martedì 11 novembre 2014

MASSONERIA - Il Grande Oriente d'Italia (Masonry - The Grand Orient of Italy)

GREMBIALE DI UN ALTRO GRADO DELL'ARCO REALE 
Tra i riti massonici, l'Arco Reale è la "Scuola" di perfezionamento di più chiaro richiamo ai simboli di stampo biblico e presuppone per i suoi aderenti un'approfondita conoscenza del le antiche architetture.
MASSONERIA 
Il Grande Oriente d'Italia

Il Grande Oriente d'Italia è la più importante comunione massonica italiana. Conta circa 18.000 aderenti ed è riconosciuto dalla catena di obbedienze regolari che fanno capo alla Gran Loggia Unita di Londra. É conosciuto anche come "Massoneria di Palazzo Giustiniani", con riferimento alla sua storica sede di Roma.

Il Grande Oriente d'Italia è, in pratica, una "Gran Loggia" e, come tale, ha il diritto e il dovere dl governare le Logge che operano nei primi tre gradi (Apprendista, Compagno d'Arte e Maestro) e che si sono poste alla sua obbedienza. 
La sua guida è soltanto politica e amministrativa, poiché ogni Loggia od officina è di per sé sovrana nello scegliere i propri dignitari (Maestro Venerabile, Primo e Secondo Sorvegliante, Oratore, Segretario), cosi come questi ultimi sono pienamente liberi di organizzare e sviluppare particolari lavori, per ciascuno dei gradi sotto la loro giurisdizione.

Il Grande Oriente (o Gran Loggia) è, dunque, unicamente un organo di direzione o coordinamento, oltre che di rappresentanza nei confronti del mondo esterno o "profano". 
Il suo vertice riproduce quello della Loggia, comprendendo un Gran Maestro, un Primo Gran Sorvegliante, un Secondo Gran Sorvegliante e cosi via. É in sua facoltà, inoltre, riconoscere uno o più Riti, i cosiddetti "corpi di perfezionamento", ai quali i massone può accedere, una volta conseguito il grado di Maestro.

Oggi, il Grande Oriente d'Italia riconosce tre diversi rami rituali: il Rito dell'Arco Reale o di York, sta nella variante inglese sia in quella americana, il Rito Scozzese Antico e Accettato e il Rito Simbolico Italiano.

Quali le caratteristiche di ciascuno di essi? 
Il Rito di York è di chiara ispirazione biblica e, in quanto a patrimonio simbolico, è il corpo rituale che appare più saldamente legato all'originaria filosofia Iibero-muratoria.  
Il Rito Scozzese Antico e Accettato è, invece, più eclettico, comprendendo gradi e titoli di svariata origine: templare, rosacrociana, ermetica. cabalistica. 
Il Rito Simbolico Italiano, infine, è peculiare del nostro Paese e potrebbe persino definirsi un "non rito"; esso raduna, infatti, in una sola "camera superiore" (quella dei Maestri Architetti) quei massoni che si impegnano a rinunciare agli alti gradi di qualunque sistema o regime; per lo più comprende fratelli particolarmente dediti ad attività sociali, in senso lato, ma tuttavia non mancano, fra di essi, anche gli esoteristi.

A parte, completamente a parte, va considerato il caso della "Loggia Propaganda due", da anni al centro di polemiche, di accuse e di contraccuse.
Nata verso la fine dell'Ottocento, quando alla testa del Grande Oriente si trovava il banchiere Adriano Lemmi, demolita in seguito a uno scandalo che aveva travolto la Banca Romana, poichè alcuni suoi uomini vi apparivano coinvolti, forse più a torto che a ragione, la "P 2" era stata costituita perché divenisse una specie di Senato della Massoneria di Palazzo Giustiniani e, in effetti, di essa avevano fatto parte uomini illustri come Giosuè Carducci e Giuseppe Zanardelli.
Rinata nel 1955, la "P 2" comincia, nel 1971, un'occulta espansione verso i centri di potere. Almeno, così pare. In effetti, Licio Gelli, dapprima Segretario e poi Maestro Venerabile dell'officina, è uomo molto abile e riesce a entrare in contatto con gli uomini che contano.
Certo, un ritualista avrebbe avuto molto da dire sul modo affrettato con cui venivano effettuate le iniziazioni ai vari gradi e non si capisce se Gelli agisse soltanto per smania di affermazione personale, o se fosse manovrato, a sua volta, da altri, oppure ancora se avesse il progetto di vivificare il sogno sinarchico cioè il processo di unificazione dell'Europa che farebbe perno su una ragnatela di centri di potere espressi da tre grandi collegi elettorali, tre grandi ministeri e da tre superiori consigli, ciascuno rispettivamente dell'economia, finanza, industria e agricoltura; della vita morale, potere giuridico e giudiziario; e della vita intellettuale, insegnamento e ministri di tutte le confessioni.

Comunque sia, Gelli riuscì sempre (o quasi sempre) a riconquistare la fiducia dei Gran Maestri che via via si succedevano a Palazzo Giustiniani: Giordano Gamberini, Lino Salvini ed Ennio Battelli. Quest'ultimo, a dire il vero, cercò di affrontare il problema e volle tentare di trasferire un poco alla volta, in altre Logge, i migliori elementi della "P 2". 
In parte vi riusci, ma la sua azione era cominciata troppo tardi e si sviluppò con soverchia lentezza. Così,  Battelli ha finito persino per apparire corresposabile di una situazione che, in realtà, si era creata ben prima del suo triennio di Grande Maestranza (1979-1981).

E oggi? Oggi si sa , a sua volta, uno dei gangli di un più vasto organismo, con sedi a Ginevra, Montecarlo e Parigi, che aveva la denominazione, un po' anodina, di "Centro Esecutivo Massonico". 
Quali erano gli scopi reali di codesta "Massoneria parallela"?

La ricerca spirituale esulava certo dai suoi fini e, d'altra pane, come organizzazione affaristica era superflua. Esistono infatti dozzine di altre associazioni che consentono di operare a livello politico e finanziario con maggiore speditezza e senza suscitare sospetti.
Potrei anche sbagliarmi, ma si ha, insomma, la vaga impressione che la "P 2" e il "Centro Esecutivo Massonico" fossero solo vuote forme che ancora attendevano un reale contenuto.




BODY ART - LAND ART


Il rifiuto dell'arte tradizionale: body art, land art

Già a partire dagli anni cinquanta del secolo scorso il panorama dell'arte, in tutto il mondo, cominciava ad essere contrassegnato dal netto rifiuto dei linguaggi tradizionali e dal prevalere dimezzi di solito extra-artistici: la fotografia, il video, la scrittura, l'intervento sulla natura, sul corpo ecc. Per gli artisti sembrava più importante discutere sul concetto di arte che produrre effettivamente delle opere nel senso tradizionale. 
Del resto, queste ricerche non erano proprio una novità: si pensi che già nel 1913 Marcel Duchamp aveva esposto come opera d'arte una ruota di bicicletta su di uno sgabello. Da allora, l'etichetta di opera d'arte era stata messa su tutti gli oggetti immaginabili, con intenzioni ora ironiche e dissacratorie, ora serie e di riflessione; ovviamente buona parte del pubblico e dei critici trovava questa situazione confusa e inaccettabile, una vera e propria ''morte dell'arte''.
Bisogna comunque riconoscere che alla base di quel ventaglio così vasto di esperienze c'erano motivazioni serie è ben comprensibili. Da una parte gli sviluppi scientifici e tecnologici mettevano a disposizione mezzi di espressione nuovi, la cui applicazione nel campo dell'arte era affascinante e tutta da esplorare: si pensi ai video-tapes, ai computers, che sanno creare composizioni di particolare effetto grafico o cromatico, al laser, utilizzato per la produzione di immagini tridimensionali, gli ologrammi. 
Allo stesso tempo molti artisti sentivano la necessità di togliere l'opera dall'isolamento, di coinvolgere il pubblico, costringendolo quasi ad una partecipazione attiva.
Per esempio il pubblico poteva annoiarsi davanti ad un quadro anche famoso, ma come avrebbe potuto restare indifferente se un artista della body art (arte del corpo) si fosse tagliuzzato, su un palcoscenico, davanti a degli spettatori, con delle lamette da barba?
L'opera così non era più un oggetto preciso, una cosa che si poteva vendere e comprare, magari da mettere in salotto, ma un evento, un momento della vita.

* Una delle tendenze più interessanti dell'arte contemporanea è quella secondo cui non devono esserci più differenze fra il teatro, la musica, la mimica e le arti figurative: queste esperienze devono unirsi per creare I'happening, l'evento, in cui,viene meno la tradizionale suddivisione tra spettatori e protagonisti. 
Per esempio nel 1962 George Maciunas fondò il Fluxus, un movimento artistico cui parteciparono artisti di varie nazioni e che presentò spettacoli detti ''concerti'', con interventi di pittori, di musicisti, di danzatori.
Rientra in questa ''arte del comportamento'' la body art, che raccoglie gli interventi degli artisti sul proprio o sull'altrui corpo.
Precedenti significativi di questa tendenza sono le operazioni del francese Yves Klein che dipingeva d'azzurro dei corpi nudi e li faceva accostare a una parete per lasciare un'impronta. 
Più recentemente sono stati protagonisti della body art artisti come Gina Pane, che interviene sul proprio corpo anche ferendosi con vari sistemi o come Luigi Ontani che si fa fotografare negli abiti e con le pose di santi e di eroi mitologici.


Nella foto Luigi Ontani  legato ad un albero,
finge di essere 
San Sebastiano


Christo - Isole circondate

* Tra il 1980 e il 1983 l'artista bulgaro naturalizzato americano Christo circondò alcuni isolotti al largo della Florida con 600.000 metri quadrati di tessuto in polipropilene: è un esempio di land art (cioè arte del territorio, detta anche earth art, cioè arte della terra). 
Si tratta di un altro tentativo di cancellare l'opera d'arte tradizionale, da vendere e da comprate, per creare qualcosa di così spettacolare che non può non colpire.
Soprattutto negli Stati Uniti, negli anni sessanta, ci sono stati molti interventi di questo tipo su vasta scala, nei deserti, sulle distese di neve, sui laghi ghiacciati, nelle grandi pianure.



 Campo magnetico artificiale per la creazione di fulminiWalter De Maria (1977)

* Un altro esempio di land art, realizzato da Walter De Maria nel 1977. Si tratta di un campo magnetico artificiale per la creazione di fulmini.
Ma quali sono le ragioni di questi interventi sulla natura?

Afrodisiaco (1) Aglietta (1) Albani (2) Alberti (1) Alda Merini (1) Alfieri (4) Altdorfer (2) Alvaro (1) Amore (2) Anarchici (1) Andersen (1) Andrea del Castagno (3) Andrea del Sarto (4) Andrea della Robbia (1) Anonimo (2) Anselmi (1) Antonello da Messina (4) Antropologia (7) APPELLO UMANITARIO (5) Apuleio (1) Architettura (4) Arcimboldo (1) Ariosto (4) Arnolfo di Cambio (2) Arp (1) Arte (4) Assisi (1) Astrattismo (3) Astrologia (1) Astronomia (3) Attila (1) Aulenti (1) Autori (7) Avanguardia (11) Averroè (1) Baccio della Porta (2) Bacone (2) Baldovinetti (1) Balla (1) Balzac (2) Barbara (1) Barocco (1) Baschenis (1) Baudelaire (2) Bayle (1) Bazille (4) Beato Angelico (6) Beccafumi (3) Befana (1) Bellonci (1) Bergson (1) Berkeley (2) Bernini (1) Bernstein (1) Bevilacqua (1) Biografie (11) Blake (2) Boccaccio (2) Boccioni (2) Böcklin (2) Body Art (1) Boiardo (1) Boito (1) Boldini (3) Bonheur (3) Bonnard (2) Borromini (1) Bosch (4) Botanica (1) Botticelli (7) Boucher (9) Bouts (2) Boyle (1) BR (1) Bramante (2) Brancati (1) Braque (1) Breton (3) Brill (2) Brontë (1) Bronzino (4) Bruegel il Vecchio (3) Brunelleschi (1) Bruno (2) Buddhismo (1) Buonarroti (1) Byron (2) Caillebotte (2) Calcio (1) Calvino (2) Calzature (1) Camillo Prampolini (1) Campanella (4) Campin (1) Canaletto (4) Cancro (2) Canova (2) Cantù (1) Capitalismo (3) Caravaggio (19) Carlevarijs (2) Carlo Levi (3) Carmi (1) Carpaccio (3) Carrà (1) Carracci (4) Carriere (1) Carroll (1) Cartesio (3) Casati (1) Cattaneo (1) Cattolici (1) Cavalcanti (1) Cellini (2) Cervantes (3) Cézanne (19) Chagall (3) Chardin (4) Chassériau (2) Chaucer (1) CHE GUEVARA (1) Cialente (1) Cicerone (8) Cimabue (4) Cino da Pistoia (1) Città del Vaticano (3) Clarke (1) Classici (26) Classicismo (1) Cleland (1) Collins (1) COMMUNITY (2) Comunismo (28) Condillac (1) Constable (4) Copernico (2) Corano (1) Cormon (2) Corot (9) Correggio (4) Cosmesi (1) Costa (1) Courbet (9) Cousin il giovane (2) Couture (2) Cranach (3) Crepuscolari (1) Crespi (2) Crespi detto il Cerano (1) Creta (2) Crispi (1) Cristianesimo (3) Crivelli (2) Croce (1) Cronin (1) Cubismo (1) CUCINA (9) Cucina friulana (2) D'Annunzio (1) Dadaismo (1) Dalì (5) Dalle Masegne (1) Dante Alighieri (8) Darwin (2) Daumier (6) DC (1) De Amicis (1) De Champaigne (2) De Chavannes (1) De Chirico (4) De Hooch (2) De La Tour (4) De Nittis (2) De Pisis (1) De' Roberti (2) Defoe (1) Degas (16) Del Piombo (4) Delacroix (6) Delaroche (2) Delaunay (2) Deledda (1) Dell’Abate (2) Derain (2) Descartes (2) Desiderio da Settignano (1) Dickens (8) Diderot (2) Disegni (2) Disegni da colorare (10) Disegni Personali (2) Disney (1) Dix (3) Doganiere (5) Domenichino (2) Donatello (4) Donne nella Storia (42) Dossi (1) Dostoevskij (7) DOTTRINE POLITICHE (75) Dova (1) Du Maurier (1) Dufy (3) Dumas (1) Duprè (1) Dürer (9) Dylan (2) Ebrei (9) ECONOMIA (7) Edda Ciano (1) Edison (1) Einstein (2) El Greco (9) Eliot (1) Elsheimer (2) Emil Zola (3) Energia alternativa (6) Engels (10) Ensor (3) Epicuro (1) Erasmo da Rotterdam (1) Erboristeria (7) Ernst (3) Erotico (1) Erotismo (4) Esenin (1) Espressionismo (3) Etruschi (1) Evangelisti (3) Fallaci (1) Fantin-Latour (1) Fascismo (26) Fattori (4) Faulkner (1) Fautrier (1) Fauvismo (1) FAVOLE (2) Fedro (1) FELICITÀ (1) Fenoglio (2) Ferragamo (1) FIABE (6) Fibonacci (1) Filarete (1) Filosofi (1) Filosofi - A (1) Filosofi - F (1) Filosofi - M (1) Filosofi - P (1) Filosofi - R (1) Filosofi - S (1) FILOSOFIA (55) Fini (1) Finkelstein (1) Firenze (1) Fisica (5) Fitoterapia (10) Fitzgerald (1) Fiume (1) Flandrin (1) Flaubert (4) Fogazzaro (2) Fontanesi (1) Foppa (1) Foscolo (6) Fougeron (1) Fouquet (4) Fra' Galgario (2) Fra' Guglielmo da Pisa (1) Fragonard (9) Frammenti (1) Francia (2) François Clouet (2) Freud (1) Friedrich (5) FRIULI (8) Futurismo (3) Gadda (2) Gainsborough (14) Galdieri (1) Galilei (2) Galleria degli Uffizi (1) Gamberelli (1) Garcia Lorca (1) Garcìa Lorca (1) Garibaldi (2) Gassendi (1) Gauguin (17) Gennaio (1) Gentile da Fabriano (2) Gentileschi (2) Gerard (1) Gérard (1) Gérard David (2) Géricault (7) Gérôme (2) Ghiberti (1) Ghirlandaio (2) Gialli (1) Giallo (1) Giambellino (1) Giambologna (1) Gianfrancesco da Tolmezzo (1) Gilbert (1) Ginzburg (1) Gioberti (1) Giordano (3) Giorgione (15) Giotto (12) Giovanni Bellini (10) Giovanni della Robbia (1) Giovanni XXIII (8) Giustizia (1) Glossario dell'arte (19) Gnocchi-Viani (1) Gobetti (1) Goethe (9) Gogol' (2) Goldoni (1) Gončarova (2) Gorkij (3) Gotico (1) Goya (11) Gozzano (2) Gozzoli (1) Gramsci (4) Grecia (2) Greene (1) Greuze (4) Grimm (2) Gris (2) Gros (7) Grosz (3) Grünewald (5) Guadagni (1) Guardi (6) Guercino (1) Guest (1) Guglielminetti (1) Guglielmo di Occam (1) Guinizelli (1) Gutenberg (2) Guttuso (4) Hals (3) Hawthorne (1) Hayez (4) Heckel (1) Hegel (6) Heine (1) Heinrich Mann (1) Helvétius (1) Hemingway (3) Henri Rousseau (3) Higgins (1) Hikmet (1) Hobbema (2) Hobbes (1) Hodler (1) Hogarth (4) Holbein il Giovane (4) Hugo (1) Hume (2) Huxley (1) Il Ponte (2) Iliade (1) Impressionismo (85) Indiani (1) Informale (1) Ingres (7) Invenzioni (31) Islam (5) Israele (1) ITALIA (2) Italo Svevo (5) Jacopo Bellini (4) Jacques-Louis David (9) James (1) Jean Clouet (2) Jean-Jacques Rousseau (3) Johns (1) Jordaens (2) Jovine (3) Kafka (3) Kandinskij (4) Kant (9) Kautsky (1) Keplero (1) Kierkegaard (1) Kipling (1) Kirchner (4) Klee (3) Klimt (4) Kollwitz (1) Kuliscioff (1) Labriola (2) Lancret (3) Land Art (1) Larsson (1) Lavoro (2) Le Nain (3) Le Sueur (2) Léger (2) Leggende (1) Leggende epiche (1) Leibniz (1) Lenin (7) Leonardo (43) Leopardi (3) Letteratura (22) Levi Montalcini (1) Liala (1) Liberalismo (1) LIBERTA' (28) LIBRI (23) Liotard (5) Lippi (5) Locke (4) Lombroso (1) Longhi (3) Lorenzetti (3) Lorenzo il Magnifico (1) Lorrain (5) Lotto (6) Luca della Robbia (1) Lucia Alberti (1) Lucrezio (2) Luini (2) Lutero (3) Macchiaioli (1) Machiavelli (10) Maderno (1) Magnasco (1) Magritte (4) Maimeri (1) Makarenko (1) Mallarmé (2) Manet (14) Mantegna (8) Manzoni (4) Maometto (4) Marcks (1) MARGHERITA HACK (1) Marquet (2) Martini (7) Marx (17) Marxismo (9) Masaccio (7) Masolino da Panicale (1) Massarenti (1) Masson (2) Matisse (6) Matteotti (2) Maupassant (1) Mauriac (1) Mazzini (5) Mazzucchelli detto il Morazzone (1) Medicina (4) Medicina alternativa (23) Medicina naturale (17) Meissonier (2) Melozzo da Forlì (2) Melville (1) Memling (4) Merimée (1) Metafisica (4) Metalli (1) Meynier (1) Micene (2) Michelangelo (11) Mickiewicz (1) Millais (1) Millet (4) Minguzzi (1) Mino da Fiesole (1) Miró (2) Mistero (10) Modigliani (4) Molinella (1) Mondrian (4) Monet (14) Montaigne (1) Montessori (2) Monti (3) Monticelli (2) Moore (1) Morandi (4) Moreau (4) Morelli (1) Moretto da Brescia (2) Morisot (3) Moroni (2) Morse (1) Mucchi (16) Munch (2) Murillo (4) Musica (14) Mussolini (5) Mussulmani (5) Napoleone (11) Natale (8) Nazismo (17) Némirovsky (1) Neo-impressionismo (3) Neoclassicismo (1) Neorealismo (1) Neruda (2) Newton (2) Nietzseche (1) Nievo (1) Nolde (2) NOTIZIE (1) Nudi nell'arte (52) Odissea (1) Olocausto (6) Omeopatia (18) Omero (2) Onorata Società (1) Ortese (1) Oudry (1) Overbeck (2) Ovidio (1) Paganesimo (1) Palazzeschi (1) Palizzi (1) Palladio (1) Palma il Vecchio (1) Panama (1) Paolo Uccello (5) Parapsicologia (1) Parini (3) Parmigianino (3) Pascal (1) Pascoli (3) Pasolini (3) Pavese (3) Pedagogia (2) Pellizza da Volpedo (2) PERSONAGGI DEL FRIULI (30) Perugino (3) Petacci (1) Petrarca (4) Piazzetta (2) Picasso (8) Piero della Francesca (8) Piero di Cosimo (2) Pietro della Cortona (1) Pila (2) Pinturicchio (2) Pirandello (2) Pisanello (2) Pisano (1) Pissarro (10) Pitagora (1) Plechanov (1) Poe (1) Poesie (4) Poesie Classiche (18) POESIE di DONNE (2) Poesie personali (16) POETI CONTRO IL RAZZISMO (1) POETI CONTRO LA GUERRA (18) Poliziano (1) Pollaiolo (4) Pomodoro (1) Pomponazzi (1) Pontano (1) Pontormo (1) Pop Art (1) Poussin (9) Pratolini (1) Premi Letterari (3) Prévost (1) Primaticcio (2) Primo Levi (1) Problemi sociali (2) Procaccini (1) PROGRAMMI PC (1) Prostituzione (1) Psicoanalisi (1) PSICOLOGIA (5) Pubblicità (1) Pulci (1) Puntitismo (3) Puvis de Chavannes (1) Quadri (2) Quadri personali (1) Quarton (2) Quasimodo (1) Rabelais (1) Racconti (1) Racconti personali (1) Raffaello (20) Rasputin (1) Rauschenberg (1) Ravera (1) Ray (1) Razzismo (1) Realismo (3) Rebreanu (1) Recensione libri (15) Redon (1) Regina Bracchi (1) Religione (7) Rembrandt (10) Reni (4) Renoir (19) Resistenza (8) Ribera (4) RICETTE (3) Rimbaud (2) Rinascimento (3) RIVOLUZIONARI (55) Rococò (1) Roma (6) Romantici (1) Romanticismo (1) Romanzi (3) Romanzi rosa (1) Rossellino (1) Rossetti (1) Rosso Fiorentino (3) Rouault (1) Rousseau (3) Rovani (1) Rubens (13) Russo (1) Sacchetti (1) SAGGI (11) Salute (16) Salvator Rosa (2) San Francesco (5) Sannazaro (2) Santi (1) Sassetta (2) Scapigliatura (1) Scheffer (1) Schiele (3) Schmidt-Rottluff (1) Sciascia (2) Scienza (8) Scienziati (13) Scipione (1) Scoperte (33) Scoto (1) Scott (1) Scrittori e Poeti (24) Scultori (2) Segantini (2) Sellitti (1) Seneca (2) Sereni (1) Sérusier (2) Sessualità (5) Seurat (3) Severini (1) Shaftesbury (1) Shoah (7) Signac (3) Signorelli (2) Signorini (1) Simbolismo (2) Sindacato (1) Sinha (1) Sironi (2) Sisley (3) Smith (1) Socialismo (45) Società segrete (1) Sociologia (4) Socrate (1) SOLDI (1) Soldi Internet (1) SOLIDARIETA' (6) Solimena (2) Solženicyn (1) Somerset Maugham (3) Sondaggi (1) Sorel (2) Soulages (1) Soulanges (2) Soutine (1) Spagna (1) Spagnoletto (4) Spaventa (1) Spinoza (2) Stampa (2) Steinbeck (1) Stendhal (1) Stevenson (4) Stilista (1) STORIA (68) Storia del Pensiero (81) Storia del teatro (1) Storia dell'arte (123) Storia della tecnica (24) Storia delle Religioni (47) Stubbs (1) Subleyras (2) Superstizione (1) Surrealismo (1) Swift (3) Tacca (1) Tacito (1) Tasca (1) Tasso (2) Tassoni (1) Ter Brugghen (2) Terapia naturale (18) Terracini (1) Thomas Mann (6) Tiepolo (4) Tina Modotti (1) Tintoretto (8) Tipografia (2) Tiziano (18) Togliatti (2) Toland (1) Tolstoj (2) Tomasi di Lampedusa (3) Toulouse-Lautrec (5) Tradizioni (1) Troyon (2) Tura (2) Turati (2) Turgenev (2) Turner (6) UDI (1) Ugrešić (1) Umanesimo (1) Umorismo (1) Ungaretti (3) Usi e Costumi (1) Valgimigli (2) Van Der Goes (3) Van der Weyden (4) Van Dyck (6) Van Eyck (8) Van Gogh (15) Van Honthors (2) Van Loo (2) Vangelo (3) Velàzquez (8) Veneziano (2) Verdura (1) Verga (10) Verismo (10) Verlaine (5) Vermeer (8) Vernet (1) Veronese (4) Verrocchio (2) VIAGGI (2) Viani (1) Vico (1) Video (13) Vigée­-Lebrun (2) VINI (3) Virgilio (3) Vittorini (2) Vivanti (1) Viviani (1) Vlaminck (1) Volta (2) Voltaire (2) Vouet (4) Vuillard (3) Warhol (1) Watson (1) Watteau (9) Wells (1) Wilde (1) Winterhalter (1) Witz (2) Wright (1) X X X da fare (34) Zurbarán (3)