (2) François Clouet (2) Freud (2) Friedrich (4) FRIULI (8) Futurismo (4) Gadda (2) Gainsborough (14) Galdieri (1) Galilei (4) Galleria degli Uffizi (1) Gamberelli (1) Garcia Lorca (1) Garcìa Lorca (1) Garibaldi (2) Gassendi (1) Gauguin (17) Gennaio (1) Gentile da Fabriano (2) Gentileschi (2) Gerard (1) Gérard (1) Gérard David (2) Géricault (7) Gérôme (2) Ghiberti (1) Ghirlandaio (2) Gialli (1) Giallo (1) Giambellino (1) Giambologna (1) Gianfrancesco da Tolmezzo (1) Gilbert (1) Ginzburg (1) Gioberti (1) Giordano (3) Giorgione (15) Giotto (12) Giovanni Bellini (10) Giovanni della Robbia (1) Giovanni XXIII (8) Giuseppe Pellizza da Volpedo (1) Giustizia (1) Glossario dell'arte (19) Gnocchi-Viani (1) Gobetti (1) Goethe (9) Gogol' (2) Goldoni (1) Gončarova (2) Gorkij (3) Gotico (1) Goya (11) Gozzano (2) Gramsci (5) Grecia (2) Greene (1) Greuze (4) Grimm (2) Gris (2) Gros (7) Grosz (3) Grünewald (5) Guardi (6) Guercino (1) Guest (1) Guglielminetti (1) Guglielmo di Occam (1) Guinizelli (1) Gutenberg (2) Guttuso (4) Hals (3) Hawthorne (1) Hayez (4) Heckel (1) Hegel (6) Heine (1) Heinrich Mann (2) Helvétius (1) Hemingway (3) Henri Rousseau (3) Higgins (1) Hikmet (1) Hobbema (2) Hobbes (1) Hodler (1) Hogarth (4) Holbein il Giovane (4) Horus (1) Hugo (1) Hume (2) Huxley (1) Il Ponte (2) Iliade (1) Impressionismo (85) Indiani (1) Informale (1) Ingres (7) Invenzioni (30) Islam (5) Israele (1) ITALIA (2) Italo Svevo (5) Jacopo Bellini (4) Jacques-Louis David (9) James (1) Jean Clouet (2) Jean-Jacques Rousseau (3) Johns (1) Jordaens (2) Jovine (3) Kafka (3) Kandinskij (4) Kant (9) Kautsky (1) Keplero (1) Kierkegaard (1) Kipling (1) Kirchner (4) Klee (3) Klimt (5) Kollwitz (1) Kuliscioff (1) Labriola (2) Lancret (3) Land Art (1) Larsson (1) Lavoro (2) Le Nain (3) Le Sueur (2) Léger (2) Leggende (1) Leggende epiche (1) Leibniz (1) Lenin (7) Leonardo (58) Leopardi (3) Letteratura (22) Levi Montalcini (1) Liala (1) Liberalismo (1) LIBERTA' (28) LIBRI (23) Liotard (5) Lippi (5) Locke (4) Lombroso (1) Longhi (3) Longoni (1) Lorenzetti (3) Lorenzo il Magnifico (1) Lorrain (5) Lotto (6) Luca della Robbia (1) Lucia Alberti (1) Lucrezio (2) Luini (2) Lutero (10) Macchiaioli (1) Machiavelli (10) Maderno (1) Magnasco (1) Magritte (4) Maimeri (1) Makarenko (1) Mallarmé (2) Manet (13) Mantegna (8) Manzoni (4) Maometto (4) Marcks (1) MARGHERITA HACK (1) Marquet (2) Martini (7) Marx (18) Marxismo (9) Masaccio (7) Masolino da Panicale (1) Massarenti (1) Masson (2) Materialismo (1) Matisse (6) Matteotti (2) Maupassant (1) Mauriac (1) Mazzini (5) Mazzucchelli detto il Morazzone (1) Medicina (3) Medicina alternativa (22) Medicina naturale (16) Meissonier (2) Melozzo da Forlì (2) Melville (1) Memling (4) Merimée (1) Metafisica (5) Metalli (1) Meynier (1) Micene (2) Michelangelo (11) Mickiewicz (1) Millais (1) Millet (4) Minguzzi (1) Mino da Fiesole (1) Miró (2) Mistero (10) Modigliani (4) Molinella (1) Mondrian (4) Monet (15) Montaigne (1) Montessori (2) Monti (3) Monticelli (2) Moore (1) Morandi (4) Moreau (4) Morelli (1) Moretto da Brescia (2) Morisot (3) Moroni (2) Morse (1) Mucchi (16) Munch (2) Murillo (4) Musica (14) Mussolini (5) Mussulmani (5) Napoleone (11) Natale (8) Nazismo (17) Némirovsky (1) Neo-impressionismo (3) Neoclassicismo (1) Neorealismo (1) Neruda (2) Newton (2) Nietzseche (1) Nievo (1) Nobel (1) Nolde (2) NOTIZIE (1) Nudi nell'arte (52) Odissea (25) Olocausto (6) Omeopatia (18) Omero (26) Onorata Società (1) Ortese (1) Oudry (1) Overbeck (2) Ovidio (1) Paganesimo (1) Palazzeschi (1) Palizzi (1) Palladio (1) Palma il Vecchio (1) Panama (1) Paolo Uccello (5) Parapsicologia (1) Parini (3) Parmigianino (3) Pascal (1) Pascoli (3) Pasolini (3) Pastello (1) Pavese (3) Pedagogia (2) Pellizza da Volpedo (1) PERSONAGGI DEL FRIULI (30) Perugino (3) Petacci (1) Petrarca (4) Piazzetta (2) Picasso (8) Piero della Francesca (9) Piero di Cosimo (2) Pietro della Cortona (1) Pila (2) Pinturicchio (1) Pirandello (2) Pisanello (2) Pisano (1) Pissarro (10) Pitagora (1) Pitocchetto (1) Pittura (1) Plank (1) Plechanov (1) Poe (1) Poesie (4) Poesie Classiche (18) POESIE di DONNE (2) Poesie personali (16) POETI CONTRO IL RAZZISMO (1) POETI CONTRO LA GUERRA (18) Poliziano (1) Pollaiolo (4) Pomodoro (1) Pomponazzi (1) Pontano (1) Pontormo (1) Pop Art (1) Poussin (9) Pratolini (1) Premi Letterari (3) Prévost (1) Primaticcio (2) Primo Levi (1) Problemi sociali (2) Procaccini (1) PROGRAMMI PC (1) Prostituzione (1) Psicanalisi (2) PSICOLOGIA (5) Pubblicità (1) Pulci (1) Puntitismo (3) Puvis de Chavannes (1) Quadri (2) Quadri personali (1) Quarton (2) Quasimodo (1) Rabelais (1) Racconti (1) Racconti personali (1) Raffaello (21) RAPHAËL MAFAI (1) Rasputin (1) Rauschenberg (1) Ravera (1) Ray (1) Razzismo (1) Realismo (3) Rebreanu (1) Recensione libri (15) Redon (1) Regina Bracchi (1) Religione (8) Rembrandt (10) Reni (4) Renoir (20) Resistenza (8) Ribera (4) RICETTE (3) Rimbaud (2) Rinascimento (3) RIVOLUZIONARI (55) Rococò (1) Roma (6) Romantici (1) Romanticismo (1) Romanzi (3) Romanzi rosa (1) Rossellino (1) Rossetti (1) Rosso Fiorentino (3) Rouault (1) Rousseau (3) Rovani (1) Rubens (13) Russo (1) S. Francesco (1) Sacchetti (1) SAGGI (11) Salgari (1) Salute (16) Salvator Rosa (2) San Francesco (5) Sandokan (1) Sannazaro (2) Santi (1) Sassetta (2) Scapigliatura (1) Scheffer (1) Schiele (3) Schmidt-Rottluff (1) Schopenhauer (2) Sciamanesimo (1) Sciascia (2) Scienza (7) Scienziati (13) Scipione (1) Scoperte (33) Scoto (1) Scott (1) Scrittori e Poeti (24) Scultori (2) Scultura (1) Segantini (2) Sellitti (1) Seneca (2) Sereni (1) Sérusier (2) Sessualità (4) Seurat (3) Severini (1) Shaftesbury (1) Shoah (7) Signac (3) Signorelli (2) Signorini (1) Simbolismo (2) Sindacato (2) Sinha (1) Sironi (2) Sisley (3) Smith (1) Socialismo (45) Società segrete (1) Sociologia (3) Socrate (1) SOLIDARIETA' (6) Solimena (2) Solženicyn (1) Somerset Maugham (3) Sondaggi (1) Sorel (2) Soulages (1) Soulanges (2) Soutine (1) Spagna (1) Spagnoletto (4) Spaventa (1) Spinoza (3) Stampa (2) Steinbeck (1) Stendhal (1) Stevenson (4) Stilista (1) STORIA (68) Storia del Pensiero (80) Storia del teatro (1) Storia dell'arte (124) Storia della tecnica (24) Storia delle Religioni (47) Stubbs (1) Subleyras (2) Superstizione (1) Surrealismo (1) Swift (3) Tacca (1) Tacito (1) Taoismo (1) Tasca (1) Tasso (2) Tassoni (1) Ter Brugghen (2) Terapia naturale (18) Terracini (1) Thomas Mann (6) Tiepolo (4) Tina Modotti (1) Tintoretto (8) Tipografia (2) Tiziano (18) Togliatti (2) Toland (1) Tolstoj (2) Tomasi di Lampedusa (3) Toulouse-Lautrec (6) Tradizioni (1) Troyon (2) Tura (2) Turati (3) Turgenev (2) Turner (6) UDI (1) Ugrešić (1) Umanesimo (1) Umorismo (1) Ungaretti (3) Usi e Costumi (1) Valgimigli (2) Van Der Goes (3) Van der Weyden (4) Van Dyck (6) Van Eyck (8) Van Gogh (16) Van Honthors (2) Van Loo (2) Vangelo (3) Velàzquez (8) Veneziano (2) Verdura (1) Verga (10) Verismo (10) Verlaine (5) Vermeer (8) Vernet (1) Veronese (4) Verrocchio (2) VIAGGI (2) Viani (1) Vico (1) Video (13) Vigée­-Lebrun (2) VINI (3) Virgilio (3) Vittorini (2) Vivanti (1) Viviani (1) Vlaminck (1) Volta (2) Voltaire (3) Von Humboldt (1) Vouet (4) Vuillard (3) Warhol (1) Watson (1) Watteau (9) Wells (1) Wilde (2) Windsor (6) Winterhalter (1) Witz (2) Wright (1) X X X da fare (34) Zurbarán (3)