SprinTrade

Prova gratuitamente la nuova Griglia Weber!

Ciao {{First Name}},

Stiamo cercando dei profili che vogliono provare gratuitamente la nostra nuova griglia Weber GENESIS® E-310™. Sei stato selezionato come uno dei potenziali tester!

Registrati adesso e ricevi gratuitamente la nuova Griglia per barbeque Weber in cambio delle tue opinioni!

giovedì 13 novembre 2014

PSICOANALISI (Psychoanalysis) - Sigmund Freud

Sigismund Schlomo Freud detto Sigmund
(Freiberg, 6 maggio 1856 – Londra, 23 settembre 1939)
è stato un neurologo e psicoanalista austriaco,
fondatore della psicoanalisi,
una delle principali branche della psicologia.

Psicoanalisi: anche l'inconscio può essere conosciuto

La psicoanalisi è una disciplina scientifica basata sull'indagine dei meccanismi e dei contenuti profondi, non manifesti alla coscienza, della psiche umana e della loro influenza sui comportamenti.

Fondata all'iniziò del Novecento dal medico viennese Sigmund Freud (1856-1939) la psicoanalisi ha conosciuto in seguito un grande sviluppo nell'opera di autori che hanno elaborato, approfondito e talora modificato l'impostazione teorica freudiana. Si dovrebbe quindi parlare di ''scuole psicoanalitiche'' piuttosto che di psicoanalisi al singolare; tuttavia, per esporre i principi fondamentali di questa nuova disciplina, sarà sufficiente riferirsi al nucleo originario del pensiero di Freud. 
L'idea fondamentale della psicoanalisi, la più grande novità da essa introdotta dal punto di vista concettuale, è il rilievo dato all'inconscio (la zona della psiche normalmente sottratta alla coscienza) nell'interpretazione dei comportamenti dell'uomo. 
Anche la psicologia precedente riconosceva I'esistenza di una dimensione inconscia, ma la riteneva il regno del caos, delI'irrazionalità, di ciò che non è comprensibile alla ragione umana e limitava quindi il proprio raggio d'azione all'analisi dei comportamenti manifesti e direttamente osservabili. 
La psicoanalisi rovescia questa impostazione, sostenendo la possibilità di descrivere e analizzare i fenomeni dell'inconscio e di trarre proprio da questi la spiegazione dei comportamenti e la cura delle patologie (le cosiddette ''malattie mentali'').

Non bisogna infatti dimenticare che la psicoanalisi è sia una disciplina scientifica - e in quanto tale si pone l'obiettivo di costruire un sapere sull'uomo - sia una pratica terapeutica, cioè un insieme di procedimenti rivolti alla guarigione della sofferenza psichica e fisica (in quanto quest'ultima abbia una causa di ordine psichico).

Freud inizio il suo lavoro proprio occupandosi di un fenomeno morboso, l'isteria, al cui interno venivano classificati una serie di comportamenti patologici, quali l'astenia (rifiuto del cibo), l'insonnia, paralisi motorie localizzate, stati perduranti di angoscia.

Lavorando con il grande psichiatra parigino Charcot, Freud vide che i sintomi dell'isteria potevano essere curati con I'ipnosi - una sospensione dell'attività cosciente provocata dal medico -, conducendo il paziente a rievocare e talvolta a rivivere eventi traumatici della sua esistenza, in modo da liberarsi degli effetti patogeni a questi associati. Freud si convinse che le cause della malattia sono {a ricercarsi nel profondo della psiche umana, cui è possibile accedere solo con metodi che indeboliscano I'attività della coscienza, come appunto I'ipnosi. 
La malattia - in questa ipotesi - non è altro che un modo attraverso il quale i contenuti inconsci si manifestano all'esterno, localizzandosi come manifestazioni patologiche (sintomi) in una certa parte del corpo.

Ciò avviene perché nell'inconscio di ogni uomo si trovano quei contenuti psichici - desideri, pulsioni, paure, traumi - che la coscienza ha nascosto a se stessa non potendoli accettare. 
Quello che noi normalmente crediamo di avere dimenticato, allontanando così la sofferenza che vi è legata, è stato in realtà rimosso nell'inconscio, ed è pronto a riemergere in forma patologica se il sistema delle rimozioni e delle difese messo in opera dalla coscienza non è più in grado di assolvere pienamente al suo compito.
Il lavoro della psicoanalisi consiste allora nel riportare gradualmente alla luce - nel ricordare - ciò che si è voluto dimenticare e nel rivivere le esperienze traumatiche che sono all'origine della sofferenza psichica all'interno del rapporto tra il paziente e I'analista. 
A tale scopo la psicoanalisi ha elaborato una complessa tecnica terapeutica, che non possiamo ora descrivere.

Possiamo però porci questa domanda: se I'inconscio è - per definizione - nascosto alla coscienza, come sarà possibile studiarlo, analizzarlo? 
La risposta di Freud costituisce al tempo stesso una seconda grande rivoluzione concettuale. 
La tradizione del pensiero occidentale, a partire dall'elaborazione filosofica dei greci, aveva sempre identificato la razionalità con la consapevolezza, la verità con la riflessione cosciente. La psicoanalisi inverte questa prospettiva: quello che l'uomo pensa e dice di se stesso nella riflessione razionale non è mai ''vero'', perché non può dar conto dei contenuti psichici profondi ed anzi li deforma o li elude per renderli accettabili. 
Occorre dunque cercare la ''verità'' attraverso le manifestazioni dove l'attività razionale è meno presente: il sintomo della malattia, i lapsus e gli atti mancati (le piccole dimenticanze e gli errori ai quali non diamo di solito nessuna importanza) e, soprattutto, il sogno. 
Proprio l'Interpretazione dei sogni, l'opera pubblicata da Freud nel 1900, può essere considerata la pietra di fondazione della psicoanalisi.

Durante il sonno la sorveglianza della coscienza è attenuata e ciò che vi è nell'inconscio ha quindi modo di affiorare: il sogno è l'espressione di questi contenuti e, nello stesso tempo, assolve I'importante compito di salvaguardare il sonno, che verrebbe altrimenti interrotto.

Il sogno è dunque - secondo I'espressione di Freud - la ''via regia all'inconscio''. 
Ma proprio per poter assolvere alla sua funzione di guardiano del sonno, esso non esprime mai i contenuti inconsci così come sono, ma li trasforma e deforma: il sogno va dunque interpretato.
I suoi contenuti non vanno presi alla lettera, perché non sono le cose accadute e rimosse, ma simboli di queste, stanno al posto di queste. Nell'interpretazione, l'analista non fa altro che percorrere a ritroso, con il paziente, il cammino compiuto dal sogno nel rielaborare i suoi contenuti; questa interpretazione (vera e propria ''decifrazione'' di un codice) non è però lasciata al caso o all'intuizione dell'analista (che pure ha un peso notevole): è possibile elaborare una logica del sogno - completamente diversa da quella della veglia - che permette di decifrarne il misterioso linguaggio.

In questo modo il sogno - da sempre considerato dominio di indovini e stregoni - diventa il terreno fondamentale di un'indagine razionale.

Dopo l'Interpretazione dei sogni Freud lavorò instancabilmente alla costruzione di un modello teorico della psiche, cioè a una descrizione e spiegazione dei suoi meccanismi fondamentali. 
Il complesso della psiche umana è costituito - nell'impostazione freudiana - da tre elementi fondamentali (Freud parla di istanze): l'Es, l'Io e il Super-Io

L'Es (la parola ''Es'' è il pronome personale neutro della lingua tedesca) è il polo pulsionale della personalità, i cui contenuti sono inconsci. Nell'Es ha origine la libido, l'energia pulsionale sessuale che mira al suo soddisfacimento rivolgendosi a oggetti d'amore. 
L'Es è governato dunque dal principio del piacere, che spinge a ricercare il soddisfacimento immediato della libido.

La seconda istanza è I'Io, che costituisce la struttura fondamentale della personalità. L'Io controlla la percezione, il pensiero logico ed ha la funzione essenziale di mediare le pulsioni dell'Es con la realtà e con l'ambiente circostanti (principio di realtà).

Benché buona parte della sua attività si esplichi a livello della coscienza, I'Io non coincide tuttavia con il conscio: alcune sue funzioni importanti - come per esempio l'attivazione dei meccanismi di difesa, tra i quali la rimozione e la censura, destinati ad allontanare le pulsioni che potrebbero minacciare I'integrità e I'equilibrio della personalità - si svolgono a livello inconscio.

Freud individua infine una terza istanza, il Super-Io, in cui vengono ''interiorizzati'' i comandi e i divieti paterni e, successivamente, i modelli di comportamento e i valori della società. Attraverso il Super-Io I'individuo si erge a giudice severo di se stesso: se questa funzione di autocritica prende il sopravvento, nella personalità dilaga il senso di colpa, che produce stati di depressione e di lutto.

Con questo modello teorico Freud propone una visione dinamica della personalità: i nostri comportamenti sono il risultato del conflitto e dell'interazione tra queste tre istanze; I'equilibrio e la salute dipendono dalla forza dell'Io, dalla sua capacità di realizzare una mediazione tra queste forze divergenti e con la realtà circostante.

In questo giocano un ruolo determinante i primi anni di vita e le esperienze che segnano I'evoluzione della psiche.
Contrariamente all'opinione corrente, Freud vede agire nel bambino, fin dalla nascita, una forte carica sessuale e descrive con precisione I'evoluzione della libido infantile. Particolarmente importante per lo sviluppo futuro della personalità è la soluzione del complesso d'Edipo (il termine è derivato dalla tragedia di Sofocle Edipo re), caratterizzato dall'amore del bambino per il genitore di sesso opposto e quindi dalla rivalità e dall'odio per quello dello stesso sesso. L'accettazione dell'impossibilità di soddisfare questo desiderio - e quindi l'accettazione del genitore-rivale - costituisce.un elemento essenziale nella formazione dell'Io e quindi nella corretta impostazione dei rapporti con se stessi e con gli altri.


Nessun commento:

Afrodisiaco (1) Aglietta (1) Albani (2) Alberti (1) Alda Merini (1) Alfieri (4) Altdorfer (2) Alvaro (1) Amore (2) Anarchici (1) Andersen (1) Andrea del Castagno (3) Andrea del Sarto (4) Andrea della Robbia (1) Anonimo (2) Anselmi (1) Antonello da Messina (4) Antropologia (7) APPELLO UMANITARIO (5) Apuleio (1) Architettura (4) Arcimboldo (1) Ariosto (4) Arnolfo di Cambio (2) Arp (1) Arte (4) Assisi (1) Astrattismo (3) Astrologia (1) Astronomia (3) Attila (1) Aulenti (1) Autori (7) Avanguardia (11) Averroè (1) Baccio della Porta (2) Bacone (2) Baldovinetti (1) Balla (1) Balzac (2) Barbara (1) Barocco (1) Baschenis (1) Baudelaire (2) Bayle (1) Bazille (4) Beato Angelico (6) Beccafumi (3) Befana (1) Bellonci (1) Bergson (1) Berkeley (2) Bernini (1) Bernstein (1) Bevilacqua (1) Biografie (11) Blake (2) Boccaccio (2) Boccioni (2) Böcklin (2) Body Art (1) Boiardo (1) Boito (1) Boldini (3) Bonheur (3) Bonnard (2) Borromini (1) Bosch (4) Botanica (1) Botticelli (7) Boucher (9) Bouts (2) Boyle (1) BR (1) Bramante (2) Brancati (1) Braque (1) Breton (3) Brill (2) Brontë (1) Bronzino (4) Bruegel il Vecchio (3) Brunelleschi (1) Bruno (2) Buddhismo (1) Buonarroti (1) Byron (2) Caillebotte (2) Calcio (1) Calvino (2) Calzature (1) Camillo Prampolini (1) Campanella (4) Campin (1) Canaletto (4) Cancro (2) Canova (2) Cantù (1) Capitalismo (3) Caravaggio (19) Carlevarijs (2) Carlo Levi (3) Carmi (1) Carpaccio (3) Carrà (1) Carracci (4) Carriere (1) Carroll (1) Cartesio (3) Casati (1) Cattaneo (1) Cattolici (1) Cavalcanti (1) Cellini (2) Cervantes (3) Cézanne (19) Chagall (3) Chardin (4) Chassériau (2) Chaucer (1) CHE GUEVARA (1) Cialente (1) Cicerone (8) Cimabue (4) Cino da Pistoia (1) Città del Vaticano (3) Clarke (1) Classici (26) Classicismo (1) Cleland (1) Collins (1) COMMUNITY (2) Comunismo (28) Condillac (1) Constable (4) Copernico (2) Corano (1) Cormon (2) Corot (9) Correggio (4) Cosmesi (1) Costa (1) Courbet (9) Cousin il giovane (2) Couture (2) Cranach (3) Crepuscolari (1) Crespi (2) Crespi detto il Cerano (1) Creta (2) Crispi (1) Cristianesimo (3) Crivelli (2) Croce (1) Cronin (1) Cubismo (1) CUCINA (9) Cucina friulana (2) D'Annunzio (1) Dadaismo (1) Dalì (5) Dalle Masegne (1) Dante Alighieri (8) Darwin (2) Daumier (6) DC (1) De Amicis (1) De Champaigne (2) De Chavannes (1) De Chirico (4) De Hooch (2) De La Tour (4) De Nittis (2) De Pisis (1) De' Roberti (2) Defoe (1) Degas (16) Del Piombo (4) Delacroix (6) Delaroche (2) Delaunay (2) Deledda (1) Dell’Abate (2) Derain (2) Descartes (2) Desiderio da Settignano (1) Dickens (8) Diderot (2) Disegni (2) Disegni da colorare (10) Disegni Personali (2) Disney (1) Dix (3) Doganiere (5) Domenichino (2) Donatello (4) Donne nella Storia (42) Dossi (1) Dostoevskij (7) DOTTRINE POLITICHE (75) Dova (1) Du Maurier (1) Dufy (3) Dumas (1) Duprè (1) Dürer (9) Dylan (2) Ebrei (9) ECONOMIA (7) Edda Ciano (1) Edison (1) Einstein (2) El Greco (9) Eliot (1) Elsheimer (2) Emil Zola (3) Energia alternativa (6) Engels (10) Ensor (3) Epicuro (1) Erasmo da Rotterdam (1) Erboristeria (7) Ernst (3) Erotico (1) Erotismo (4) Esenin (1) Espressionismo (3) Etruschi (1) Evangelisti (3) Fallaci (1) Fantin-Latour (1) Fascismo (26) Fattori (4) Faulkner (1) Fautrier (1) Fauvismo (1) FAVOLE (2) Fedro (1) FELICITÀ (1) Fenoglio (2) Ferragamo (1) FIABE (6) Fibonacci (1) Filarete (1) Filosofi (1) Filosofi - A (1) Filosofi - F (1) Filosofi - M (1) Filosofi - P (1) Filosofi - R (1) Filosofi - S (1) FILOSOFIA (55) Fini (1) Finkelstein (1) Firenze (1) Fisica (5) Fitoterapia (10) Fitzgerald (1) Fiume (1) Flandrin (1) Flaubert (4) Fogazzaro (2) Fontanesi (1) Foppa (1) Foscolo (6) Fougeron (1) Fouquet (4) Fra' Galgario (2) Fra' Guglielmo da Pisa (1) Fragonard (9) Frammenti (1) Francia (2) François Clouet (2) Freud (1) Friedrich (5) FRIULI (8) Futurismo (3) Gadda (2) Gainsborough (14) Galdieri (1) Galilei (2) Galleria degli Uffizi (1) Gamberelli (1) Garcia Lorca (1) Garcìa Lorca (1) Garibaldi (2) Gassendi (1) Gauguin (17) Gennaio (1) Gentile da Fabriano (2) Gentileschi (2) Gerard (1) Gérard (1) Gérard David (2) Géricault (7) Gérôme (2) Ghiberti (1) Ghirlandaio (2) Gialli (1) Giallo (1) Giambellino (1) Giambologna (1) Gianfrancesco da Tolmezzo (1) Gilbert (1) Ginzburg (1) Gioberti (1) Giordano (3) Giorgione (15) Giotto (12) Giovanni Bellini (10) Giovanni della Robbia (1) Giovanni XXIII (8) Giustizia (1) Glossario dell'arte (19) Gnocchi-Viani (1) Gobetti (1) Goethe (9) Gogol' (2) Goldoni (1) Gončarova (2) Gorkij (3) Gotico (1) Goya (11) Gozzano (2) Gozzoli (1) Gramsci (4) Grecia (2) Greene (1) Greuze (4) Grimm (2) Gris (2) Gros (7) Grosz (3) Grünewald (5) Guadagni (1) Guardi (6) Guercino (1) Guest (1) Guglielminetti (1) Guglielmo di Occam (1) Guinizelli (1) Gutenberg (2) Guttuso (4) Hals (3) Hawthorne (1) Hayez (4) Heckel (1) Hegel (6) Heine (1) Heinrich Mann (1) Helvétius (1) Hemingway (3) Henri Rousseau (3) Higgins (1) Hikmet (1) Hobbema (2) Hobbes (1) Hodler (1) Hogarth (4) Holbein il Giovane (4) Hugo (1) Hume (2) Huxley (1) Il Ponte (2) Iliade (1) Impressionismo (85) Indiani (1) Informale (1) Ingres (7) Invenzioni (31) Islam (5) Israele (1) ITALIA (2) Italo Svevo (5) Jacopo Bellini (4) Jacques-Louis David (9) James (1) Jean Clouet (2) Jean-Jacques Rousseau (3) Johns (1) Jordaens (2) Jovine (3) Kafka (3) Kandinskij (4) Kant (9) Kautsky (1) Keplero (1) Kierkegaard (1) Kipling (1) Kirchner (4) Klee (3) Klimt (4) Kollwitz (1) Kuliscioff (1) Labriola (2) Lancret (3) Land Art (1) Larsson (1) Lavoro (2) Le Nain (3) Le Sueur (2) Léger (2) Leggende (1) Leggende epiche (1) Leibniz (1) Lenin (7) Leonardo (43) Leopardi (3) Letteratura (22) Levi Montalcini (1) Liala (1) Liberalismo (1) LIBERTA' (28) LIBRI (23) Liotard (5) Lippi (5) Locke (4) Lombroso (1) Longhi (3) Lorenzetti (3) Lorenzo il Magnifico (1) Lorrain (5) Lotto (6) Luca della Robbia (1) Lucia Alberti (1) Lucrezio (2) Luini (2) Lutero (3) Macchiaioli (1) Machiavelli (10) Maderno (1) Magnasco (1) Magritte (4) Maimeri (1) Makarenko (1) Mallarmé (2) Manet (14) Mantegna (8) Manzoni (4) Maometto (4) Marcks (1) MARGHERITA HACK (1) Marquet (2) Martini (7) Marx (17) Marxismo (9) Masaccio (7) Masolino da Panicale (1) Massarenti (1) Masson (2) Matisse (6) Matteotti (2) Maupassant (1) Mauriac (1) Mazzini (5) Mazzucchelli detto il Morazzone (1) Medicina (4) Medicina alternativa (23) Medicina naturale (17) Meissonier (2) Melozzo da Forlì (2) Melville (1) Memling (4) Merimée (1) Metafisica (4) Metalli (1) Meynier (1) Micene (2) Michelangelo (11) Mickiewicz (1) Millais (1) Millet (4) Minguzzi (1) Mino da Fiesole (1) Miró (2) Mistero (10) Modigliani (4) Molinella (1) Mondrian (4) Monet (14) Montaigne (1) Montessori (2) Monti (3) Monticelli (2) Moore (1) Morandi (4) Moreau (4) Morelli (1) Moretto da Brescia (2) Morisot (3) Moroni (2) Morse (1) Mucchi (16) Munch (2) Murillo (4) Musica (14) Mussolini (5) Mussulmani (5) Napoleone (11) Natale (8) Nazismo (17) Némirovsky (1) Neo-impressionismo (3) Neoclassicismo (1) Neorealismo (1) Neruda (2) Newton (2) Nietzseche (1) Nievo (1) Nolde (2) NOTIZIE (1) Nudi nell'arte (52) Odissea (1) Olocausto (6) Omeopatia (18) Omero (2) Onorata Società (1) Ortese (1) Oudry (1) Overbeck (2) Ovidio (1) Paganesimo (1) Palazzeschi (1) Palizzi (1) Palladio (1) Palma il Vecchio (1) Panama (1) Paolo Uccello (5) Parapsicologia (1) Parini (3) Parmigianino (3) Pascal (1) Pascoli (3) Pasolini (3) Pavese (3) Pedagogia (2) Pellizza da Volpedo (2) PERSONAGGI DEL FRIULI (30) Perugino (3) Petacci (1) Petrarca (4) Piazzetta (2) Picasso (8) Piero della Francesca (8) Piero di Cosimo (2) Pietro della Cortona (1) Pila (2) Pinturicchio (2) Pirandello (2) Pisanello (2) Pisano (1) Pissarro (10) Pitagora (1) Plechanov (1) Poe (1) Poesie (4) Poesie Classiche (18) POESIE di DONNE (2) Poesie personali (16) POETI CONTRO IL RAZZISMO (1) POETI CONTRO LA GUERRA (18) Poliziano (1) Pollaiolo (4) Pomodoro (1) Pomponazzi (1) Pontano (1) Pontormo (1) Pop Art (1) Poussin (9) Pratolini (1) Premi Letterari (3) Prévost (1) Primaticcio (2) Primo Levi (1) Problemi sociali (2) Procaccini (1) PROGRAMMI PC (1) Prostituzione (1) Psicoanalisi (1) PSICOLOGIA (5) Pubblicità (1) Pulci (1) Puntitismo (3) Puvis de Chavannes (1) Quadri (2) Quadri personali (1) Quarton (2) Quasimodo (1) Rabelais (1) Racconti (1) Racconti personali (1) Raffaello (20) Rasputin (1) Rauschenberg (1) Ravera (1) Ray (1) Razzismo (1) Realismo (3) Rebreanu (1) Recensione libri (15) Redon (1) Regina Bracchi (1) Religione (7) Rembrandt (10) Reni (4) Renoir (19) Resistenza (8) Ribera (4) RICETTE (3) Rimbaud (2) Rinascimento (3) RIVOLUZIONARI (55) Rococò (1) Roma (6) Romantici (1) Romanticismo (1) Romanzi (3) Romanzi rosa (1) Rossellino (1) Rossetti (1) Rosso Fiorentino (3) Rouault (1) Rousseau (3) Rovani (1) Rubens (13) Russo (1) Sacchetti (1) SAGGI (11) Salute (16) Salvator Rosa (2) San Francesco (5) Sannazaro (2) Santi (1) Sassetta (2) Scapigliatura (1) Scheffer (1) Schiele (3) Schmidt-Rottluff (1) Sciascia (2) Scienza (8) Scienziati (13) Scipione (1) Scoperte (33) Scoto (1) Scott (1) Scrittori e Poeti (24) Scultori (2) Segantini (2) Sellitti (1) Seneca (2) Sereni (1) Sérusier (2) Sessualità (5) Seurat (3) Severini (1) Shaftesbury (1) Shoah (7) Signac (3) Signorelli (2) Signorini (1) Simbolismo (2) Sindacato (1) Sinha (1) Sironi (2) Sisley (3) Smith (1) Socialismo (45) Società segrete (1) Sociologia (4) Socrate (1) SOLDI (1) Soldi Internet (1) SOLIDARIETA' (6) Solimena (2) Solženicyn (1) Somerset Maugham (3) Sondaggi (1) Sorel (2) Soulages (1) Soulanges (2) Soutine (1) Spagna (1) Spagnoletto (4) Spaventa (1) Spinoza (2) Stampa (2) Steinbeck (1) Stendhal (1) Stevenson (4) Stilista (1) STORIA (68) Storia del Pensiero (81) Storia del teatro (1) Storia dell'arte (123) Storia della tecnica (24) Storia delle Religioni (47) Stubbs (1) Subleyras (2) Superstizione (1) Surrealismo (1) Swift (3) Tacca (1) Tacito (1) Tasca (1) Tasso (2) Tassoni (1) Ter Brugghen (2) Terapia naturale (18) Terracini (1) Thomas Mann (6) Tiepolo (4) Tina Modotti (1) Tintoretto (8) Tipografia (2) Tiziano (18) Togliatti (2) Toland (1) Tolstoj (2) Tomasi di Lampedusa (3) Toulouse-Lautrec (5) Tradizioni (1) Troyon (2) Tura (2) Turati (2) Turgenev (2) Turner (6) UDI (1) Ugrešić (1) Umanesimo (1) Umorismo (1) Ungaretti (3) Usi e Costumi (1) Valgimigli (2) Van Der Goes (3) Van der Weyden (4) Van Dyck (6) Van Eyck (8) Van Gogh (15) Van Honthors (2) Van Loo (2) Vangelo (3) Velàzquez (8) Veneziano (2) Verdura (1) Verga (10) Verismo (10) Verlaine (5) Vermeer (8) Vernet (1) Veronese (4) Verrocchio (2) VIAGGI (2) Viani (1) Vico (1) Video (13) Vigée­-Lebrun (2) VINI (3) Virgilio (3) Vittorini (2) Vivanti (1) Viviani (1) Vlaminck (1) Volta (2) Voltaire (2) Vouet (4) Vuillard (3) Warhol (1) Watson (1) Watteau (9) Wells (1) Wilde (1) Winterhalter (1) Witz (2) Wright (1) X X X da fare (34) Zurbarán (3)