lunedì 29 dicembre 2014

PREMI LETTERARI - BAGUTTA



PREMI LETTERARI ITALIANI

PREMIO BAGUTTA

Il più antico premio d'Italia  venne fondato l'11 novembre del 1926, la notte di San Martino, e assegnato per la prima volta il 14 gennaio del 1927 nella trattoria toscana dei Pepori, a Milano, da un gruppo di undici amici formato perlopiù da letterati e artisti che collaboravano alla prima "Fiera letteraria".
Riccardo Bacchelli aveva scoperto il piccolo ristorante in Via Bagutta e vi si riuniva con coloro che amavano definirsi "i baguttiani" per parlare di libri tra un piatto di pasta e un bicchiere di chianti. Il premio è stato diretto in passato, oltre che dallo stesso Bacchelli, da personalità come Emilio Tadini e Mario Soldati. Dal 2005 la presidentessa del premio è la scrittrice Isabella Bossi Fedrigotti, segretario Andrea Kerbaker, nella giuria, fra gli altri, siedono Orio Vergani, Eva Cantarella.
Il "Bagutta" non ha limiti di genere: le opere di saggistica o di poesia hanno le stesse chances di quelle di narrativa; non prende però in considerazione gli autori che hanno già avuto il riconoscimento in passato e quelli che sono stati premiati durante l'anno.
Da una rosa di cinque candidati, che di solito non viene resa nota, i giurati scelgono il vincitore che riceve un assegno nel corso di una grande cena che si svolge in periodo invernale nel ristorante 'Bagutta".

Segreteria: Via Bagutta 14 - 20121 Milano 


Statuto del Premio Bagutta

Congiuntesi le stelle sotto il segno di Bagutta il giorno di San Martino, sacro ai mariti veggenti, i Baguttiani hanno fondato tra un bicchiere di chianti e uno di grappa un premio letterario che sarà assegnato per la prima volta il 14 gennaio dell'anno prossimo... Eccone lo statuto:

"Oggi giorno di San Martino del 1926 i presenti al tavolo di Bagutta hanno fondato il premio Bagutta. 

1) Il premio verrà assegnato il giorno 14 gennaio di ogni anno ad un'opera letteraria italiana pubblicata nell'anno precedente; 

2) il premio è costituito da libere oblazioni; 

3) il premio è indivisibile e verrà assegnato dai fondatori sottoscritti, qualunque sia il numero dei presenti alla deliberazione"


Vincitori del Premio Bagutta

1927 - Giovanni Battista Angioletti, Il giorno del giudizio (Ribet)

1928 - Giovanni Comisso, Gente di mare (Treves)

1929 - Vincenzo Cardarelli, Il sole a picco (Mondadori)

1930 - Gino Rocca, Gli ultimi furono i primi (Treves)

1931 - Giovanni Titta Rosa, Il varco nel muro (Carabba)

1932 Leonida Répaci, Storia dei fratelli Rupe (Ceschina)

1933 Raul Radice, Vita comica di Corinna (Ceschina)

1934 Carlo Emilio Gadda, Il castello di Udine (Solaria)

1935 Enrico Sacchetti, Vita di artista (Treves)

1936 Silvio Negro, Vaticano minore (Hoepli)

1937-1946 Premio non assegnato

1947 Dario Ortolani, Il sole bianco (Garzanti)

1948 Pier Antonio Quarantotti Gambini, L'onda dell'incrociatore (Einaudi)

1949 Giulio Confalonieri, Prigionia di un artista (Genio)

1950 Vitaliano Brancati, Il bell'Antonio (Bompiani)

1951 Indro Montanelli, Pantheon minore (Longanesi)

1952 Francesco Serantini, L'osteria del gatto parlante (Garzanti)

1953 Leonardo Borgese, Primo amore (Garzanti)

1954 Giuseppe Marotta, Coraggio, guardiamo (Bompiani)

1955 Alfonso Gatto, La forza degli occhi (Mondadori)

1956 Giuseppe Lanza, Rosso sul lago (Cappelli)

1957 Pier Angelo Soldini, Sole e bandiere (Ceschina)

1958 Lorenzo Montano, A passo d'uomo (Rebellato)

1959 Italo Calvino, Racconti (Einaudi)

1960 Enrico Emanuelli, Uno di New York (Mondadori) (ex aequo)
...........Antonio Barolini, Elegie di Croton (Feltrinelli) (ex aequo)

1961 Giorgio Vigolo, Le notti romane (Bompiani)

1962 Giuseppe Dessì, Il disertore (Feltrinelli)

1963 Ottiero Ottieri, La linea gotica (Bompiani)

1964 Tommaso Landolfi, Rien va (Vallecchi)

1965 Biagio Marin, Il non tempo del mare (Mondadori)

1966 Manlio Cancogni, La linea del Tomori (Mondadori)

1967 Primo Levi, Storie naturali (Einaudi)

1968 Piero Chiara, Il balordo (Mondadori)

1969 Niccolò Tucci, Gli atlantici (Garzanti)

1970 Alberto Vigevani, L'invenzione (Vallecchi)

1971 Piero Gadda Conti, La paura (Ceschina)

1972 Anna Banti, Je vous écris d'un pays lontain (Mondadori)

1973 Sergio Solmi, Meditazione sullo scorpione (Adelphi)

1974 Gianni Celati, Le avventure di Guizzardi (Einaudi)

1975 Enzo Forcella, Celebrazioni d'un trentennio (Mondadori)

1976 Mario Soldati, Lo specchio inclinato (Mondadori)

1977 Sandro Penna, Stranezze (Garzanti)

1978 Carlo Cassola, L'uomo e il cane (Rizzoli)

1979 Mario Rigoni Stern, Storia di Tönle (Einaudi)

1980 Giovanni Macchia, L'angelo della notte (Rizzoli)

1981 Pietro Citati, Breve vita di Katherine Mansfield (Rizzoli)

1982 Vittorio Sereni, Il musicante di Saint-Merry (Einaudi)

1983 Giorgio Bassani, In rima e senza (Mondadori)

1984 Natalia Ginzburg, La famiglia Manzoni (Einaudi)

1985 Francesca Duranti, La casa sul lago della luna (Rizzoli)

1986 Leonardo Sciascia, Cronachette (Sellerio editore)

1987 Claudio Magris, Danubio (Garzanti)

1988 Luciano Erba, Il tranviere metafisico (Scheiwiller)

1989 Luigi Meneghello, Bau-sète! (Rizzoli)

1990 Fleur Jaeggy, I beati anni del castigo (Adelphi)

1991 Livio Garzanti, La fiera navigante (Garzanti)

1992 Giorgio Bocca, Il provinciale (Mondadori)

1993 Giovanni Giudici, Poesie 1953-1990 (Garzanti)
1994

Alberto Arbasino, Fratelli d'Italia (Adelphi)

1995 Daniele Del Giudice, Staccando l'ombra da terra (Einaudi)

1996 Raffaello Baldini, Ad nota (Mondadori)

1997 Sergio Ferrero, Gli occhi del padre (Mondadori)

1998 Giovanni Raboni, Tutte le poesie (1951-1993) (Garzanti)

1999 Fabio Carpi, Patchwork (Bollati Boringhieri)

2000 Andrea Zanzotto, Le poesie e prose scelte (Mondadori)

2001 Serena Vitale, La casa di ghiaccio. Venti piccole storie russe (Mondadori)

2002 Roberto Calasso, La letteratura e gli dei (Adelphi)
...........Giorgio Orelli, Il collo dell'anitra (Garzanti)

2003 Michele Mari, Tutto il ferro della Tour Eiffel (Einaudi)
...........Edoardo Sanguineti, Il gatto lupesco (Feltrinelli)
...........Eva Cantarella, Itaca (Feltrinelli)

2004 Franco Cordero, Le strane regole del sig. B (Garzanti)

2005 Rosetta Loy, Nero è l'albero dei ricordi, azzurra l'aria (Einaudi)

2006 Filippo Tuena, Le variazioni di Reinach (Rizzoli)
...........Eugenio Borgna, L'attesa e la speranza (Feltrinelli)

2007 Alessandro Spina, I confini dell'ombra (Morcelliana)

2008 Andrej Longo, Dieci (Adelphi)

2009 Melania Mazzucco, La lunga attesa dell'angelo (Rizzoli)

2010 Corrado Stajano, La città degli untori (Garzanti)

2011 Andrea Bajani, Ogni promessa (Einaudi)

2012 Gianfranco Calligarich, Privati abissi (Fazi) (ex aequo)
...........Giovanni Mariotti, Il bene viene dai morti (Et al.) (ex aequo)

2013 Antonella Tarpino, Spaesati. Luoghi dell'Italia in abbandono tra memoria e futuro (Einaudi)

2014 Maurizio Cucchi, Malaspina (Mondadori) (ex aequo)
...........Valerio Magrelli, Geologia di un padre (Einaudi) (ex aequo)

2015 - Sandro Veronesi, Terre rare (Bompiani)


Vincitori del Premio Bagutta Sezione Opera Prima

1987 Franca Grisoni, La böba (San Marco dei Giustiniani)

1991 Bruno Arpaia, I forastieri (Leonardo)

1992 Antonio Franchini, Camerati. Quattro novelle su come diventare grandi (Leonardo)
...........Filippo Tuena, Lo sguardo della paura (Leonardo)

1994 Laura Bosio, I dimenticati (Feltrinelli)

1995 Piero Meldini, L'avvocata delle vertigini (Adelphi)

1996 Carola Susani, Il libro di Teresa (Giunti)
...........Alessandro Gennari, Le ragioni del sangue (Garzanti)

1997 Patrizia Veroli, Millos (LIM)
...........Helena Janeczeck, Lezioni di tenebra

1998 Helena Janeczeck, Lezioni di tenebra (Fazi)
...........Andrea Kerbaker, Fotogrammi (Scheiwiller)

1999 Tommaso Giartosio, Doppio Ritratto (Fazi)
...........Rosa Matteucci, Lourdes (Adelphi)

2000 Mariano Bargellini, Mus utopicus (Gallino)
...........Giovanni Chiara, L'agghiaccio (Marsilio)

2001 Silvia Di Natale, Kuraj (Feltrinelli)
...........Luigi Guarnieri, L’atlante criminale. Vita scriteriata di Cesare Lombroso (Mondadori)

2002 Paolo Maccari, Ospiti (Manni)

2003 Giuseppe Curonici, L'interruzione del Parsifal dopo il primo atto (Interlinea)

2004 Wanda Marasco, L'arciere d'infanzia (Manni)

2005 Sandro Lombardi, Gli anni felici. Realtà e memoria nel lavoro dell'attore (Garzanti)

2006 Ascanio Celestini, Storie di uno scemo di guerra (Einaudi)

2007 Pierluigi Cappello, Assetto di volo (Crocetti)

2008 Elena Varvello, L'economia delle cose (Fandango)

2009 Guido Rampoldi, La mendicante azzurra (Feltrinelli)

2010 Filippo Bologna, Come ho perso la guerra (Fandango Libri)

2011 Alessio Torino, Undici decimi (Italic Pequod) (ex aequo)
...........Daria Colombo, Meglio dirselo (Rizzoli) (ex aequo)

2012 Marco Truzzi, Non ci sono pesci nelle pozzanghere (Instar di Torino)

2013 Laura Fidaleo, Dammi un posto tra gli agnelli (Nottetempo)

2014 Fabrizio Passanisi, Bert il mago (Nutrimenti)

2015 - Enrico Regazzoni, Una parete sottile (Neri Pozza) 


VEDI ANCHE . . .



sabato 27 dicembre 2014

SANTA MARIA GORETTI, Protettrice delle vittime di stupro (Protectress of the victims of rape)

Maria Goretti, in un dipinto del 1929

MARIA GORETTI

Maria Teresa Goretti (Corinaldo, 16 ottobre 1890 – Nettuno, 6 luglio 1902) è venerata come santa e martire dalla Chiesa cattolica. Vittima di omicidio a seguito di un tentativo di stupro da parte di un vicino di casa, fu canonizzata nel 1950 da papa Pio XII.

I suo nome comparve nel luglio del 1902 fra le notizie della cronaca nera dei quotidiani romani: una bambina di dodici anni uccisa in un tentativo di stupro, in uno scenario di violenza e miseria, le paludi pontine. Ai lettori sembrò un caso banale, un omicidio estivo maturato in un ambiente di degrado, ma intorno alla piccola uccisa fiorì un culto, cominciarono ad accadere miracoli. 
Maria aveva delle caratteristiche che la differenziavano da altre vittime di quel tipo: pur appartenendo a una famiglia modesta - emigrata dalle Marche in cerca di lavoro e la cui condizione s'era ulteriormente aggravata dopo la morte per malaria del padre - e pur essendo analfabeta, aveva cercato d'avvicinarsi con particolare serietà alla pratica cristiana. 
Frequentava la chiesa, aveva imparato a memoria il catechismo, meritando così d'accedere alla prima comunione con qualche anno d'anticipo rispetto alle coetanee, aveva imparato a memoria le preghiere fondamentali e diceva spesso il rosario.
Quest'adesione interiore alla religione le aveva dato un senso di rispetto di sé come creatura di Dio: forse proprio a questa certezza profonda si deve la sua risolutezza nel rifiutare le goffe avances sessuali del quasi coetaneo Alessandro Serenelli, che con il padre divideva la cascina con la famiglia di Maria. 
In quell'ambiente di miseria e disperazione il comportamento di Alessandro non costituiva certo un'eccezione, come invece i risoluti rifiuti di Maria, motivati sempre con le regole della morale cattolica. 
In una giornata di luglio il corteggiamento finì in tragedia: Maria cadde colpita al ventre con un punteruolo e morì qualche giorno dopo all'ospedale di Nettuno per la setticemia provocata dalle ferite. Prima di morire confortata dai sacramenti, perdonò l'aggressore. 
Alessandro Serenelli fu condannato a trent'anni di prigione, dove si convertì e finì la sua vita in un convento. Questa conversione fu considerata effetto d'un intervento miracoloso della sua vittima e contribuì a creare intorno a Maria un'aura di santità.




   
Del processo di beatificazione (avvenuta nel 1947) e canonizzazione (celebrata durante l'anno santo del 1950) si fecero carico i padri passionisti, che diedero al culto locale, sviluppatosi spontaneamente intorno alla piccola vittima, un'interpretazione morale: Maria divenne la santa della castità, la custode della purezza prematrimoniale delle giovani che, sollecitate dai cambiamenti della modernità, erano tentate d'assumere comportamenti sessuali più liberi.
In realtà non si trattava tanto - come molti hanno sostenuto - d'una devozione sessuofobica: la difesa della propria purezza per le giovani era divenuta necessaria in un contesto d'urbanizzazione ed emigrazione in cui veniva a mancare il controllo comunitario. Le ragazze che andavano a lavorare fuori casa si trovavano così esposte alla seduzione e all'abbandono e, abbandonate e senza alternative, rischiavano di finire nella prostituzione. Per loro il modello di Maria Goretti costituiva un memento chiaro e facile da capire, come aveva ben compreso la Chiesa cattolica.

Ma Maria piaceva molto anche per le sue umili origini, riscattate con la forza con cui aveva difeso la sua dignità di essere umano, di figlia di Dio, e il suo culto aveva perciò una valenza sociale, come capì Palmiro Togliatti, che la citò come esempio alle giovani comuniste facenti parte della FGCI, Federazione Giovanile Comunista Italiana  in un discorso degli anni Cinquanta.


   
Un bel film neorealista del 1949, Il cielo sulla palude di Augusto Genina, contribuì ad accentuare la dimensione sociale di questa vicenda, che diveniva così un dramma della miseria. Non si trattava d'un film agiografico, ma d'una vicenda in cui giocava un ruolo fondamentale il paesaggio, la natura selvaggia e incombente delle paludi.

Nel 1985 un libro dissacrante di Giordano Bruno Guerri fece divampare polemiche e proteste: Guerri, analizzando la personalità dell'assassino, sosteneva che il delitto era stato motivato dall'impotenza di Serenelli più che dalla strenua difesa di Maria. La congregazione vaticana per le cause dei santi gli rispose con la relazione d'una commissione di studio formata appositamente, che confermò la tesi sostenuta nei processi di canonizzazione. Dopo questa polemica su Maria Goretti è ricaduto il silenzio, rotto solo da un recente film televisivo prodotto da Lux e Mediaset, in cui Maria aveva I'aspetto d'una precoce pin up, senza alcuna traccia della sua degradata situazione sociale.

Il corpo e le reliquie di Maria Goretti sono conservati a Nettuno, nel Santuario di Nostra signora delle Grazie e di Santa Maria Goretti e a Corinaldo, in provincia d'Ancona, dove è visitabile anche la sua casa natale.
Intorno al santuario di Nettuno continua a raccogliersi una folla di devoti - come testimoniano gli ex voto e le biografie in vendita (anche a fumetti e in fotoromanzo) - i quali probabilmente, in questi tempi di permissivismo sessuale, non sono tanto disposti a seguire l'invito alla castità, ma piuttosto chiedono il suo aiuto di vittima innocente, tramite tradizionale verso il cielo, per lenire le sofferenze della loro vita.


Protettrice delle vittime di stupro

Attualmente, secondo un'antica idea di Papa Benedetto XVI ora valutata da Papa Francesco, si sta pensando di associare Maria Goretti a Santa Dinfna come protettrice delle vittime di stupro. 
La vicenda di Dinfna, martire irlandese morta in Belgio nel VII secolo, è analoga a quella di Maria Goretti e Santa Scorese. 
Si sta pensando di associare a loro, come protettore delle vittime di abusi, anche il vescovo olandese Frans Schraven (1873-1937), martire in Cina per essersi rifiutato di consegnare 200 ragazzine agli invasori giapponesi che chiesero "donne di conforto".

mercoledì 24 dicembre 2014

PREMI LETTERARI - NOBEL PER LA LETTERATURA (Nobel Prize in Literature)


PREMI LETTERARI 

PREMIO NOBEL

AnnoRitrattoPremiatiNazionalitàLinguaMotivazione
1901Sully-Prudhomme.jpgSully PrudhommeFrancia FranciaFrancese“in riconoscimento della sua composizione poetica, che dà prova di un alto idealismo, perfezione artistica ed una rara combinazione di qualità tra cuore ed intelletto”
1902T-mommsen-2.jpgTheodor MommsenGermania GermaniaTedesco“al più grande maestro vivente della scrittura storica, con speciale riferimento al suo maggior lavoro, Storia di Roma
1903Bjørnstjerne Martinus Bjørnson.jpgBjørnstjerne BjørnsonUnion Jack of Sweden and Norway (1844-1905).svg Svezia-NorvegiaNorvegese“un tributo alla sua nobile, magnifica e versatile poeticità, con la quale si è sempre distinto per la chiarezza della sua ispirazione e la rara purezza del suo spirito”
1904Portrait frederic mistral.jpgFrédéric MistralFrancia FranciaOccitano“in riconoscimento della chiara originalità e della vera ispirazione della sua produzione poetica, che splendidamente riflette gli scenari naturali e lo spirito nativo del suo popolo, e, in aggiunta, al suo importante lavoro come filologo provenzale”
José Echegaray2.JPGJosé Echegaray y EizaguirreSpagna SpagnaSpagnolo“in riconoscimento delle numerose e brillanti composizioni che, in maniera individuale ed originale, hanno fatto rivivere la grande tradizione del dramma spagnolo”
1905Henryk Sienkiewicz 02.jpgHenryk SienkiewiczMilitary ensign of Vistula Flotilla of Congress Poland.svg PoloniaPolacco“per i suoi notevoli meriti come scrittore epico”
1906Carducci.jpgGiosuè CarducciItalia ItaliaItaliano“non solo in riconoscimento dei suoi profondi insegnamenti e ricerche critiche, ma su tutto un tributo all'energia creativa, alla purezza dello stile ed alla forza lirica che caratterizza il suo capolavoro di poetica”
1907Kipling nd.jpgRudyard KiplingRegno Unito Regno Unito (Nato in India BritannicaIndia britannica)Inglese“in considerazione del potere dell'osservazione, dell'originalità dell'immaginazione, la forza delle idee ed il notevole talento per la narrazione che caratterizzano le creazioni di questo autore famoso nel mondo”
1908Rudolf Eucken 1908.jpgRudolf Christoph EuckenGermania GermaniaTedesco“in riconoscimento della sua seria ricerca della verità, il suo potere di penetrare il pensiero, la sua enorme capacità di visione, il calore e la forza delle sue opere con le quali ha trasmesso una filosofia idealistica della vita”
1909Selma Lagerlöf.jpgSelma LagerlöfSvezia SveziaSvedese“per l'elevato idealismo, la vivida immaginazione e la percezione spirituale che caratterizzano le sue opere”
1910Paul Johann Ludwig Heyse.jpgPaul Johann Ludwig HeyseGermania GermaniaTedesco“un tributo alla consumata capacità artistica, permeata dall'idealismo, che egli ha dimostrato durante la sua lunga carriera produttiva come poeta lirico, drammaturgo, novellista e scrittore di storie brevi famose nel mondo”
1911Maurice de Maeterlinck, crop.jpgMaurice Polidore Marie Bernhard MaeterlinckBelgio BelgioFrancese“per le sue molte attività letterarie, specialmente per la sua opera drammatica, che si distinguono per la ricchezza d'immaginazione e la poetica fantastica, che rivela, a volte sotto forma di favola, una profonda ispirazione, mentre in un modo misterioso si rivolge ai sentimenti propri del lettore e ne stimola l'immaginazione”
1912Gerhart Hauptmann nobel.jpgGerhart HauptmannGermania GermaniaTedesco“in riconoscimento della sua fertile, varia ed eccelsa produzione nella sfera dell'arte drammatica”
1913Rabindranath Tagore in 1909.jpgRabindranath TagoreIndia Britannica India britannicaBengalese“per la profonda sensibilità, per la freschezza e bellezza dei versi che, con consumata capacità, riesce a rendere nella sua poeticità, espressa attraverso il suo linguaggio inglese, parte della letteratura dell'ovest”
1914non venne assegnato
1915Romain Rolland 1915.jpgRomain RollandFrancia FranciaFrancese“un tributo all'elevato idealismo della sua produzione letteraria, alla comprensione ed all'amore per la verità con le quali ha descritto i diversi tipi di esistenza umana”
1916Verner von Heidenstam 1916.jpgCarl Gustaf Verner von HeidenstamSvezia SveziaSvedese“in riconoscimento della sua importanza come esponente rappresentativo di un nuovo tempo nella nostra letteratura”
1917Karl Gjellerup 1917.jpgKarl Adolph GjellerupDanimarca DanimarcaDanese“per la sua varia e ricca poeticità, ispirata da elevati ideali”
Henrik Pontoppidan 1917.jpgHenrik PontoppidanDanimarca DanimarcaDanese“per le sue reali descrizioni della vita moderna in Danimarca”
1918'non venne assegnato'
1919Carl Spitteler 1919.jpgCarl SpittelerSvizzera SvizzeraTedesco“in riconoscimento al suo poema epico, Olympischer Frühling
1920Hamsun bldsa HA0341.jpgKnut HamsunNorvegia NorvegiaNorvegese“per il suo monumentale lavoro. Il risveglio della Terra
1921AnatoleFrance.JPGAnatole FranceFrancia FranciaFrancese“in riconoscimento della sua brillante realizzazione letteraria, caratterizzata da nobiltà di stile, profonda comprensione umana, grazia, e vero temperamento gallico”
1922Jacinto Benavente.jpgJacinto BenaventeSpagna SpagnaSpagnolo“per il felice metodo col quale ha proseguito la tradizione illustre del dramma spagnolo”
1923William Butler Yeats by George Charles Beresford.jpgWilliam Butler YeatsIrlanda IrlandaInglese“per la sua poetica sempre ispirata, che con alta forma artistica ha dato espressione allo spirito di un'intera nazione”
1924Wladyslaw Reymont 1924.jpgWładysław Stanisław ReymontPolonia PoloniaPolacco“per il suo grande romanzo epico, I contadini
1925George Bernard Shaw 1925.jpgGeorge Bernard ShawRegno Unito Regno Unito (Nato in Irlanda Irlanda)Inglese“per il suo lavoro intriso di idealismo ed umanità, la cui satira stimolante è spesso infusa di una poetica di singolare bellezza”
1926Grazia Deledda 1926.jpgGrazia DeleddaItalia ItaliaItaliano“per la sua ispirazione idealistica, scritta con raffigurazioni di plastica chiarezza della vita della sua isola nativa, con profonda comprensione degli umani problemi”
1927Bergson-Nobel-photo.jpgHenri BergsonFrancia FranciaFrancese“in riconoscimento delle sue ricche e animate idee e della brillante capacità con la quale ha saputo esprimerle”
1928Sigrid Undset 1928.jpgSigrid UndsetNorvegia Norvegia (Nata in Danimarca Danimarca)Norvegese“principalmente per la sua imponente descrizione della vita nordica durante il medioevo”
1929Thomas Mann 1929.jpgThomas MannGermania GermaniaTedesco“principalmente per i suoi grandi romanzi I Buddenbrook e La montagna incantata
1930Sinclair Lewis 1930.jpgSinclair LewisStati Uniti Stati UnitiInglese“per la sua arte descrittiva vigorosa e grafica e per la sua abilità nel creare, con arguzia e spirito, nuove tipologie di personaggi”
1931Erik Axel Karlfeldt 1931.jpgErik Axel KarlfeldtSvezia SveziaSvedese“la poesia di Erik Axel Karlfeldt”
1932John Galsworthy 1932.jpgJohn GalsworthyRegno Unito Regno UnitoInglese“per la sua originale arte narrativa, che trova la sua forma più alta ne La saga dei Forsyte
1933Ivan Bunin 1933.jpgIvan Alekseevič BuninFrancia Francia (Nato in Russia Russia)Russo“per la precisione artistica con la quale ha trasposto le tradizioni classiche russe in prosa”
1934Luigi Pirandello 1932.jpgLuigi PirandelloItalia ItaliaItaliano“per il suo ardito e ingegnoso rinnovamento dell'arte drammatica e teatrale”
1935'non venne assegnato'
1936Eugene O'Neill 1936.jpgEugene Gladstone O'NeillStati Uniti Stati UnitiInglese“per la forza, l'onestà e le emozioni profondamente sentite dei suoi lavori drammatici, che incarnano un concetto originale di tragedia”
1937Roger Martin du Gard 1937.jpgRoger Martin du GardFrancia FranciaFrancese“per la forza artistica e la verità con la quale ha dipinto il conflitto umano così come gli aspetti fondamentali della vita contemporanea nel suo ciclo di romanzi Les Thibault
1938Pearl Buck (Nobel).jpgPearl Sydenstricker BuckStati Uniti Stati UnitiInglese“per le sue ricche e veramente epiche descrizioni della vita contadina in Cina e per i suoi capolavori biografici”
1939Frans Eemil Sillanpää 1939.jpgFrans Eemil SillanpääFinlandia FinlandiaFinlandese“per la sua profonda comprensione dei contadini del proprio paese e la squisita arte con la quale ha ritratto il loro modo di vivere e la relazione con la natura”
1940'non venne assegnato'
1941'non venne assegnato'
1942'non venne assegnato'
1943'non venne assegnato'
1944Johannes Vilhelm Jensen 1944.jpgJohannes Vilhelm JensenDanimarca DanimarcaDanese“per la sua fervida immaginazione poetica con la quale ha combinato una intellettuale curiosità e uno stile fresco e creativo”
1945Gabriela Mistral-01 cropped.jpgGabriela MistralCile CileSpagnolo“per la sua lirica, ispirata da forti emozioni, che ha fatto del suo nome un simbolo delle aspirazioni idealistiche dell'intero mondo latino americano”
1946Hermann Hesse 1946.jpgHermann HesseSvizzera Svizzera (Nato in Germania Germania)Tedesco“per la sua forte ispirazione letteraria coraggiosa e penetrante esempio classico di ideali filantropici ed alta qualità di stile”
1947André Gide.jpgAndré GideFrancia FranciaFrancese“per la sua opera artisticamente significativa, nella quale i problemi e le condizioni umane sono stati presentati con un coraggioso amore per la verità e con una appassionata penetrazione psicologica”
1948TS Eliot.jpgThomas Stearns EliotRegno Unito Regno Unito (Nato negli Stati Uniti Stati Uniti)Inglese“per il suo notevole e pioneristico contributo alla poesia contemporanea”
1949Carl Van Vechten - William Faulkner.jpgWilliam FaulknerStati Uniti Stati UnitiInglese“per il suo contributo forte e artisticamente unico al romanzo americano contemporaneo”
1950Bertrand Russell photo (cropped).jpgBertrand RussellRegno Unito Regno UnitoInglese“in riconoscimento ai suoi vari e significativi scritti nei quali egli si erge a campione degli ideali umanitari e della libertà di pensiero”
1951Lagerkvist.jpgPär Fabian LagerkvistSvezia SveziaSvedese“per il suo vigore artistico e per l'indipendenza del suo pensiero con cui cercò, nelle sue opere, di trovare risposte alle eterne domande che l'umanità affronta”
1952François Mauriac redux.jpgFrançois MauriacFrancia FranciaFrancese“per il profondo spirito e l'intensità artistica con la quale è penetrato, nei suoi romanzi, nel dramma della vita umana”
1953Churchill portrait NYP 45063.jpgWinston ChurchillRegno Unito Regno UnitoInglese“per la sua padronanza delle descrizioni storiche e biografiche, nonché per la brillante oratoria in difesa ed esaltazione dei valori umani”
1954ヘミングウェイ.jpgErnest HemingwayStati Uniti Stati UnitiInglese“per la sua maestria nell'arte narrativa, recentemente dimostrata con Il vecchio e il mare e per l'influenza che ha esercitato sullo stile contemporaneo”
1955Halldór Kiljan Laxness 1955.jpgHalldór LaxnessIslanda IslandaIslandese“per la vivida potenza epica con la quale ha rinnovato la grande arte narrativa dell'Islanda
1956JRJimenez.JPGJuan Ramón JiménezPorto Rico Porto Rico (Nato in Spagna Spagna)Spagnolo“per la sua poesia piena di slancio, che costituisce un esempio di spirito elevato e di purezza artistica nella lingua spagnola”
1957Camus.JPGAlbert CamusFrancia Francia (Nato nell'Algeria francese)Francese“per la sua importante produzione letteraria, che con perspicace zelo getta luce sui problemi della coscienza umana nel nostro tempo”
1958Boris Pasternak (rifiutato su pressione del regime sovietico)URSS URSSRusso“per i suoi importanti risultati sia nel campo della poesia contemporanea che in quello della grande tradizione epica russa”
1959Salvatore Quasimodo 1968.jpgSalvatore QuasimodoItalia ItaliaItaliano“per la sua poetica lirica, che con ardente classicità esprime le tragiche esperienze della vita dei nostri tempi”
1960Saint-John Perse 1960.jpgSaint-John PerseFrancia Francia (Nato in Guadalupa Guadalupa)Francese“per il volo sublime ed il linguaggio evocativo della sua poesia che in modo visionario riflette gli stati del nostro tempo”
1961Andric Ivo.jpgIvo AndrićJugoslavia Jugoslavia (Nato in Austria-Ungheria Austria-Ungheria)Serbo“per la forza epica con la quale ha tracciato temi e descritto destini umani tratti dalla storia del proprio Paese”
1962JohnSteinbeck crop.JPGJohn SteinbeckStati Uniti Stati UnitiInglese“per le sue scritture realistiche ed immaginative, unendo l'umore sensibile e la percezione sociale acuta”
1963Giorgos Seferis 1963.jpgGiorgos SeferisGrecia Grecia (Nato nell'Ottoman flag.svgImpero ottomano)Greco“per i suoi scritti eminentemente lirici, ispirati da un profondo legame con il mondo della cultura ellenica”
1964Sartre 1967 crop.jpgJean-Paul Sartre (rifiutato)Francia FranciaFrancese“per la sua opera che, ricca di idee e pregna di spirito di libertà e ricerca della verità, ha esercitato un'influenza di vasta portata nel nostro tempo”
1965Sholokhov-1938.jpgMichail Aleksandrovič ŠolochovURSS URSSRusso“per la potenza artistica e l'integrità con le quali, nella sua epica del Don, ha dato espressione a una fase storica nella vita del popolo russo”
1966Agnon.jpgShmuel Yosef AgnonIsraele Israele (Nato in Austria-Ungheria Austria-Ungheria)Ebraico“per la sua arte narrativa profondamente caratteristica con i temi della vita della gente ebrea”
Nelly Sachs 1966.jpgNelly SachsSvezia Svezia (Nata in Germania Germania)Tedesco“per la sua scrittura lirica e drammatica eccezionale, che interpreta il destino d'Israele con resistenza commovente”
1967Asturias1925.jpgMiguel Ángel AsturiasGuatemala GuatemalaSpagnolo“per i suoi vigorosi risultati letterari, profondamente radicati nei tratti distintivi e nelle tradizioni degli Indiani dell'America Latina”
1968Yasunari Kawabata 1951.jpgYasunari KawabataGiappone GiapponeGiapponese“per la sua abilità narrativa, che esprime con grande sensibilità l'essenza del pensiero giapponese”
1969Samuel Beckett, f11.jpgSamuel BeckettFrancia Francia (Nato in Irlanda Irlanda)Inglese / Francese“per la sua scrittura, che - nelle nuove forme per il romanzo ed il dramma - nell'abbandono dell'uomo moderno acquista la sua altezza”
1970Aleksandr Solzhenitsyn 1974crop.jpgAleksandr Isaevič SolženicynURSS URSSRusso“per la forza etica con la quale ha proseguito l'indispensabile tradizione della letteratura russa”
1971Pablo Neruda 1963.jpgPablo NerudaCile CileSpagnolo“per una poesia che con l'azione di una forza elementare porta vivo il destino ed i sogni del continente”
1972Heinrich Böll (1983).jpgHeinrich Böllbandiera Germania OvestTedesco“per la sua scrittura che con la relativa combinazione di vasta prospettiva sul suo tempo e di un'abilità sensibile nella descrizione ha contribuito ad un rinnovamento della letteratura tedesca”
1973Patrick White writer.jpgPatrick WhiteAustralia Australia (Nato in Regno Unito Regno Unito)Inglese“per un'arte narrativa epica e psicologica che ha introdotto un nuovo continente nella letteratura”
1974Eyvind.JPGEyvind JohnsonSvezia SveziaSvedese“per un'arte narrativa, lontana da vedersi negli anni e nei paesi, al servizio della libertà”
Harry Martinson 001.tiffHarry Martinson“per una scrittura che cattura le gocce di rugiada e riflette il cosmo”
1975Eugenio Montale.jpgEugenio MontaleItalia ItaliaItaliano“per la sua poetica distinta che, con grande sensibilità artistica, ha interpretato i valori umani sotto il simbolo di una visione della vita priva di illusioni”
1976SaulBellowcropped.jpgSaul BellowStati Uniti Stati Uniti (Nato in Canada Canada)Inglese“per la sensibilità umana e la sottile analisi della cultura contemporanea che si trovano combinati nella sua opera”
1977Vicentealeixandre.jpgVicente AleixandreSpagna SpagnaSpagnolo“per una scrittura poetica creativa che illumina la condizione dell'uomo nell'universo e nella società attuale, allo stesso tempo rappresentando il grande rinnovamento delle tradizioni della poesia spagnola tra le guerre”
1978Isaac Bashevis Singer (upright) crop.jpgIsaac Bashevis SingerStati Uniti Stati Uniti (Nato in Military ensign of Vistula Flotilla of Congress Poland.svgPolonia)Yiddish“per la sua veemente arte narrativa che, radicata nella tradizione culturale ebraico-polacca, fa rivivere la condizione umana universale”
1979Odysseas Elytis 1974.jpgOdysseas ElytīsGrecia GreciaGreco“per la sua poesia, che, contro lo sfondo di tradizione greca, dipinge con forza e chiarezza intellettuale la lotta dell'uomo moderno per la libertà e la creatività”
1980Czeslaw Milosz 3 ap.tifCzesław MiłoszPolonia PoloniaPolacco“che con voce chiara e lungimirante espone la condizione degli uomini in un mondo di gravi conflitti”
1981Elias Canetti 2.jpgElias CanettiRegno Unito Regno Unito (Nato in Bulgaria Bulgaria)Tedesco“per i suoi lavori caratterizzati da un'ampia prospettiva, ricchezza di idee e potere artistico”
1982Gabriel Garcia Marquez.jpgGabriel García MárquezColombia ColombiaSpagnolo“per i suoi romanzi e racconti, nei quali il fantastico e il realistico sono combinati in un mondo riccamente composto che riflette la vita e i conflitti di un continente”
1983William Golding 1983.jpgWilliam GoldingRegno Unito Regno UnitoInglese“per i suoi romanzi che, con l'acume di un'arte narrativa realistica e la diversità e universalità del mito, illuminano la condizione umana nel mondo odierno”
1984Jaroslav Seifert 1981 foto Hana Hamplová crop.jpgJaroslav SeifertCecoslovacchia Cecoslovacchia (Nato in Austria-Ungheria Austria-Ungheria)Ceco“per la sua poesia che, dotata di freschezza, sensualità ed inventiva, fornisce un'immagine di liberazione dello spirito e della versatilità indomita dell'uomo”
1985Claude Simon 1967.jpgClaude SimonFrancia Francia (Nato in Madagascar Madagascar)Francese“che nei suoi romanzi fonde la creatività del poeta e del pittore nella profonda conoscenza del tempo e la descrizione della condizione umana”
1986WoleSoyinka2015.jpgWole SoyinkaNigeria NigeriaInglese“che in un'ampia prospettiva culturale e con una poetica fuori dagli schemi mostra il dramma dell'esistenza”
1987Joseph Brodsky 1988.jpgIosif Aleksandrovič BrodskijStati Uniti Stati Uniti (Nato in URSS URSS)Russo / Inglese“per una condizione di scrittore esauriente, denso di chiarezza di pensiero e di intensità poetica”
1988Necip Mahfuz.jpgNaguib MahfouzEgitto EgittoArabo“che, attraverso gli impianti ricchi di sfumatura - ora con limpide vedute realistiche, ora evocativamente ambiguo - ha formato un'arte narrativa araba che si applica a tutta l'umanità”
1989Camilo José Cela Madrid 1996.jpgCamilo José CelaSpagna SpagnaSpagnolo“per una prosa ricca ed intensa, che con la pietà trattenuta forma una visione mutevole della vulnerabilità dell'uomo”
1990Octavio Paz - 1988 Malmö.jpgOctavio PazMessico MessicoSpagnolo“per una scrittura appassionata, dai larghi orizzonti, caratterizzata da intelligenza sensuale e da integrità umanistica”
1991Nadine Gordimer 01.JPGNadine GordimerSudafrica SudafricaInglese“che con la sua scrittura epica magnifica - nelle parole di Alfred Nobel - è stata di notevole beneficio all'umanità”
1992Derek Walcott.jpgDerek WalcottSanta Lucia Santa LuciaInglese“per un'apertura poetica di grande luminosità, sostenuto da una visione storica, il risultato di un impegno multiculturale”
1993ToniMorrison WestPointLecture 2013.jpgToni MorrisonStati Uniti Stati UnitiInglese“che in racconti caratterizzati da forza visionaria e rilevanza poetica dà vita ad un aspetto essenziale della realtà statunitense”
1994Paris - Salon du livre 2012 - Kenzaburō Ōe - 003.jpgKenzaburō ŌeGiappone GiapponeGiapponese“che con forza poetica crea un mondo immaginario in cui vita e mito si condensano per formare uno sconcertante ritratto dell'attuale condizione umana”
1995Seamus Heaney Photograph Edit.jpgSéamus HeaneyIrlanda IrlandaInglese“per gli impianti di bellezza lirica e di profondità etica, che esaltano i miracoli giornalieri e la vita passata”
1996Wislawa Szymborska Cracow Poland October23 2009 Fot Mariusz Kubik 08.jpgWisława SzymborskaPolonia PoloniaPolacco“per la poesia che con ironica precisione permette al contesto storico e biologico di venire alla luce in frammenti di realtà umana”
1997Dario Fo-(Credit-ph--Paul-de-Grauve).jpgDario FoItalia ItaliaItaliano“seguendo la tradizione dei giullari medioevali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi”
1998Cropped JSJoseSaramago.jpgJosé SaramagoPortogallo PortogalloPortoghese“che con parabole sostenute da immaginazione, compassione e ironia ci permette ancora una volta di afferrare una realtà illusoria”
1999Günter Grass.jpgGünter GrassGermania GermaniaTedesco“le cui licenziose fiabe ritraggono la faccia dimenticata della storia”
2000Gao Xingjian.jpgGao XingjianCina Cina (dal 1940 al 1998) Francia Francia (dal 1998)Cinese“per un'opera dal valore universale, intuito pungente e ingenuità linguistica che hanno aperto nuove strade al romanzo e al teatro cinese”
2001VS Naipal 2016 Dhaka.jpgVidiadhar Surajprasad NaipaulRegno Unito Regno Unito (Nato in Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago)Inglese“per aver unito una descrizione percettiva ad un esame accurato incorruttibile costringendoci a vedere la presenza di storie soppresse”
2002Kertész Imre cropped.jpgImre KertészUngheria UngheriaUngherese“per una scrittura che sostiene l'esperienza fragile dell'individuo contro l'arbitrarietà barbarica della storia”
2003JM Coetzee redux.jpgJohn Maxwell CoetzeeSudafrica SudafricaInglese“che in innumerevoli maschere ritrae il sorprendente coinvolgimento dello straniero”
2004Elfriede jelinek 2004 small cropped.jpgElfriede JelinekAustria AustriaTedesco“per il flusso melodico di voci e controvoci in romanzi e testi teatrali, che con estremo gusto linguistico rivelano l'assurdità dei cliché sociali e il loro potere”
2005Harold-pinter-atp.jpgHarold PinterRegno Unito Regno UnitoInglese“perché nelle sue commedie [egli] scopre il baratro che sta sotto le chiacchiere di tutti i giorni e spinge ad entrare nelle stanze chiuse dell'oppressione”
2006Orhan Pamuk redux.jpgOrhan PamukTurchia TurchiaTurco“perché nel ricercare l'anima malinconica della sua città natale, ha scoperto nuovi simboli per rappresentare scontri e legami fra diverse culture”
2007Doris lessing 20060312 (square).jpgDoris LessingRegno Unito Regno Unito (Nata in IranPersia)Inglese“cantrice dell'esperienza femminile, che con scetticismo, fuoco e potere visionario ha messo sotto esame una civiltà divisa”
2008Jean-Marie Gustave Le Clézio-press conference Dec 06th, 2008-4 ret.jpgJean-Marie Gustave Le ClézioFrancia Francia / Mauritius MauritiusFrancese“autore di nuove partenze, avventura poetica ed estasi sensuale, esploratore di un'umanità al di là e al di sotto della civiltà regnante”
2009Herta Müller Literaturfest München 2016.jpgHerta MüllerGermania Germania (Nata in Romania Romania)Tedesco“con la concentrazione della poesia e la franchezza della prosa ha rappresentato il mondo dei diseredati”
2010Mario Vargas Llosa Göteborg Book Fair 2011.jpgMario Vargas LlosaPerù Perù / Spagna SpagnaSpagnolo“per la sua cartografia delle strutture del potere e per la sua immagine della resistenza, della rivolta e della sconfitta dell'individuo”
2011Transtroemer.jpgTomas TranströmerSvezia SveziaSvedese“attraverso le sue immagini dense e nitide, ha dato nuovo accesso alla realtà”
2012Mo Yan 1 2012.jpgMo YanCina CinaCinese“che con un realismo allucinatorio fonde racconti popolari, storia e contemporaneità”
2013Alice Munro.jpgAlice MunroCanada CanadaInglese“maestra del racconto breve contemporaneo”
2014Patrick Modiano 6 dec 2014 - 23.jpgPatrick ModianoFrancia FranciaFrancese“per l'arte della memoria con la quale ha evocato i destini umani più inafferrabili e scoperto il mondo della vita dell'occupazione”
2015Swetlana Alexijewitsch.jpgSvjatlana AleksievičBielorussia Bielorussia (Nata in Ucraina Ucraina)Russo“per la sua opera polifonica, un monumento alla sofferenza e al coraggio nel nostro tempo”
2016Bob Dylan - Azkena Rock Festival 2010 2Bob DylanStati Uniti Stati UnitiInglese“per aver creato nuove espressioni poetiche all'interno della grande tradizione della canzone americana”

Afrodisiaco (1) Aglietta (1) Albani (2) Alberti (1) Alda Merini (1) Alfieri (4) Altdorfer (2) Alvaro (1) Amore (2) Anarchici (1) Andersen (1) Andrea del Castagno (3) Andrea del Sarto (4) Andrea della Robbia (1) Anonimo (2) Anselmi (1) Antonello da Messina (4) Antropologia (7) APPELLO UMANITARIO (5) Apuleio (1) Architettura (5) Arcimboldo (1) Ariosto (4) Arnolfo di Cambio (2) Arp (1) Arte (4) Assisi (1) Astrattismo (3) Astrologia (1) Astronomia (3) Attila (1) Aulenti (1) Autori (7) Avanguardia (11) Averroè (1) Baccio della Porta (2) Bacone (2) Baldovinetti (1) Balla (1) Balzac (2) Barbara (1) Barocco (1) Baschenis (1) Baudelaire (2) Bayle (1) Bazille (4) Beato Angelico (6) Beccafumi (3) Befana (1) Bellonci (1) Bergson (1) Berkeley (2) Bernini (1) Bernstein (1) Bevilacqua (1) Biografie (11) Blake (2) Boccaccio (2) Boccioni (3) Böcklin (2) Body Art (1) Boiardo (1) Boito (1) Boldini (3) Bonheur (3) Bonnard (2) Borromini (1) Bosch (4) Botanica (1) Botticelli (7) Boucher (9) Bouts (2) Boyle (1) BR (1) Bramante (2) Brancati (1) Braque (1) Breton (3) Brill (2) Brontë (1) Bronzino (4) Bruegel il Vecchio (3) Brunelleschi (1) Bruno (2) Buddhismo (1) Buonarroti (1) Byron (2) Caillebotte (2) Calcio (1) Calvino (2) Calzature (1) Camillo Prampolini (1) Campanella (4) Campin (1) Canaletto (4) Cancro (2) Canova (2) Cantù (1) Capitalismo (3) Caravaggio (19) Carlevarijs (2) Carlo Levi (3) Carmi (1) Carpaccio (3) Carrà (1) Carracci (4) Carriere (1) Carroll (1) Cartesio (3) Casati (1) Cattaneo (1) Cattolici (1) Cavalcanti (1) Cellini (2) Ceruti (1) Cervantes (3) Cézanne (19) CGIL (1) Chagall (3) Chardin (4) Chassériau (2) Chaucer (1) CHE GUEVARA (1) Cialente (1) Cicerone (8) Cimabue (4) Cino da Pistoia (1) Città del Vaticano (3) Clarke (1) Classici (28) Classicismo (1) Cleland (1) Collins (1) COMMUNITY (2) Comunismo (28) Condillac (1) Constable (4) Copernico (2) Corano (1) Cormon (2) Corot (9) Correggio (4) Cosmesi (1) Costa (1) Courbet (9) Cousin il giovane (2) Couture (2) Cranach (3) Crepuscolari (1) Crespi (2) Crespi detto il Cerano (1) Creta (2) Crispi (1) Cristianesimo (3) Crivelli (2) Croce (1) Cronin (1) Cubismo (1) CUCINA (9) Cucina friulana (2) D'Annunzio (1) Dadaismo (1) Dalì (5) Dalle Masegne (1) Dante Alighieri (8) Darwin (2) Daumier (6) DC (1) De Amicis (1) De Champaigne (2) De Chavannes (1) De Chirico (4) De Hooch (2) De La Tour (4) De Nittis (3) De Pisis (1) De' Roberti (2) Defoe (1) Degas (17) Del Piombo (4) Delacroix (6) Delaroche (2) Delaunay (2) Deledda (1) Dell’Abate (2) Derain (2) Descartes (2) Desiderio da Settignano (1) Dickens (8) Diderot (2) Disegni (2) Disegni da colorare (11) Disegni Personali (2) Disney (1) Divisionismo (1) Dix (3) Doganiere (5) Domenichino (2) Donatello (4) Donne nella Storia (42) Dossi (1) Dostoevskij (8) DOTTRINE POLITICHE (75) Dova (1) Du Maurier (1) Dufy (3) Dumas (1) Duprè (1) Dürer (9) Dylan (2) Ebrei (9) ECONOMIA (7) Edda Ciano (1) Edison (1) Einstein (2) El Greco (10) Eliot (1) Elsheimer (2) Emil Zola (3) Energia alternativa (6) Engels (10) Ensor (3) Epicuro (1) Erasmo da Rotterdam (1) Erboristeria (7) Ernst (3) Erotico (1) Erotismo (3) Esenin (1) Espressionismo (3) Etruschi (1) Evangelisti (3) Fallaci (1) Fantin-Latour (1) Fascismo (26) Fattori (4) Faulkner (1) Fautrier (1) Fauvismo (1) FAVOLE (2) Fedro (1) FELICITÀ (1) Fenoglio (2) Ferragamo (1) FIABE (6) Fibonacci (1) Filarete (1) Filosofi (1) Filosofi - A (1) Filosofi - F (1) Filosofi - M (1) Filosofi - P (1) Filosofi - R (1) Filosofi - S (1) FILOSOFIA (56) Fini (1) Finkelstein (1) Firenze (1) Fisica (5) Fitoterapia (10) Fitzgerald (1) Fiume (1) Flandrin (1) Flaubert (4) Fogazzaro (2) Fontanesi (1) Foppa (1) Foscolo (6) Fougeron (1) Fouquet (4) Fra' Galgario (2) Fra' Guglielmo da Pisa (1) Fragonard (9) Frammenti (1) Francia (2) François Clouet (2) Freud (2) Friedrich (4) FRIULI (8) Futurismo (4) Gadda (2) Gainsborough (14) Galdieri (1) Galilei (4) Galleria degli Uffizi (1) Gamberelli (1) Garcia Lorca (1) Garcìa Lorca (1) Garibaldi (2) Gassendi (1) Gauguin (17) Gennaio (1) Gentile da Fabriano (2) Gentileschi (2) Gerard (1) Gérard (1) Gérard David (2) Géricault (7) Gérôme (2) Ghiberti (1) Ghirlandaio (2) Gialli (1) Giallo (1) Giambellino (1) Giambologna (1) Gianfrancesco da Tolmezzo (1) Gilbert (1) Ginzburg (1) Gioberti (1) Giordano (3) Giorgione (15) Giotto (12) Giovanni Bellini (10) Giovanni della Robbia (1) Giovanni XXIII (8) Giuseppe Pellizza da Volpedo (1) Giustizia (1) Glossario dell'arte (19) Gnocchi-Viani (1) Gobetti (1) Goethe (9) Gogol' (2) Goldoni (1) Gončarova (2) Gorkij (3) Gotico (1) Goya (11) Gozzano (2) Gozzoli (1) Gramsci (5) Grecia (2) Greene (1) Greuze (4) Grimm (2) Gris (2) Gros (7) Grosz (3) Grünewald (5) Guadagni (1) Guardi (6) Guercino (1) Guest (1) Guglielminetti (1) Guglielmo di Occam (1) Guinizelli (1) Gutenberg (2) Guttuso (4) Hals (3) Hawthorne (1) Hayez (4) Heckel (1) Hegel (6) Heine (1) Heinrich Mann (2) Helvétius (1) Hemingway (3) Henri Rousseau (3) Higgins (1) Hikmet (1) Hobbema (2) Hobbes (1) Hodler (1) Hogarth (4) Holbein il Giovane (4) Horus (1) Hugo (1) Hume (2) Huxley (1) Il Ponte (2) Iliade (1) Impressionismo (85) Indiani (1) Informale (1) Ingres (7) Invenzioni (30) Islam (5) Israele (1) ITALIA (2) Italo Svevo (5) Jacopo Bellini (4) Jacques-Louis David (9) James (1) Jean Clouet (2) Jean-Jacques Rousseau (3) Johns (1) Jordaens (2) Jovine (3) Kafka (3) Kandinskij (4) Kant (9) Kautsky (1) Keplero (1) Kierkegaard (1) Kipling (1) Kirchner (4) Klee (3) Klimt (5) Kollwitz (1) Kuliscioff (1) Labriola (2) Lancret (3) Land Art (1) Larsson (1) Lavoro (2) Le Nain (3) Le Sueur (2) Léger (2) Leggende (1) Leggende epiche (1) Leibniz (1) Lenin (7) Leonardo (58) Leopardi (3) Letteratura (22) Levi Montalcini (1) Liala (1) Liberalismo (1) LIBERTA' (28) LIBRI (23) Liotard (5) Lippi (5) Locke (4) Lombroso (1) Longhi (3) Longoni (1) Lorenzetti (3) Lorenzo il Magnifico (1) Lorrain (5) Lotto (6) Luca della Robbia (1) Lucia Alberti (1) Lucrezio (2) Luini (2) Lutero (10) Macchiaioli (1) Machiavelli (10) Maderno (1) Magnasco (1) Magritte (4) Maimeri (1) Makarenko (1) Mallarmé (2) Manet (13) Mantegna (8) Manzoni (4) Maometto (4) Marcks (1) MARGHERITA HACK (1) Marquet (2) Martini (7) Marx (18) Marxismo (9) Masaccio (7) Masolino da Panicale (1) Massarenti (1) Masson (2) Materialismo (1) Matisse (6) Matteotti (2) Maupassant (1) Mauriac (1) Mazzini (5) Mazzucchelli detto il Morazzone (1) Medicina (4) Medicina alternativa (23) Medicina naturale (17) Meissonier (2) Melozzo da Forlì (2) Melville (1) Memling (4) Merimée (1) Metafisica (5) Metalli (1) Meynier (1) Micene (2) Michelangelo (11) Mickiewicz (1) Millais (1) Millet (4) Minguzzi (1) Mino da Fiesole (1) Miró (2) Mistero (10) Modigliani (4) Molinella (1) Mondrian (4) Monet (15) Montaigne (1) Montessori (2) Monti (3) Monticelli (2) Moore (1) Morandi (4) Moreau (4) Morelli (1) Moretto da Brescia (2) Morisot (3) Moroni (2) Morse (1) Mucchi (16) Munch (2) Murillo (4) Musica (14) Mussolini (5) Mussulmani (5) Napoleone (11) Natale (8) Nazismo (17) Némirovsky (1) Neo-impressionismo (3) Neoclassicismo (1) Neorealismo (1) Neruda (2) Newton (2) Nietzseche (1) Nievo (1) Nobel (1) Nolde (2) NOTIZIE (1) Nudi nell'arte (52) Odissea (25) Olocausto (6) Omeopatia (18) Omero (26) Onorata Società (1) Ortese (1) Oudry (1) Overbeck (2) Ovidio (1) Paganesimo (1) Palazzeschi (1) Palizzi (1) Palladio (1) Palma il Vecchio (1) Panama (1) Paolo Uccello (5) Parapsicologia (1) Parini (3) Parmigianino (3) Pascal (1) Pascoli (3) Pasolini (3) Pastello (1) Pavese (3) Pedagogia (2) Pellizza da Volpedo (1) PERSONAGGI DEL FRIULI (30) Perugino (3) Petacci (1) Petrarca (4) Piazzetta (2) Picasso (8) Piero della Francesca (9) Piero di Cosimo (2) Pietro della Cortona (1) Pila (2) Pinturicchio (1) Pirandello (2) Pisanello (2) Pisano (1) Pissarro (10) Pitagora (1) Pitocchetto (1) Pittura (1) Plank (1) Plechanov (1) Poe (1) Poesie (4) Poesie Classiche (18) POESIE di DONNE (2) Poesie personali (16) POETI CONTRO IL RAZZISMO (1) POETI CONTRO LA GUERRA (18) Poliziano (1) Pollaiolo (4) Pomodoro (1) Pomponazzi (1) Pontano (1) Pontormo (1) Pop Art (1) Poussin (9) Pratolini (1) Premi Letterari (3) Prévost (1) Primaticcio (2) Primo Levi (1) Problemi sociali (2) Procaccini (1) PROGRAMMI PC (1) Prostituzione (1) Psicanalisi (2) PSICOLOGIA (5) Pubblicità (1) Pulci (1) Puntitismo (3) Puvis de Chavannes (1) Quadri (2) Quadri personali (1) Quarton (2) Quasimodo (1) Rabelais (1) Racconti (1) Racconti personali (1) Raffaello (21) RAPHAËL MAFAI (1) Rasputin (1) Rauschenberg (1) Ravera (1) Ray (1) Razzismo (1) Realismo (3) Rebreanu (1) Recensione libri (15) Redon (1) Regina Bracchi (1) Religione (7) Rembrandt (10) Reni (4) Renoir (20) Resistenza (8) Ribera (4) RICETTE (3) Rimbaud (2) Rinascimento (3) RIVOLUZIONARI (55) Rococò (1) Roma (6) Romantici (1) Romanticismo (1) Romanzi (3) Romanzi rosa (1) Rossellino (1) Rossetti (1) Rosso Fiorentino (3) Rouault (1) Rousseau (3) Rovani (1) Rubens (13) Russo (1) S. Francesco (1) Sacchetti (1) SAGGI (11) Salgari (1) Salute (16) Salvator Rosa (2) San Francesco (5) Sandokan (1) Sannazaro (2) Santi (1) Sassetta (2) Scapigliatura (1) Scheffer (1) Schiele (3) Schmidt-Rottluff (1) Schopenhauer (2) Sciamanesimo (1) Sciascia (2) Scienza (7) Scienziati (13) Scipione (1) Scoperte (33) Scoto (1) Scott (1) Scrittori e Poeti (24) Scultori (2) Scultura (1) Segantini (2) Sellitti (1) Seneca (2) Sereni (1) Sérusier (2) Sessualità (4) Seurat (3) Severini (1) Shaftesbury (1) Shoah (7) Signac (3) Signorelli (2) Signorini (1) Simbolismo (2) Sindacato (2) Sinha (1) Sironi (2) Sisley (3) Smith (1) Socialismo (45) Società segrete (1) Sociologia (3) Socrate (1) SOLDI (1) Soldi Internet (1) SOLIDARIETA' (6) Solimena (2) Solženicyn (1) Somerset Maugham (3) Sondaggi (1) Sorel (2) Soulages (1) Soulanges (2) Soutine (1) Spagna (1) Spagnoletto (4) Spaventa (1) Spinoza (3) Stampa (2) Steinbeck (1) Stendhal (1) Stevenson (4) Stilista (1) STORIA (68) Storia del Pensiero (81) Storia del teatro (1) Storia dell'arte (124) Storia della tecnica (24) Storia delle Religioni (48) Stubbs (1) Subleyras (2) Superstizione (1) Surrealismo (1) Swift (3) Tacca (1) Tacito (1) Taoismo (1) Tasca (1) Tasso (2) Tassoni (1) Ter Brugghen (2) Terapia naturale (18) Terracini (1) Thomas Mann (6) Tiepolo (4) Tina Modotti (1) Tintoretto (8) Tipografia (2) Tiziano (18) Togliatti (2) Toland (1) Tolstoj (2) Tomasi di Lampedusa (3) Toulouse-Lautrec (6) Tradizioni (1) Troyon (2) Tura (2) Turati (3) Turgenev (2) Turner (6) UDI (1) Ugrešić (1) Umanesimo (1) Umorismo (1) Ungaretti (3) Usi e Costumi (1) Valgimigli (2) Van Der Goes (3) Van der Weyden (4) Van Dyck (6) Van Eyck (8) Van Gogh (16) Van Honthors (2) Van Loo (2) Vangelo (3) Velàzquez (8) Veneziano (2) Verdura (1) Verga (10) Verismo (10) Verlaine (5) Vermeer (8) Vernet (1) Veronese (4) Verrocchio (2) VIAGGI (2) Viani (1) Vico (1) Video (13) Vigée­-Lebrun (2) VINI (3) Virgilio (3) Vittorini (2) Vivanti (1) Viviani (1) Vlaminck (1) Volta (2) Voltaire (3) Von Humboldt (1) Vouet (4) Vuillard (3) Warhol (1) Watson (1) Watteau (9) Wells (1) Wilde (2) Windsor (6) Winterhalter (1) Witz (2) Wright (1) X X X da fare (34) Zurbarán (3)