domenica 7 febbraio 2010

GIOVANNI DELLA ROBBIA (1469-1527) - Scultore

Tre scultori fiorentini onorano questo cognome, e la loro arte riempie tutto il Quattrocento



I Della Robbia

LUCA DELLA ROBBIA (1400-1482)

ANDREA DELLA ROBBIA (1435-1525)

GIOVANNI DELLA ROBBIA (1469-1527)



Le opere di questa famiglia di scultori e ceramisti, iniziarono con la produzione caratterizzata da una classica e serena compostezza dei rilievi marmorei del capostipite Luca..., seguirono con quelle innovative decorazioni plastiche in terracotta invetriata e policroma del nipote Andrea..., e si compirono con l'opera del figlio di quest'ultimo, Giovanni.


Ospedale di Santa Maria Nuova - Lunetta


GIOVANNI DELLA ROBBIA nacque a Firenze nel 1469 e morì sempre a Firenze nel 1527.

Era figlio di Andrea, ma non modifica il metodo paterno, e si dà unicamente all'arte religiosa, lavorando nelle chiese fiorentine di santa Croce, di San Lorenzo e di Santa Maria Novella.

Il lavabo della sagrestia di Santa Maria Novella (1497) ha nel timpano la Vergine fra due angeli, imitata da Andrea, come l'architettura e gli arabeschi..., il doppio festone è tolto dalla tomba Marsuppini di Desiderio.

Giovanni non ha la purezza stilistica del padre, ma ricerca le espressioni, complica le scene, accresce il numero delle tinte e, talvolta, in luogo di smaltare, dipinge ("Madonna e Santi" nel San Giacomo di Gallicano..., "Incoronazione della Vergine" nella Chiesa d'Ognissanti a Firenze).

E' nota anche la sua decorazione dell'Ospedale del Ceppo (1525) a Pistoia.


Museo di Santa Croce - San Francesco


Il procedimento dello smaltare le terrecotte fu noto anche ad un discepolo o imitatore di Andrea, BENEDETTO BUGLIONI (nato nel 1461), al quale si ascrive la lunetta della chiesa di Badia in Firenze.


VEDI ANCHE . . .

LUCA DELLA ROBBIA (1400-1482) - Scultore

ANDREA DELLA ROBBIA (1435-1525) - Scultore 

BENEDETTO DA MAIANO - Architetto e scultore

DESIDERIO DA SETTIGNANO - Scultore del Quattrocento  
 
________________________________________________________

mercoledì 3 febbraio 2010

ANDREA DELLA ROBBIA (1435-1525) - Scultore


Tre scultori fiorentini onorano questo cognome, e la loro arte riempie un secolo

I Della Robbia

LUCA DELLA ROBBIA (1400-1482)

ANDREA DELLA ROBBIA (1435-1525)

GIOVANNI DELLA ROBBIA (1469-1527)



Questa volta parlo di ANDREA DELLA ROBBIA (1435-1525), che differisce molto da Luca, dal quale fu educato.

Circa a metà del Quattrocento, anche il gusto cambia, e del vecchio materiale allegorico non avanzano che gli "Evangelisti" nella volta della Madonna delle Carceri in Prato.

I soggetti si desiderano d'un contenuto più affettuoso, e l'arte è sottomessa alla religiosità.


La Pala della Cappella delle Stimmate
Santuario della Verna - Firenze

CLICCA IMMAGINE per un'alta risoluzione
Pixel 1712 x 2288 - Kb 886


Le Madonne sono effigiate con amabile languidezza, e, nel polittico della Verna, Gesù giacente è adorato dalla Madre in ginocchio..., nell'alto, l'Eterno in una corona di graziosi angeli, retti da cirri, copre il cielo e soffoca lo spazio.

Ma la composizione del quadro invetriato, che si semplifica nel tondo o nella piccola ancona a centina, è raggiunta, come nella "Annunciazione" (La Verna, Chiesa Maggiore) e nella "Madonna fra due Santi", già in una chiesa del pisano, ed ora nel Museo di Berlino.

Al calore comunicativo del gruppo con la "Visitazione" (Pistoia, San Giovanni Fuoricivitas) nel quale alcuni distinguono lo stile di Luca ed altri o il tenero lirismo di Fra Paolino o il tardo influsso cinquecentistico di Raffaello e di Fra Bartolomeo, si aggiunge la soave mollezza del rilievo sculturale, che è invece scadente nei medaglioni dell'Ospedale degli Innocenti Firenze..., eppure, le teste malinconiche dei piccoli malati si raccomandano all'altrui pietà!

La vispezza un po' decorativa dei fanciulli è capita in due statuine che reggono festoni (Città di Castello, Museo), ma l'ostentato zelo e la pratica industriale si insinuano nella "Crocifissione" (Arezzo, Duomo) e nella "Assunzione" (Città di Castello, Museo).


VEDI ANCHE . . .

LUCA DELLA ROBBIA (1400-1482) - Scultore

GIOVANNI DELLA ROBBIA (1469-1527)

DESIDERIO DA SETTIGNANO - Scultore del Quattrocento  

BENEDETTO DA MAIANO - Architetto e scultore 

________________________________________________________

lunedì 1 febbraio 2010

GIANFRANCESCO DA TOLMEZZO - Pittore diabolico

  
Gianfranco del Zotto da Socchieve (1450 circa - 1510), amava firmarsi "Gian Francesco da Tolmezzo".


Provesano - Gianfrancesco da Tolmezzo
L'inferno (particolare)

Gli ultimi restauri eseguiti dalla Sopraintendedenza ai Monumenti nella chiesa di Provesano (Frazione di San Giorgio della Richinvelda - Pordenone), hanno rimesso in evidenza un particolare aspetto della formazione artistica di Gianfrancesco da Tolmezzo.
Nella fascia inferiore del grande affresco, che copre con una drammatica Crocifissione tutta la parete retrostante all'altare maggiore, il pittore ha ceduto al ghiribizzo di rappresentare una serie di scene macabre, le quali, benchè oggi appaiano assai deteriorate, mostrano chiaramente singolari affinità di concezione con la pittura demoniaca tedesca e fiamminga del tempo (sec. XV e XVI).

Che si tratti di un ghiribizzo vien fatto di pensare perchè queste rappresentazioni, prive di rapporto diretto e plausibile con il tema generale del dipinto e tutta via non distinte da esso mediante alcun cenno di riquadratura o di fascia divisoria, occupano pochi decimetri d'altezza immediatamente sopra il pavimento: quello spazio, cioè, che normalmente si ricopre con un finto zoccolo decorativo, appunto perchè esposto di continuo all'urto delle scarpe, alle carezze della scopa ed alle graffiature dei ragazzini.


Provesano - Gianfrancesco da Tolmezzo
L'inferno (particolare)


La stessa esecuzione sommaria delle figure, che sono piuttosto disegnate alla brava col colore, che non dipinte, che mostrano caratteri sessuali accentuati, che sono collocate davanti ad uno sfondo attualmente indefinibile ed appena accennato a grandi pennellate, suggerisce il sospetto che l'artista non abbia attribuito molta serietà a questa parte del suo lavoro.

Non è facile dire che cosa Gianfrancesco abbia voluto esattamente rappresentare. A sinistra si vede uno scheletro umano con l'arco ancora teso in mano, che ha già abbattuto un giovane cavaliere..., poi c'è una turba di neri diavoli dal corpo semigigantesco, ma smilzo, senza ali, con teste orribili di lupo o di mostro bifronte, con corna caprine, con gambe d'uccello, con lunghe code serpentine, i quali trasportano o spingono e straziano turbe di figure nude e piangenti.
Ce n'è uno che, afferrato un dannato per la vita, lo pone sopra le spalle di un altro diavolo..., un terzo che, cavalcando una donna, reca a sua volta a cavalluccio sul collo una figura nuda con chierica, da frate..., altri ancora portano arrovesciate sul dorso scarne figure maschili o femminili, reggendole per le gambe.
Ci sono folle di dannati che piangono o attendono esterrefatti il loro turno, dietro una siepe di corna, di orecchie aguzze o di grinfie..., oppure, spinti avanti alla rinfusa, si stringono fra loro nella comune disperazione.


Particolare del Giudizio Universale
Stephan Lochner



Non sono le consuete fantasie della tradizione italiana, che attinge al Tartaro dantesco o alla "Babilonia Infernale" di Giacomino da Verona e non è nemmeno ancora il surrealismo sfrenato di Hieronymus Bosch, di Pieter Brügel il Vecchio, di Mandyn, di Huis, di Grünewald.
Tuttavia siamo sensibilmente vicini a costoro: più vicini ancora al demonismo di un Stephan Lochner (1453) o di un Dierich Bouts (1420-1475), di poco anteriori a Gianfrancesco.
Ci sono invero negli affollati "Giudizi Universali" del Lochner e del Bouts alcune scene che presentano analogie - di contenuto, non di forma - così palesi con queste del Tolmezzino, da non potersi facilmente considerare fortuite.
Insomma, nelle rappresentazioni diaboliche di Provesano c'è il fantastico non ancora contaminato col comico, c'è il senso del deforme che nasce dalla commistione eterogenea di forme, c'è la suggestione dell'eccessivo.
Il demonio è la tentazione incarnata, il simbolo del peccato..., ed il peccato, nell'ambito dei sensi, è un illecito estendersi del sensibile, una 'inardinatio', cioè una sproporzione e quindi una deformazione.
Nella mente dei pittori teologi nordici, il bello si identifica col buono e col vero: perciò la tentazione non si presenta mai - come spesso nell'arte italiana - sotto aspetti seducenti..., ma aggredisce e tenta di abbattere con il misterioso fascino dell'orribile, che trae fuori dalla mente, che paralizza l'attività razionale, che disarma lo spirito scindendone l'unità con le sue apparenze pluriformi, con i suoi smembramenti del reale.


Tentazioni di Sant'Antonio
Miniatura del Codice Antonita
Biblioteca Laurenziana di Firenze
(scuola fiamminga - 1435 circa)


Sarebbe difficile dire che Gianfrancesco da Tolmezzo abbia potuto conoscere di persona qualcuno dei pittori mistici tedeschi, svizzeri o fiamminghi suoi contemporanei (Bosch, Wellens, Fries, Grünewald, Met de Bles, Fatinir, ecc.) o vedere i lavori di quelli della generazione precedente (Schóngauer, Bouts, van der Broeck, van der Goets, ecc.).
Nè questo suo unico saggio di pittura demoniaca basta per rivelare s'egli avesse inteso l'intimo spirito delle loro rappresentazioni o conosciute le loro fonti remote, che vanno ricercate negli scritti mistici di Ruysbroeck, di Scuse, di Tauler, di Gerlac Petersz, ecc.
Ma non è difficile credere che egli abbia attinto ad una tradizione di concetti e di modi già largamente diffusa oltremonti.
Thomas von Villach, i cui rapporti con Gianfrancesco meriterebbero uno studio attento (che potrebbe modificare sostanzialmente le conclusioni raggiunte circa la dipendenza del Tolmezzino dal Bellunello) mostra, anche negli affreschi di Thörl, evidenti legami con le correnti mistiche svizzere e tedesche in ciò che riguarda la raffigurazione del demoniaco.
Forse ciò potrebbe giovare a chiarire il problema più largo dell'evidente germanismo nella pittura di Gianfrancesco.

Afrodisiaco (1) Aglietta (1) Albani (2) Alberti (1) Alda Merini (1) Alfieri (4) Altdorfer (2) Alvaro (1) Amore (2) Anarchici (1) Andersen (1) Andrea del Castagno (3) Andrea del Sarto (4) Andrea della Robbia (1) Anonimo (2) Anselmi (1) Antonello da Messina (4) Antropologia (7) APPELLO UMANITARIO (5) Apuleio (1) Architettura (5) Arcimboldo (1) Ariosto (4) Arnolfo di Cambio (2) Arp (1) Arte (4) Assisi (1) Astrattismo (3) Astrologia (1) Astronomia (3) Attila (1) Aulenti (1) Autori (7) Avanguardia (11) Averroè (1) Baccio della Porta (2) Bacone (2) Baldovinetti (1) Balla (1) Balzac (2) Barbara (1) Barocco (1) Baschenis (1) Baudelaire (2) Bayle (1) Bazille (4) Beato Angelico (6) Beccafumi (3) Befana (1) Bellonci (1) Bergson (1) Berkeley (2) Bernini (1) Bernstein (1) Bevilacqua (1) Biografie (11) Blake (2) Boccaccio (2) Boccioni (3) Böcklin (2) Body Art (1) Boiardo (1) Boito (1) Boldini (3) Bonheur (3) Bonnard (2) Borromini (1) Bosch (4) Botanica (1) Botticelli (7) Boucher (9) Bouts (2) Boyle (1) BR (1) Bramante (2) Brancati (1) Braque (1) Breton (3) Brill (2) Brontë (1) Bronzino (4) Bruegel il Vecchio (3) Brunelleschi (1) Bruno (2) Buddhismo (1) Buonarroti (1) Byron (2) Caillebotte (2) Calcio (1) Calvino (2) Calzature (1) Camillo Prampolini (1) Campanella (4) Campin (1) Canaletto (4) Cancro (2) Canova (2) Cantù (1) Capitalismo (3) Caravaggio (19) Carlevarijs (2) Carlo Levi (3) Carmi (1) Carpaccio (3) Carrà (1) Carracci (4) Carriere (1) Carroll (1) Cartesio (3) Casati (1) Cattaneo (1) Cattolici (1) Cavalcanti (1) Cellini (2) Ceruti (1) Cervantes (3) Cézanne (19) CGIL (1) Chagall (3) Chardin (4) Chassériau (2) Chaucer (1) CHE GUEVARA (1) Cialente (1) Cicerone (8) Cimabue (4) Cino da Pistoia (1) Città del Vaticano (3) Clarke (1) Classici (28) Classicismo (1) Cleland (1) Collins (1) COMMUNITY (2) Comunismo (28) Condillac (1) Constable (4) Copernico (2) Corano (1) Cormon (2) Corot (9) Correggio (4) Cosmesi (1) Costa (1) Courbet (9) Cousin il giovane (2) Couture (2) Cranach (3) Crepuscolari (1) Crespi (2) Crespi detto il Cerano (1) Creta (2) Crispi (1) Cristianesimo (3) Crivelli (2) Croce (1) Cronin (1) Cubismo (1) CUCINA (9) Cucina friulana (2) D'Annunzio (1) Dadaismo (1) Dalì (5) Dalle Masegne (1) Dante Alighieri (8) Darwin (2) Daumier (6) DC (1) De Amicis (1) De Champaigne (2) De Chavannes (1) De Chirico (4) De Hooch (2) De La Tour (4) De Nittis (3) De Pisis (1) De' Roberti (2) Defoe (1) Degas (17) Del Piombo (4) Delacroix (6) Delaroche (2) Delaunay (2) Deledda (1) Dell’Abate (2) Derain (2) Descartes (2) Desiderio da Settignano (1) Dickens (8) Diderot (2) Disegni (2) Disegni da colorare (11) Disegni Personali (2) Disney (1) Divisionismo (1) Dix (3) Doganiere (5) Domenichino (2) Donatello (4) Donne nella Storia (42) Dossi (1) Dostoevskij (8) DOTTRINE POLITICHE (75) Dova (1) Du Maurier (1) Dufy (3) Dumas (1) Duprè (1) Dürer (9) Dylan (2) Ebrei (9) ECONOMIA (7) Edda Ciano (1) Edison (1) Einstein (2) El Greco (10) Eliot (1) Elsheimer (2) Emil Zola (3) Energia alternativa (6) Engels (10) Ensor (3) Epicuro (1) Erasmo da Rotterdam (1) Erboristeria (7) Ernst (3) Erotico (1) Erotismo (3) Esenin (1) Espressionismo (3) Etruschi (1) Evangelisti (3) Fallaci (1) Fantin-Latour (1) Fascismo (26) Fattori (4) Faulkner (1) Fautrier (1) Fauvismo (1) FAVOLE (2) Fedro (1) FELICITÀ (1) Fenoglio (2) Ferragamo (1) FIABE (6) Fibonacci (1) Filarete (1) Filosofi (1) Filosofi - A (1) Filosofi - F (1) Filosofi - M (1) Filosofi - P (1) Filosofi - R (1) Filosofi - S (1) FILOSOFIA (56) Fini (1) Finkelstein (1) Firenze (1) Fisica (5) Fitoterapia (10) Fitzgerald (1) Fiume (1) Flandrin (1) Flaubert (4) Fogazzaro (2) Fontanesi (1) Foppa (1) Foscolo (6) Fougeron (1) Fouquet (4) Fra' Galgario (2) Fra' Guglielmo da Pisa (1) Fragonard (9) Frammenti (1) Francia (2) François Clouet (2) Freud (2) Friedrich (4) FRIULI (8) Futurismo (4) Gadda (2) Gainsborough (14) Galdieri (1) Galilei (4) Galleria degli Uffizi (1) Gamberelli (1) Garcia Lorca (1) Garcìa Lorca (1) Garibaldi (2) Gassendi (1) Gauguin (17) Gennaio (1) Gentile da Fabriano (2) Gentileschi (2) Gerard (1) Gérard (1) Gérard David (2) Géricault (7) Gérôme (2) Ghiberti (1) Ghirlandaio (2) Gialli (1) Giallo (1) Giambellino (1) Giambologna (1) Gianfrancesco da Tolmezzo (1) Gilbert (1) Ginzburg (1) Gioberti (1) Giordano (3) Giorgione (15) Giotto (12) Giovanni Bellini (10) Giovanni della Robbia (1) Giovanni XXIII (8) Giuseppe Pellizza da Volpedo (1) Giustizia (1) Glossario dell'arte (19) Gnocchi-Viani (1) Gobetti (1) Goethe (9) Gogol' (2) Goldoni (1) Gončarova (2) Gorkij (3) Gotico (1) Goya (11) Gozzano (2) Gozzoli (1) Gramsci (5) Grecia (2) Greene (1) Greuze (4) Grimm (2) Gris (2) Gros (7) Grosz (3) Grünewald (5) Guadagni (1) Guardi (6) Guercino (1) Guest (1) Guglielminetti (1) Guglielmo di Occam (1) Guinizelli (1) Gutenberg (2) Guttuso (4) Hals (3) Hawthorne (1) Hayez (4) Heckel (1) Hegel (6) Heine (1) Heinrich Mann (2) Helvétius (1) Hemingway (3) Henri Rousseau (3) Higgins (1) Hikmet (1) Hobbema (2) Hobbes (1) Hodler (1) Hogarth (4) Holbein il Giovane (4) Horus (1) Hugo (1) Hume (2) Huxley (1) Il Ponte (2) Iliade (1) Impressionismo (85) Indiani (1) Informale (1) Ingres (7) Invenzioni (30) Islam (5) Israele (1) ITALIA (2) Italo Svevo (5) Jacopo Bellini (4) Jacques-Louis David (9) James (1) Jean Clouet (2) Jean-Jacques Rousseau (3) Johns (1) Jordaens (2) Jovine (3) Kafka (3) Kandinskij (4) Kant (9) Kautsky (1) Keplero (1) Kierkegaard (1) Kipling (1) Kirchner (4) Klee (3) Klimt (5) Kollwitz (1) Kuliscioff (1) Labriola (2) Lancret (3) Land Art (1) Larsson (1) Lavoro (2) Le Nain (3) Le Sueur (2) Léger (2) Leggende (1) Leggende epiche (1) Leibniz (1) Lenin (7) Leonardo (58) Leopardi (3) Letteratura (22) Levi Montalcini (1) Liala (1) Liberalismo (1) LIBERTA' (28) LIBRI (23) Liotard (5) Lippi (5) Locke (4) Lombroso (1) Longhi (3) Longoni (1) Lorenzetti (3) Lorenzo il Magnifico (1) Lorrain (5) Lotto (6) Luca della Robbia (1) Lucia Alberti (1) Lucrezio (2) Luini (2) Lutero (10) Macchiaioli (1) Machiavelli (10) Maderno (1) Magnasco (1) Magritte (4) Maimeri (1) Makarenko (1) Mallarmé (2) Manet (13) Mantegna (8) Manzoni (4) Maometto (4) Marcks (1) MARGHERITA HACK (1) Marquet (2) Martini (7) Marx (18) Marxismo (9) Masaccio (7) Masolino da Panicale (1) Massarenti (1) Masson (2) Materialismo (1) Matisse (6) Matteotti (2) Maupassant (1) Mauriac (1) Mazzini (5) Mazzucchelli detto il Morazzone (1) Medicina (4) Medicina alternativa (23) Medicina naturale (17) Meissonier (2) Melozzo da Forlì (2) Melville (1) Memling (4) Merimée (1) Metafisica (5) Metalli (1) Meynier (1) Micene (2) Michelangelo (11) Mickiewicz (1) Millais (1) Millet (4) Minguzzi (1) Mino da Fiesole (1) Miró (2) Mistero (10) Modigliani (4) Molinella (1) Mondrian (4) Monet (15) Montaigne (1) Montessori (2) Monti (3) Monticelli (2) Moore (1) Morandi (4) Moreau (4) Morelli (1) Moretto da Brescia (2) Morisot (3) Moroni (2) Morse (1) Mucchi (16) Munch (2) Murillo (4) Musica (14) Mussolini (5) Mussulmani (5) Napoleone (11) Natale (8) Nazismo (17) Némirovsky (1) Neo-impressionismo (3) Neoclassicismo (1) Neorealismo (1) Neruda (2) Newton (2) Nietzseche (1) Nievo (1) Nobel (1) Nolde (2) NOTIZIE (1) Nudi nell'arte (52) Odissea (25) Olocausto (6) Omeopatia (18) Omero (26) Onorata Società (1) Ortese (1) Oudry (1) Overbeck (2) Ovidio (1) Paganesimo (1) Palazzeschi (1) Palizzi (1) Palladio (1) Palma il Vecchio (1) Panama (1) Paolo Uccello (5) Parapsicologia (1) Parini (3) Parmigianino (3) Pascal (1) Pascoli (3) Pasolini (3) Pastello (1) Pavese (3) Pedagogia (2) Pellizza da Volpedo (1) PERSONAGGI DEL FRIULI (30) Perugino (3) Petacci (1) Petrarca (4) Piazzetta (2) Picasso (8) Piero della Francesca (9) Piero di Cosimo (2) Pietro della Cortona (1) Pila (2) Pinturicchio (1) Pirandello (2) Pisanello (2) Pisano (1) Pissarro (10) Pitagora (1) Pitocchetto (1) Pittura (1) Plank (1) Plechanov (1) Poe (1) Poesie (4) Poesie Classiche (18) POESIE di DONNE (2) Poesie personali (16) POETI CONTRO IL RAZZISMO (1) POETI CONTRO LA GUERRA (18) Poliziano (1) Pollaiolo (4) Pomodoro (1) Pomponazzi (1) Pontano (1) Pontormo (1) Pop Art (1) Poussin (9) Pratolini (1) Premi Letterari (3) Prévost (1) Primaticcio (2) Primo Levi (1) Problemi sociali (2) Procaccini (1) PROGRAMMI PC (1) Prostituzione (1) Psicanalisi (2) PSICOLOGIA (5) Pubblicità (1) Pulci (1) Puntitismo (3) Puvis de Chavannes (1) Quadri (2) Quadri personali (1) Quarton (2) Quasimodo (1) Rabelais (1) Racconti (1) Racconti personali (1) Raffaello (21) RAPHAËL MAFAI (1) Rasputin (1) Rauschenberg (1) Ravera (1) Ray (1) Razzismo (1) Realismo (3) Rebreanu (1) Recensione libri (15) Redon (1) Regina Bracchi (1) Religione (7) Rembrandt (10) Reni (4) Renoir (20) Resistenza (8) Ribera (4) RICETTE (3) Rimbaud (2) Rinascimento (3) RIVOLUZIONARI (55) Rococò (1) Roma (6) Romantici (1) Romanticismo (1) Romanzi (3) Romanzi rosa (1) Rossellino (1) Rossetti (1) Rosso Fiorentino (3) Rouault (1) Rousseau (3) Rovani (1) Rubens (13) Russo (1) S. Francesco (1) Sacchetti (1) SAGGI (11) Salgari (1) Salute (16) Salvator Rosa (2) San Francesco (5) Sandokan (1) Sannazaro (2) Santi (1) Sassetta (2) Scapigliatura (1) Scheffer (1) Schiele (3) Schmidt-Rottluff (1) Schopenhauer (2) Sciamanesimo (1) Sciascia (2) Scienza (7) Scienziati (13) Scipione (1) Scoperte (33) Scoto (1) Scott (1) Scrittori e Poeti (24) Scultori (2) Scultura (1) Segantini (2) Sellitti (1) Seneca (2) Sereni (1) Sérusier (2) Sessualità (4) Seurat (3) Severini (1) Shaftesbury (1) Shoah (7) Signac (3) Signorelli (2) Signorini (1) Simbolismo (2) Sindacato (2) Sinha (1) Sironi (2) Sisley (3) Smith (1) Socialismo (45) Società segrete (1) Sociologia (3) Socrate (1) SOLDI (1) Soldi Internet (1) SOLIDARIETA' (6) Solimena (2) Solženicyn (1) Somerset Maugham (3) Sondaggi (1) Sorel (2) Soulages (1) Soulanges (2) Soutine (1) Spagna (1) Spagnoletto (4) Spaventa (1) Spinoza (3) Stampa (2) Steinbeck (1) Stendhal (1) Stevenson (4) Stilista (1) STORIA (68) Storia del Pensiero (81) Storia del teatro (1) Storia dell'arte (124) Storia della tecnica (24) Storia delle Religioni (48) Stubbs (1) Subleyras (2) Superstizione (1) Surrealismo (1) Swift (3) Tacca (1) Tacito (1) Taoismo (1) Tasca (1) Tasso (2) Tassoni (1) Ter Brugghen (2) Terapia naturale (18) Terracini (1) Thomas Mann (6) Tiepolo (4) Tina Modotti (1) Tintoretto (8) Tipografia (2) Tiziano (18) Togliatti (2) Toland (1) Tolstoj (2) Tomasi di Lampedusa (3) Toulouse-Lautrec (6) Tradizioni (1) Troyon (2) Tura (2) Turati (3) Turgenev (2) Turner (6) UDI (1) Ugrešić (1) Umanesimo (1) Umorismo (1) Ungaretti (3) Usi e Costumi (1) Valgimigli (2) Van Der Goes (3) Van der Weyden (4) Van Dyck (6) Van Eyck (8) Van Gogh (16) Van Honthors (2) Van Loo (2) Vangelo (3) Velàzquez (8) Veneziano (2) Verdura (1) Verga (10) Verismo (10) Verlaine (5) Vermeer (8) Vernet (1) Veronese (4) Verrocchio (2) VIAGGI (2) Viani (1) Vico (1) Video (13) Vigée­-Lebrun (2) VINI (3) Virgilio (3) Vittorini (2) Vivanti (1) Viviani (1) Vlaminck (1) Volta (2) Voltaire (3) Von Humboldt (1) Vouet (4) Vuillard (3) Warhol (1) Watson (1) Watteau (9) Wells (1) Wilde (2) Windsor (6) Winterhalter (1) Witz (2) Wright (1) X X X da fare (34) Zurbarán (3)